martedì 2 aprile 2013

Recensione in anteprima: "Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo" di Sylvain Reynard


"Gabriel's Inferno.
 Tentazione e castigo" 
di Sylvain Reynard

La Trama:
È uno stimato professore universitario, un’autorità negli studi danteschi. Eppure, dietro quella maschera di affascinante uomo di successo, Gabriel Emerson nasconde un animo inquieto: i demoni del passato non gli danno tregua, sebbene cerchi di placarli cedendo a ogni tentazione, alla lussuria più sfrenata, ai giochi di potere, alle pratiche sessuali estreme. Poi, d’un tratto, nella sua vita arriva Julia, una giovane e ingenua studentessa. A Gabriel basta uno sguardo per rendersi conto che quella donna potrebbe davvero salvarlo, guarendo le sue ferite. Ma Gabriel ha paura. Proprio come Dante, Gabriel è circondato da una selva di rimpianti e di peccati inconfessabili. Sarà capace di abbandonare la strada dell’eccesso e di dedicarsi totalmente a un’unica donna, oppure il suo lato oscuro prenderà il sopravvento, impedendogli di amare persino la sua Beatrice? 

La mia opinione

Parliamoci chiaro, se leggendo la trama avete inizialmente pensato di trovarvi davanti l’ennesimo romanzo erotico (come ne sono usciti parecchi nell’ultimo periodo) e dove spesso le scene di sesso sono buttate qua e là senza senso e senza trama, avete fatto un grosso errore. I giochi di potere e le pratiche sessuali estreme di cui si parla nella trama sono racchiuse nel passato di Gabriel, hanno un accenno per l’evolversi delle vicende, ma non riguardano la bellissima e intensa storia d’amore che l’autore ci racconta in questo libro. 
Gabriel Emerson ha 33 anni ed è un autoritario professore universitario, un Dantista molto conosciuto ed anche molto attraente. Julia Mitchell è una inesperta studentessa di Master 23enne, che si ritrova a seguire il corso di Emerson a Toronto dopo aver lasciato la propria casa in seguito a qualcosa di terribile che l’ha ferita nel profondo. 
A questo punto qualcuno potrebbe pensare che professore e studentessa si vedano in aula per la prima volta e scatti subito la scintilla… no vi sbagliereste nuovamente! Perché Gabriel e Julia si sono già incontrati una volta in passato, anche se lui purtroppo sembra non ricordarsi di lei e non riconoscerla. 
Il legame tra Gabriel e Julia cresce lentamente ed intensamente... leggerete di baci (e che baci!) e scene romantiche che vi toglieranno il fiato! 
Entrambi i personaggi hanno dei demoni relegati nel proprio passato e hanno patito delle grosse sofferenze, ma si sentono al sicuro l’uno tra le braccia dell’altra. 
Ovviamente dovranno affrontare diversi ostacoli: la verità su cosa gli è accaduto e che li ha segnati profondamente e, non da meno, lo status di professore-studentessa fino alla fine del semestre di corso. 
Tra tutti i romanzi sensuali e romantici letti nell’ultimo periodo, Gabriel’s Inferno ha lasciato il segno e mi ha conquistata. Gabriel è un personaggio tormentato in cerca di Redenzione, che ti colpisce dritto al cuore con i suoi modi gentili, rispettosi e protettivi nei confronti dell’amata. Il tutto poi, è condito da continui riferimenti a Dante e Beatrice (geniali a mio parere!) che non posso far altro che apprezzare e che danno al romanzo quel tocco in più. 
Sicuramente è un libro che si farà ricordare e che ha del potenziale per essere apprezzato ed amato dalle romantiche lettrici come me. 
Consigliato? Assolutamente si!



19 commenti:

  1. Se prima ero curiosa di leggere questo libro, ora lo sono ancora di più! :)

    RispondiElimina
  2. Anch’io sono più che curiosa!!

    RispondiElimina
  3. Ma è un libro singolo?

    RispondiElimina
  4. Attendo questo libro con ansia e trepidazione,sono molto curiosa.Dopo questa recensione non posso che essere ancor più convinta di volerlo tra le mie mani e sotto i miei occhi!!!! :)

    RispondiElimina
  5. E' il primo libro di una trilogia. Il secondo è già previsto a breve mentre a dicembre 2013 uscirà in USA il terzo libro.
    In ogni caso posso dirvi che questo libro ha una fine e si potrebbe leggere anche da solo.

    RispondiElimina
  6. Be mi hai proprio incuriosito Selly lo devo proprio leggere...

    RispondiElimina
  7. bella recensione Selly! Lo leggo anche io, poi ti dirò...La trama m'ispira inoltre i personaggi non sono dei ragazzini, il che (con i miei gusti) gioca a suo favore ^_^

    RispondiElimina
  8. bellissima recensione!!! Sono proprio curiosa di leggerlo!! E poi ho un debole per il nome Gabriel........

    RispondiElimina
  9. Già la trama m'incuriosiva parecchio anche perchè non ho mai letto qualcosa che si svolga in questo contesto,ma dopo aver letto questa bellissima recensione sono ancora più ansiosa di averlo tra le mani!

    RispondiElimina
  10. Grazie ragazze, sono contenta che vi sia piaciuta! Buona lettura! ^_^

    RispondiElimina
  11. Lo prenderò anche io. Brava Selly!

    romantika_70

    RispondiElimina
  12. La curiosità ha vinto su di me! Sarà mio!

    RispondiElimina
  13. Lo voglio assolutamente!!!mon...ella!

    RispondiElimina
  14. Interessante!
    In lista per l'acquisto.. andata
    Ciao
    Paola

    RispondiElimina
  15. Se l'avete preso e letto ditemi cosa ne pensate! Chi si è innamorata di Gabriel come me?

    RispondiElimina
  16. Innamorata persa numero uno!!!! io li ho letti entrambi in inglese già dall'estate scorsa ed è da allora che aspettavo di rileggerli in italiano. Per me la storia di Gabriel e Julia, nella sua attuale interezza, è una delle più belle storie d'amore di cui abbia mai letto! Non è possibile non innamorarsi del professore, e vedrete che bello che è anche il secondo libro, forse anche più del primo, più sofferto forse ma assolutamente magnifico con un finale da lacrime (di gioia). Non vedo l'ora di leggere anche il terzo, Dicembre è lontanissimo sigh!
    un bacio
    Daniela

    RispondiElimina
  17. Ho finito di leggere questo libro e mi è piaciuto davvero poco.
    Sono sempre più convinta che i protagonisti debbano essere coerenti con se stessi e Gabriel è coerente come una zucca pelata.... Il libro in generale non è male ma è davvero tirata troppo per le lunghe... non so mi aspettavo qualcosa di diverso e invece nisba, alla fine è la solita storia... prima lui è il bel tenebroso incazzoso che intimidisce tutti e appena si innamora, anche se qui ci sarebbe da discuterne... prima non ti ricordi di lei e ti intriga ma appena sai chi è ti innamori perdutamente??? Cavolo Gabriel deve avere un interruttore al posto del core che accende e spegne a comando..., diventa un rammollito.... mah non so.... vedremo il prossimo ma questo alla fine non è stato niente di che...

    RispondiElimina
  18. Non avevo dubbi cara Nuvolina XD Tu sei la "bastiana contraria" della situazione! A ognuno la sua opinione ;) Comunque sapere che leggerai anche il prossimo mi fa sghignazzare... vuol dire che non ti è dispiaciuto più di tanto altrimenti non continueresti la serie ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che leggo anche il seguito... ho letto anche tutti e 3 le zavaglie colorate anche se non mi sono piaciute, questo invece nell'insieme non è malaccio

      Elimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!