giovedì 3 ottobre 2013

Recensione: "Odyssea. Oltre le catene dell'orgoglio" di Amabile Giusti

"Odyssea. Oltre le catene dell'orgoglio" 
di Amabile Giusti
(2° libro saga Odyssea)


La Trama:
Sopravvissuta allo scontro all’ultimo sangue con il suo nemico mortale, Odyssea si è ormai ambientata nella cittadina nascosta oltre il Bosco di Confine. Dopo anni di peregrinazioni ha finalmente una casa e una famiglia. Alle prese con le regole della Scuola Superiore di Magia Applicata, si immergerà nella vita che non ha mai avuto, facendo l’esperienza dell’amicizia, del confronto coi compagni, con gli insegnanti. Ma qualcuno trama nuovamente nell’ombra. Qualcuno che si nasconde tra le persone dall’apparenza innocua che la circondano e che non esita a eliminare ogni possibile impedimento alla realizzazione di un macabro obiettivo finale: uccidere lei. Perseguitata da un’oscura presenza, Odyssea dovrà misurarsi ancora con il Male, imparando a proprie spese cosa vuol dire crescere. E mentre la vita andrà avanti, con i misteri e le sorprese di un mondo stregato che le permette di aggrapparsi all’illusione di essere una ragazza normale – tra castelli e balli di corte, draghi e unicorni, incantesimi e filtri magici, spettri ed elfi, gite scolastiche ed esami– capirà che non può sottrarsi al suo destino di vittima predestinata. Come non può sottrarsi all’amore. Jacko O’Donnell, bello e scontroso da fare male, come un fiume in piena che ormai le scorre nelle vene, travolgerà gli argini della sua innocenza e del suo cuore, rischiando quasi di perderla, pur di non sciogliere le catene dell’orgoglio che gli impediscono di ammettere che è lei che vuole. Fino ad arrivare al feroce epilogo dal quale sarà difficile uscire vivi.



La mia opinione

Ho letto questo secondo entusiasmante capitolo della saga "Odyssea" appena uscito, ma ho deciso di prendermi qualche giorno di tempo per scrivere la mia opinione perché avevo bisogno di elaborare come mi ha fatto sentire durante e dopo la lettura. 
Già da questa premessa capirete che per me si tratta di un romanzo che ha decisamente lasciato il segno.
Siamo nuovamente a Wizzieville, il regno dove magia, incantesimi, draghi principi fatati e strane creature sono la normalità. Ed è il luogo  in cui i pericoli sono spesso in agguato dietro l’angolo soprattutto per Odyssea.
Per Odyssea Bennett sta per iniziare una nuova vita: ritroviamo la nostra eroina alle prese con la nuova scuola, i nuovi strani corsi, nuovi insegnanti, nuove amicizie e legami particolari. La costante di Ody è sempre e solo lui: Jacko. Anche se in questo capitolo la ragazza prende delle decisioni avventate, i sentimenti e l’attrazione tra lei e Jacko sono sempre lampanti. Purtroppo, ancora una volta lei si sente inadeguata per lui, soprattutto facendo vari confronti con le altre ragazze che gli ronzano intorno. A volte è veramente esasperante! Anche quando lui prende coscienza di quello che prova, lei cosa fa? Pensa che parli di un’altra persona! >.<
Jacko è una contraddizione unica, ma non si può non amarlo. Lui c’è sempre nel momento del bisogno, è un amico fidato ed è molto protettivo. Anche quando finalmente si rende conto dei propri sentimenti verso Ody, cerca in ogni modo di tenere le distanze da lei. La sua è un’anima inquieta, vorrebbe essere accettato per quello che è veramente, ma a quanto pare ancora non ci ha raccontato tutta la verità.
E’ la parte romantica l’aspetto predominante del romanzo ed è anche quella che mi ha fatto maggiormente soffrire. Tutte le scene con protagonisti Ody e Jacko tengono con il fiato sospeso. Amabile è stata veramente “sadica” nel lasciarci così tanto sulle spine! Ogni loro diatriba è stata un tuffo al cuore! Ma si sa… le storie più complicate e combattute alla fine risultano sempre le più belle e indimenticabili. Ed è questo che mi aspetto dalla fine di questa saga.
Amabile Giusti ci descrive ancora una volta ogni personaggio e ogni ambientazione in una maniera tale che sembra quasi di essere parte della storia stessa. Anche se l’autrice questa volta ha deciso di autopubblicarsi, non ho trovato nessun difetto alla storia, sempre ben scritta e scorrevole. Qualche refuso è sempre perdonabile! Se anche ci fosse passato un editor, credo che avrebbe trovato ben poco da correggere! Sono contenta della scelta dell’autrice, poiché noi lettrici che ci siamo affezionate a questa saga e ai suoi protagonisti abbiamo potuto leggere prima il nostro atteso seguito. Spero che anche il prossimo capitolo non ci faccia attendere molto, soprattutto visto quel finale… 
Cara Amabile, tu con gli epiloghi sai sempre come spiazzarci e farci impazzire!!! 





8 commenti:

  1. Ottima recensione Selly!!!! Questo saga è straordinaria e non vedo l' ora di leggere il terzo capitolo! :):) Speriamo che quel giorno arrivi presto...

    RispondiElimina
  2. Bellissima recensione, e attendo con ansia il terzo.

    RispondiElimina
  3. France Ebbasta3 ottobre 2013 20:25

    Ho trovato questo libro avvincente, mai noioso, in nessuna sua parte. Tra l'altro le personalità di Jacko e di Ody sono così ben strutturate che il lettore si coinvolge totalmente nella loro alternanza di amore sì/no/forse....ma a parte questo un fantasy puro. Aspetto con ansia e impazienza i seguiti. Forza Amabile!!

    RispondiElimina
  4. Ciao, volevo sapere di quanti libri è composta questa saga. Grazie
    Francy

    RispondiElimina
  5. Ciao Francy, questo è il 2°. La saga in totale è composta da 7 libri, di cui 5 sono già stati scritti. Non vedo l'ora di leggere il 3°!

    RispondiElimina
  6. Ciao...
    Bellissima recensione: complimenti!
    Io volevo sapere perchè non riesco più a trovare il pdf del libro... Qualcuno lo sa?
    Ciao complimenti ancora
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Non lo trovi perchè l'autrice l'ha tolto da Amazon!

      Elimina
    2. Nooooo... Ora come farò a leggerlo???? Nessuno me lo può passare in pdf???
      Disperazione assoluta

      Elimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!