venerdì 22 novembre 2013

"Tutta colpa di New York" di Cassandra Rocca

TUTTA COLPA DI NEW YORK 
di Cassandra Rocca

Romanticismo, ironia, favola moderna, Natale a New York, sono i punti di forza che caratterizzano questo romanzo che mi ha rapita con la sua magia. New York viene descritta così bene che sembra di esserci, la sensazione di festa e di freddo del Natale ti entrano nel cuore e le vicende dei protagonisti ti conquistano. Clover e Cade, così opposti. Clover, ragazza normale. Così normale che tende a nascondersi dagli altri. Impacciata, goffa, disconosciuta dalla sua famiglia stessa, maschera la propria timidezza dietro una schiettezza fin troppo invadente. 
Così conosce Cade, famosissimo attore sull'onda del successo, in vacanza nella casa davanti alla sua. Il suo orgoglio la porta ad aggredire verbalmente un Cade invece sempre disponibile e molto educato. Sullo sfondo di una New York in festa, l'accensione dell'albero di Natale al Rockfeller Center sarà la miccia che fa scoppiare un amore impossibile. Lei troppo anonima, lui troppo famoso. Lei Newyorkese, lui Hollywoodiano. Lei personal gift shopper, lui impegnato a difendersi dalle fan che chiedono autografi nelle parti anatomiche più impensabili. Clover fin troppo attenta alla propria privacy, Cade si nasconde dai paparazzi per evitare che la propria vita venga messa in piazza per l'ennesima volta. Ma a New York è quasi impossibile, passare inosservati e la potenza del gossip mina il loro rapporto, ancora alle prime radici. Riuscirà l'amore a trionfare?
Lo stile è fresco e scorrevole, il romanzo coinvolgente e avvincente, ti lascia quella sensazione di "tutto può accadere e nulla è impossibile". Tutta colpa di New York farà innamorare anche i cuori più duri. 


Qualche curiosità sull'autrice

Cassandra Rocca è stata così gentile da raccontarmi il percorso che l'ha portata alla pubblicazione del suo romanzo che, inizialmente era stato autopubblicato
"Avevo inviato il manoscritto a qualche casa editrice. Per evitare di aspettare dai 6 agli 8 mesi per delle risposte, e temendo che se mi avessero rifiutata o ignorata avrei perso il coraggio, ho pensato, nel frattempo,  di autopubblicare su Amazon, in maniera da avere un riscontro immediato dei lettori. La Newton Compton mi ha contattata una volta che l'ebook stava avendo un discreto successo su Amazon, mentre le case editrici a cui l'avevo inviato non hanno risposto."
E, alla domanda, "Parlami di te", ha risposto:
"Quanto a me come persona... non c'è molto da dire! Sono una semplice educatrice trentenne, faccio una vita molto normale... leggo e scrivo da sempre. Fin da ragazzina, a 15 anni sognavo di pubblicare un libro, ma mi sembrava una fantasia troppo grande per me. Però mi dicevano tutti che ero brava e che dovevo provarci, e alla fine ho deciso di buttarmi..."

Come per Clover e Cade, così per Cassandra, nulla è stato impossibile e la favola del Tutto può accadere deve dare la forza a tutti noi di continuare a credere nei nostri sogni. L'amore e la forza di volontà vincono su tutto e questo, a mio avviso, è anche il messaggio che Cassandra ci lascia col suo romanzo.
In bocca al lupo Cassandra!




5 commenti:

  1. questo libro è già nella mia wishlist *-* sembra davvero carino! :D

    RispondiElimina
  2. Io lo leggerà durante le festività natalizie!

    RispondiElimina
  3. Come Selly anche sto conservando questo libro per il periodo natalizio. ^_^

    RispondiElimina
  4. Questo libro è in wl, credo che lo comprerò appena terminato il project!

    RispondiElimina
  5. Ottima scelta. Renderà il vostro Natale ancora più magico.

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!