domenica 9 marzo 2014

Consigli sui romance... in edicola!

Nel mese di Febbraio ci sono molte uscite davvero interessanti, ma anche alcuni libri che sarebbe meglio evitare.
Negli extra passion Mondadori, uno dei primi titoli che vi consiglierei di lasciare sullo scaffale è il libro di Emma Holly Un po’ di più. Poteva essere un titolo interessante un menage in cui però i due uomini sono gay e all’inizio del libro la coppia di fatto, a cui in seguito si unirà la protagonista. Poteva… già a pagina dieci troviamo Kate che ANNUSA il sospensorio di Joe. Ora l’immagine è di una tale raffinatezza…che ho fatto fatica a dimenticarla. Ma poi la Holly ha aggiunto una puntata di amore saffico, durante una serata con Amy, e non ha potuto esimersi dal tirare fuori anche una frusta e da lì, almeno per quanto mi riguarda, la storia difficilmente avrebbe potuto salvarsi. In ogni caso, anche il finale mi ha lasciato molto perplessa non capendo se alla fine sono un terzetto, una coppia o altro ancora. Sinceramente non mi sento di consigliarlo a nessuno. Il secondo titolo della collana Una notte speciale di Laurel Mckee è invece un romanzo discreto, con una trama abbastanza ben fatta e dei personaggi che risultano interessanti in entrambe le famiglie rivali, i St Claire e gli Huntington che vantano anni di odio. Ambientato tra il mondo del teatro, delle case da gioco e le case della nobiltà, ha qualche momento di azione e suspense che ben si sposano con la storia e le scene hot che in questa serie non mancano mai, ma che qui non sono così invadenti. Discreto e in più mi ha incuriosito abbastanza da voler sapere come sarà la storia fra Dominic e Sophia
Consiglio invece entrambi i libri usciti per la collana Emozioni, due romanzi con connotazioni suspense davvero ben fatti. Nel primo Una Donna scandalosa di Laura Lee Guhrke abbiamo un romance ambientato nel 1905, in cui una donna divorziata e molto originale dava ancora scandalo. Lily è un personaggio davvero molto bello e il libro non racconta il subitaneo innamoramento dei protagonisti. Anzi…Lily ha davvero motivo di provare rancore per Daniel, che le ha rovinato la vita aiutando l’ex marito ad avere il divorzio per adulterio. Ma non sempre le cose sono come appaiono e un delitto permetterà loro di spiegare molte cose. Forse questa è la parte che potrebbe non piacere a tutti, la parte centrale del libro e dedicata ha un processo e la storia d’amore viene un po’ relegata, ma almeno per quanto mi riguarda non toglie niente alla bellezza del libro. Se amate le storie d’amore con delitto e dialoghi brillanti, questo vi dovrebbe piacere. Sempre negli emozioni troviamo Suzanne Brockmann e il libro Senza respiro. Quest’autrice è considerata una delle regine del romantic suspense e il libro mi è piaciuto molto anche se ho trovato, almeno all’inizio, la protagonista di una stupidità unica. Ho amato molto invece Harry, non bello, pieno di problemi e sensi di colpa, un po’ rozzo nel suo modo di porsi, ma molto vero e interessante. Ottimi anche i protagonisti di contorno che l’autrice ci fa conoscere in modo davvero minuzioso dando ad ognuno una personalità unica e ben caratterizzata che li rende vivi ed unici. Ho amato più la parte suspense che quella romantica ma il libro si legge davvero con piacere.
Nei Classic ritroviamo Mary Balogh con La moglie ideale. Questo libro è una parziale delusione, inizia molto bene ma più si va avanti più diventa banale e simile a troppi altri. La protagonista vive di bugie, mentre il protagonista maschile è davvero una figura quasi patetica, incapace di sfuggire alla mamma e alle sorelle al punto tale da sposare una sconosciuta, talmente buono che dopo aver scoperto che sua moglie gli ha mentito in tutto, non fa una piega, ma anzi è comprensivo e disposto a perdonare tutto. La parte finale si risolleva un pochino ma credo che piacerà solo a chi adora la Balogh qualunque cosa scriva, per quanto mi riguarda appena passabile. Beata ingenuità di Eloisa James, mi è piaciuto, ha dialoghi brillanti e anche una protagonista molto originale . Vero che dubito fortemente che una donna potesse cacciare di casa il proprio marito, anche una volta scoperto di essere stata sposata per soldi, ma la storia è carina e anche se non originale si legge molto bene. Piccola curiosità, a un certo punto la protagonista parla di partita doppia in contabilità e la frase in quel contesto sembra davvero troppo moderna, ma invece cercando in rete, ho scoperto che la partita doppia è una scrittura contabile che viene usata fin dal 1400. (Ogni tanto anche un romanzo rosa fa imparare qualcosa). Per quanto mi riguarda E poi arrivi tu… di Mariangela Camocardi è il migliore nei Classic di questo mese, protagonisti con bei caratteri decisi, una storia piena di intrighi. Ho amato molto anche le coppie dei libri precedenti Gualberto e Jo-Jo ma soprattutto Abigail, che nel finale di Chi voglio sei tu, aveva taciuto una cosa molto importante a Falco ma che lui nel frattempo (era ora!) ha scoperto. Originale l’ambientazione e antagonisti davvero interessanti , che rendono la lettura piacevole e senza un attimo di noia. Se volete leggere questa trilogia che si può recuperare in ebook sui vari store online, i titoli sono Chi voglio sei tu, Il mio amore sei tu e E poi arrivi tu… unica pecca, (ma non per me) che potrebbe non piacere a tutti, è il linguaggio ricercato e descrittivo dell’autrice, soprattutto nel primo libro della trilogia.
Negli Harmony Romance il nuovo capitolo di Virgin River non poteva mancare nella mia libreria. Se seguite questa rubrica sapete che questa è una delle serie che amo di più in assoluto. Questo è un bel capitolo anche se non uno dei più belli ma, per me è sempre un piacere fare un giro in questo ridente paesino e andare a vedere cosa è successo ai personaggi che amo e vedere quali sono le nuove persone capitate in paese. Storie semplici, anche se in questo Sotto il cielo di Virgin River di Robyn Carr ci sono elementi di romantic suspense, anche se molto leggeri. Consigliato? Assolutamente sì per tutte le amanti di questa serie e anche per tutte le romantiche che amano le storie d’amore.
Nel mese di Febbraio abbiamo anche una delle uscite della collana MyLyt Harmony con due titoli che racchiudono ognuno tre romanzi . Il primo molto attuale data la frequenza con cui esce ora anche il libreria Tentazioni sull’Egeo di Maya Banks, vi ricordo che sono tre vecchi titoli usciti nella collana Destiny della Harmony e riproposti in una nuova versione. Io vista la poca lunghezza di questi libri li considero più racconti che si leggono in un pomeriggio e Penny Jordan con Desert Nights. I sei titoli proposti in questa collana erano già da tempo nella mia libreria e devo dire che sono tutti molto piacevoli. Maya Banks era famosa nella collana Destiny per i suoi greci, armatori ricchissimi, giovani e belli che vivono sempre in splendide isole (la Grecia è piena di isole, ma dubito fortemente che ce ne siano così tante private). Una lettura leggera ma carina per un pomeriggio rilassante. Nello stesso modo Penny Jordan nella collana Collezione dava vita ai suoi arabi, bellissimi principi del deserto stranamente moderni (sono sempre assolutamente monogami) con storie romantiche, ambientate in tende e palazzi magnifici nel deserto. Anche in questo caso tre storie leggere che si fanno leggere molto volentieri, anche se naturalmente non potete aspettarvi personaggi molto approfonditi.
In questo mese anche se non propriamente da edicola la Harmony ha fatto uscire due collane, che potete trovare solo ed esclusivamente sul sito Harmony (pagando perciò le spese di spedizione) oppure nei grandi Iper. Dato che tutti gli otto titoli sono presenti nella mia libreria, vi darò velocemente qualche notizia. Questi libri pur costando 2 euro in più ma non sono assolutamente diversi dal formato dei Passione che trovate in edicola, non sono rilegati, e dato che per la maggior parte sono titoli già usciti in altre collane la cosa non si spiega, ogni collana ha in uscita 4 titoli al costo di euro 8.90
Nella collana Historical Top Edition troviamo i titoli Un segreto fra di noi di Mariangela Camocardi davvero un bel romance ambientato alla vigilia delle cinque giornate di Milano, uscito nella collana i Grandi romanzi Special poco meno di un anno fa. Improvvisamente di Candace Camp, uno dei miei preferiti di questa autrice che amo molto. Bei personaggi soprattutto la protagonista e una storia avvincente, uscito parecchi anni fa, forse è ancora possibile recuperarlo nell’usato. L’arte della seduzione di Susan Wiggs, non mi ha entusiasmato molto, anche se ben scritto. Anche questo è un titolo abbastanza vecchio uscito molti anni fa, mentre Le regole del corteggiamento di Vichy Dreiling è un titolo molto carino e che si legge con molto piacere, ma dato che è uscito solo da un anno sono convinta sia più economico recuperarlo nell’usato, in ogni caso un buon titolo.
Nei Passion Top Edition invece abbiamo sia due libri già usciti nei passione che due inediti che inaugurano due nuove serie. La prima di Beth Kery con Il richiamo dei sensi ci porta nel mondo del cinema con un libro che si legge bene, ma che non uno dei migliori dell’autrice. In Aprile uscirà il seguito sempre nella stessa collana, consigliato? Se amate l’autrice e l’erotico, anche se in giro c’è di meglio. Il secondo inedito della collana Lasciati guardare di Lynda Aicher, ha qualche attinenza con la serie di Lora Leigh. Anche qui abbiamo un club dove tutte le fantasie sessuali possono essere espresse e le storie vertono sui tre affascinanti proprietari del Den. Ci sono dominatori e sottomesse e perciò consigliato solo se amate il genere. In Aprile avremo il secondo capitolo di questa serie “I padroni del piacere” Gli altri due titoli sono già usciti in edicola Tentazione e orgoglio di Simona Liubicich un libro interessante e piacevole su una spia al servizio della corona, uscito poco meno di un anno fa, ed Eccitanti alchimie di Samantha Ann King ci porta in un menage a trois con due uomini e una donna, anche questo è un libro abbastanza recente già uscito nei Passion. Personalmente ho amato molto i protagonisti maschili e il libro mi era molto piaciuto, scene hot ma mai volgari e una spruzzata di suspense nel finale. Consigliato si, se i menage non vi infastidiscono.
Con quest’ultimo libro per questo mese è tutto, vi aspetto per le prossime uscite!!
Consigli a cura di

-Lucia63-

1 commento:

  1. ho letto il romanzo della Holly, le è mancato il coraggio di far funzionare una relazione mmf, e poteva risparmiarsi bdsm, descritto piuttosto male con accenni di voglia di tenerezza da parte di joe per sean, poi rinnegare il tutto con pretese eterosessuali di joe e senza nessun rimpianto? per il suo amante, per poi andare a fuoco per un'occhiata dell'uomo alla fine del romanzo, fine abbastanza inutile e contorta (il solito e tradizionalissimo matrimonio) dopo che i protagonisti hanno professato la loro indipendenza dalle convenzioni per tutto il romanzo. della holly ho letto molto di meglio, peccato perché questo tipo di romanzi non vengono pubblicati molto spesso. stefania

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!