martedì 29 aprile 2014

Recensione "Il Richiamo dell'Ombra" di Kresley Cole

Uscito nelle librerie ad Aprile per Leggereditore, "Il Richiamo dell'ombra" di Kresley Cole è il primo libro della serie spin off The Dacians, collegata al mondo degli Immortali.



Trama:

Trehan Daciano, conosciuto come il Principe delle Ombre, ha trascorso la vita a servire il suo popolo, eliminando nel silenzio della notte ogni minaccia che potesse colpirlo. Vampiro della stirpe segreta dei Daci, il freddo assassino non ha mai desiderato nulla per sé stesso, fino a quando non ha incontrato Bettina. La sua mano sarà il premio di un torneo in cui i suoi corteggiatori si sfideranno in cruenti duelli. Ma anche se Trehan dovesse uscirne vincitore e reclamare il corpo di Bettina, questo non basterebbe. La vera battaglia per il suo cuore deve ancora cominciare, e scatenare i suoi desideri più selvaggi potrebbe spaventare la giovane sposa. Oppure portarla al colmo della passione…


Essendo le due serie della Cole molto legate tra loro, l'ordine complessivo di lettura è il seguente:

0.5.Dark Forever, prequel
1. Dark Love
2. Dark Pleasure
3. Dark Passion
4. Dark Night
5. Dark Desire
6. Dark Dream
7. Dark Whisper
8. Dark Prince
9. Dark Demon
10. Dark Warrior
11. Lothaire
-Il Richiamo dell'Ombra ( The Dacians n°1 )
12. MacRieve ( inedito in Italia )
13. Dark Skye( in uscita negli USA nel 2014 )

La mia opinione:

Ormai non c'è neanche più bisogno di dirlo. La Cole è una certezza. Anche questo primo libro della serie spin off è bellissimo e l'ho divorato.
La storia si sviluppa in contemporanea con il libro di Lothaire, incastrandosi alla perfezione con le vicende del vampiro e gettando le basi per i successivi due della saga Gli Immortali ( che avranno come protagonista il lykae Uilleam MacRieve, e l'altro la maga Melanthe ), confermando che questa serie va letta tenendo conto dell'ordine complessivo di lettura.
Trehan lo avevamo conosciuto marginalmente con Lothaire e qui scopriamo come sia arrivato ad essere un principe vampiro Daco risvegliato ma senza la sua sposa al fianco.
Benché la maggior parte della storia si sviluppi ad Abbadon, il regno dei demoni Letali di cui Bettina è la principessa e nel quale si terrà il torneo per vincere la sua mano e la corona del regno, la Cole è riuscita ad inserire una serie di richiami e apparizioni di personaggi ( tra i quali Sabine e l'immancabile Nix ) che non solo hanno reso il tutto più interessante dal punto di vista della trama, ma hanno anche contribuito a dare quel senso di continuità e intreccio tipico della serie principale.
Bettina è una mezza demone e mezza maga che è da poco sopravvissuta ad un attacco da parte dei vrekener ( immortali alati che sappiamo essere nemici degli stregoni e maghe ) durante il quale le hanno sottratto i suoi poteri, lasciandola indifesa e impaurita, e l'ultima cosa che vorrebbe è finire in sposa ad uno dei brutali guerrieri sconosciuti del torneo; tuttavia sarà la gelida forza di Trehan a ridarle sicurezza e la sua appassionata insistenza a ridarle fiducia in se stessa.
Nel corso del libro ci vengono anche presentati un po meglio il mondo e le caratteristiche dei Daci, oltre agli altri cugini principi che fanno parte della famiglia reale del protagonista, e personalmente sono molto curiosa di sapere qualcos'altro di un paio di loro.
Quindi in sintesi consiglio assolutamente il libro e le serie per chi ancora non conoscesse la Cole, che si conferma una delle mie autrici preferite.





2 commenti:

  1. E bellissimo non vedo l'ora di leggere il secondo

    RispondiElimina
  2. E bellissimo non vedo l'ora di leggere il secondo

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!