martedì 10 giugno 2014

Anteprima "Mi sono scordata di fidanzarmi con te" di Laura Tait & Jimmy Rice

ESISTE UNA SECONDA CHANCE PER IL PRIMO GRANDE AMORE?

UNA COMMEDIA ROMANTICA SULLE OCCASIONI MANCATE. 
PER CHI CREDE CHE NON SIA MAI TROPPO TARDI.

Titolo: Mi sono scordata di fidanzarmi con te
Autori: Laura Tait & Jimmy Rice
Casa editrice: BOOKME (De Agostini)
Pagine: 320
Prezzo: Euro 14,00
Data di uscita: 8 luglio 2014


Lui: bello, serio, preciso, ordinato e affascinante quanto basta. Lei: tutta curve e battute sferzanti, con spruzzata di lentiggini. Vivono in una piccola città della campagna inglese, si conoscono da sempre, sono amici del cuore e sono fatti l’uno per l’altra, ma non lo sanno, o meglio, non hanno mai avuto il coraggio di confessarselo. Tra varie occasioni mancate passano gli anni, Holly e Alex prendono strade diverse ma la vita ha in serbo una sorpresa. Ormai trentenni, si rincontrano a Londra. Ed è l’appuntamento con il destino. Una commedia romantica e divertente per tutte le sognatrici che non hanno mai smesso di credere al cuore.

“Amo la sua mania di mettere in ordine alfabetico i suoi CD, e amo quando mette in ordine alfabetico i miei CD, anche se l’ho sempre preso in giro. Non l’ho mai ringraziato. Lo farò oggi quando gli dirò che lo amo, letteralmente da impazzire (amo addirittura i suoi rimproveri quando abuso della parola “letteralmente”).

Gli autori
Laura Tait e Jimmy Rice si sono conosciuti alla facoltà di giornalismo dell’Università di Sheffield. Dopo essersi incontrati per anni al pub a parlare delle rispettive storie d’amore, hanno deciso di scrivere insieme questo libro. Da allora, nulla è cambiato, salvo il fatto che adesso si portano dietro il computer. Jimmy continua a rimproverare Laura per i suoi ritardi cronici e lei a stracciarlo a colpi di pinte di birra. La loro amicizia sopravvive solo perché Laura è in grado di preparare un tè come Dio comanda e Jimmy tiene in dispensa uno stock di budini di cui lei va pazza. Entrambi vivono a Londra e collaborano con diverse testate giornalistiche.

1 commento:

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!