venerdì 20 febbraio 2015

Recensione "Questione di gusto" di Fleur Du Mar

"QUESTIONE DI GUSTO" 
di Fleur Du Mar

Laura vive nel suo piccolo mondo fatto di ordine, tranquillità, precisione e purezza. 
Rigida come un simpatico ghiacciolo,resta barricata nella sua fortezza inespugnabile,al sicuro da ogni emozione e decisa a tenere alla larga gli uomini come se fossero pericolosi maniaci. Tutti tranne Richard, il suo noiosissimo fidanzato fin troppo posato e rassicurante. 
E guai a chi osa turbare la sua splendida oasi di perfezione! 
Peccato che non ha fatto i conti col destino….e con un ascensore che all’improvviso si blocca provocandole un violento attacco di panico. Ma non tutti i mali vengono per nuocere, perché assieme a lei, in quell’ascensore, c’è Erik. 
Enorme, rude, affascinante e tatuato, quell’uomo sconvolgerà il piccolo mondo perfetto di Laura come un tornado, tanto folle e inaspettato, quanto delizioso e sensuale. 
E lei non sa più che pesci pigliare, perché quel bel ragazzone la infastidisce e la attrae allo stesso tempo in modo inspiegabile. 
Tu prova a rompere l’equilibrio ideale di una persona ansiosa e ossessiva…. e scatenerai una catastrofe!
La vita è troppo breve ed è un vero peccato non potersela godere in tutte le sue mille sfaccettature. 
Per cui l’obiettivo di Erik sarà quello di insegnare a Laura come recuperare il tempo perduto ed assaporare la vita con calma e profonda dedizione, a volte con una certa dose di leggerezza, ma sempre attraverso l’uso sublime di tutti e cinque i sensi. 
In modo un po’ sfacciato e presuntuoso, il bel ragazzone inizierà le sue lezioni di gastronomia e seduzione, con interessanti e gustose descrizioni dei cibi, vincendo le resistenze della sua allieva con tenacia, costanza e tanto…..tanto fascino. 
I loro battibecchi sono spassosi e davvero simpatici e con il tempo, questo insegnamento sensuale diventa così irresistibile che il confine tra dovere e piacere tende a scomparire. 
Ed infrangere le regole sarà delizioso e assolutamente liberatorio.
Ad un certo punto, entrambi smetteranno di giocare perché lentamente inizieranno a farsi spazio a gomitate le emozioni e i sentimenti….quelli veri, delicati e profondi. 
Vedere un colosso come Erik impacciato e in adorazione, è davvero una scenetta divertente e molto dolce.
Questo romanzo è un’esplosione di gusto e sensazioni, con una storia d’amore tenera e sensuale, affrontata con leggerezza e con un pizzico di vivace ironia. 
Romanzo davvero consigliato.

5 commenti:

  1. Grazie per questa recensione assolutamente inaspettata ma anche molto gradita. Sono contenta di sapere che il mio romanzo vi sia piaciuto. Spero verrà apprezzato anche dai lettori del vostro blog. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego! Se do' un giudizio positivo è perché è sicuramente meritato!
      Complimenti! 😄

      Elimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!