lunedì 30 marzo 2015

Recensione della Tangled Series di Emma Chase

"NON CERCARMI MAI PIU'"   
di Emma Chase
(Tangled Series #1)

Partiamo da un presupposto:  gli uomini saranno anche superficiali, infantili, arroganti e capaci di ragionare con il pene nella quasi totalità delle circostanze…..ma il loro punto di vista è decisamente molto più interessante, stuzzicante, genuino e divertente rispetto a quello femminile.  
E’ un dato di fatto, ammettiamolo con onestà. 
Questo è uno dei motivi per cui ho semplicemente adorato questo romanzo: il punto di vista di Drew Evans è talmente spassoso ed esilarante da farti ridere a crepapelle con le lacrime agli occhi… almeno è quello che è successo a me.
Drew è un uomo di successo, sexy, spavaldo e donnaiolo (perché obiettivamente se lo può permettere) , da sempre abituato ad ottenere tutto ciò che vuole. Almeno fino a quando non incontra Katherine Brooks, bella, sensuale, spigliata e intelligente, una lavoratrice seria e professionale che gli darà il filo da torcere, perché i due si ritroveranno a lavorare insieme per la stessa impresa e faranno a gara per dimostrarsi i migliori agli occhi del Signor Evans, il padre di Drew. 
Inizia così una competizione spietata e divertentissima, in cui i nostri protagonisti si sfideranno con armi ben poco convenzionali ma assolutamente deliziose, una lotta “all’ultimo sangue” che purtroppo (o per fortuna) sarà accompagnata da un’attrazione fisica tanto profonda quanto indesiderata e naturalmente, quando il gioco di seduzione è troppo intenso, anche i sentimenti inizieranno a fare la loro comparsa. E il primo a cascarci sarà proprio Drew. 
Vedere un donnaiolo impenitente come lui, sempre arrogante e sicuro di sé, cadere vittima dell’amore, quello con la “A” maiuscola, è un’esperienza indimenticabile.  Sembra un cucciolo tenero e completamente spaesato (a volte persino disperato!) che si ritrova a dover affrontare emozioni inaspettate che lo terrorizzano. E quando cercherà di risolvere il problema a modo suo, ovviamente combinerà un disastro.  
Emma Chase ha la capacità di rendere irresistibile anche un protagonista pieno di difetti come Drew, facendoci immedesimare in lui anche quando si caccia nei guai o si comporta in modo talmente sbagliato che ti verrebbe quasi voglia di tirargli uno scappellotto….con un bel sorriso e con tanto amore, ma pur sempre uno scappellotto. 
Consiglio assolutamente questa lettura perché a mio parere una sana e grassa risata è capace di rendere migliore la nostra giornata e tutti noi dovremmo farlo il più spesso possibile. In questo Emma Chase è eccezionale, perché ha saputo creare un romanzo leggero e divertente, con una storia d’amore deliziosa, trattata con un’ironia  schietta e genuina.  Drew e Kate sono una coppia che vi resterà nel cuore e vi provocherà sempre un bel sorriso anche dopo aver terminato l’ultima pagina del libro.


"CERCAMI ANCORA"
di Emma Chase
(Tangled Series #2)

Il secondo capitolo di questa spassosa serie parla ancora di loro, Drew e Kate, la splendida coppia che ci ha fatto ridere fino alle lacrime e allo stesso tempo sognare con gli occhi a forma di cuoricino. Perché non basta essere innamorati pazzi per rendere duratura una relazione e vivere per sempre felici e contenti. Questo lo sa bene la nostra protagonista, ma con quel meraviglioso zuccone di Drew mai dare niente per scontato!
Adesso però il punto di vista è quello di Kate e forse è per questo motivo che il libro sembra molto meno divertente del precedente, tingendosi però di sfumature più delicate e dolci che mancavano nel primo. 
Il tocco femminile si vede e si sente, coinvolgendoci nelle preoccupazioni di Kate, nelle sue emozioni profonde e sincere, nella sua sofferenza e nella sua passione. 
In questo libro non posso dire di aver riso a crepapelle, sarebbe una bugia. Ma posso affermare di aver sorriso molto spesso, di essermi eccitata nei momenti di deliziosa sensualità che ci regalano lei e Drew (quei due insieme sono proprio scoppiettanti!), di essermi angosciata per il triste e terribile equivoco che si crea tra loro e che domina gran parte del romanzo e infine di aver tirato un dolce sospiro di sollievo quando finalmente giunge il chiarimento tanto atteso e la nostra bellissima coppia si ricongiunge nel modo più tenero e toccante che Emma Chase ci poteva regalare, dipingendo ogni situazione sempre con quel suo stile leggero e spensierato che adoro così tanto. 
L’unica nota “dolente” di questo romanzo è che il nostro caro Drew compare molto meno del previsto, non essendo suo il punto di vista di tutta la storia bensì quello di Kate. Nonostante ciò, anche se meno presente, Drew Evans per me resta sempre e comunque il numero uno : anche con una montagna enorme di difetti, quest’uomo ha un fascino indescrivibile…. sia quando fa il latin lover arrogante e sicuro di sé, sia quando fa “il pulcino tenero e disperato” in preda alle follie d’amore.

"IO TI CERCHERO'"
di Emma Chase
(Tangled Series #3)

Calda, intensa e frizzante. Solo così può essere definita la coppia protagonista del terzo volume della serie di Emma Chase, perché anche Matthew e Dee Dee sono due personaggi che lasciano il segno e portano ovunque una bella ondata di allegria e buonumore.
In questo romanzo torniamo ad avere il punto di vista maschile (il mio cuoricino sta facendo una doppia capriola per la felicità) perché adesso a raccontarci la sua storia è Matthew: un donnaiolo un po’ spavaldo, sicuramente affascinante, che lavora in banca con scarso impegno ed è il migliore amico di Drew (e questo la dice lunga!)
Dee Dee è la migliore amica di Kate (era già comparsa nei libri precedenti e da parte mia è stato amore a prima vista) , una ragazza sexy, brillante e un po’ svitata, abituata a godersi la vita in piena libertà come un magnifico cavallo a briglie sciolte. E’ schietta in un modo delizioso (spesso anche spietato… uno dei motivi per cui la adoro!) e in poco tempo farà breccia nel cuore di Matthew. Ma quello che lui non sa è che un “animale” bellissimo e selvatico come lei non potrà mai essere domato e ogni tentativo di placare la sua splendida indole ribelle è destinato a trasformarsi in una disfatta di dimensioni colossali. Perché Dee Dee non è solo uno spirito libero e sfuggente, è anche una ragazza profondamente delusa dalle esperienze passate, a tal punto da credere di non essere portata per nessun tipo di legame emotivo. E il nostro caro Matthew, che da lei vorrà molto di più di una semplice e bollente relazione sessuale, suderà sette camicie per farle cambiare idea. Ma chi la dura, la vince… e il risultato, frutto di tanta tenacia, sarà delizioso.
Con la sua solita abilità, Emma Chase riesce a trasformare la “crociata” di Matthew in una missione dolce e stuzzicante. E come sempre noi lettrici non possiamo non immedesimarci nel pensiero maschile…. così semplice, a volte un po’ superficiale ma sempre così sincero da risultare quasi spudorato. 
Matthew Fisher però non è soltanto questo, perché quando vuole sa essere così tenero e dolce da far sprofondare nella vergogna l’intera categoria dei donnaioli impenitenti. Ma non è colpa sua, è colpa dell’amore….. quella forza misteriosa che gli piomba addosso come un uragano, abbatte tutte le sue difese, spazza via i buoni propositi e gli fa commettere azioni folli, impulsive e adorabilmente stupide.


"TU MI CERCHERAI"
di Emma Chase
(Tangled Series #4)

Una serie che si rispetti può concludersi soltanto col punto di vista del suo personaggio migliore, l’uomo che ci ha conquistato con la sua splendida faccia da schiaffi, la sua inconsapevole ironia e il suo immenso sex-appeal . 
Si, stiamo parlando proprio di lui, Drew Evans, la voce che chiude l’ultima parte di questa storia e che, con la sua solita sfacciataggine, ci racconta le disavventure che affronterà a Las Vegas assieme al suo fantastico gruppetto di amici... tutti rigorosamente fuori di testa, ma capaci di farsi amare proprio per i loro difetti e le loro stranezze. Soprattutto i maschietti, un branco di bambini mai cresciuti, che con finta innocenza e completa non-chalance riescono a farti sembrare normali e addirittura giusti… comportamenti assolutamente vergognosi e spudorati.
L’immagine di Drew che la scrittrice ci regala all’inizio di questo romanzo è talmente tenera che le lettrici si scioglieranno letteralmente sopra le pagine del libro: vedere un maschione sexy e audace come lui che cambia pannolini mezzo schifato, culla suo figlio mentre gira spudoratamente a dorso nudo per casa, lo imbocca facendo la telecronaca sportiva e gli insegna “accidentalmente” a dire le parolacce….. è uno spettacolo non solo dolcissimo, ma anche tremendamente eccitante.
Tuttavia non dobbiamo perdere di vista l’essenziale, perché stiamo pur sempre parlando di Drew e quando c’è di mezzo lui non potrà mai filare tutto liscio senza intoppi, neppure in un clima familiare perfetto come quello che si è istaurato tra lui, Kate e il piccolo James. 
E quale occasione migliore per combinare un bel guaio se non l’addio al celibato di Drew per il suo imminente matrimonio? 
Mettete insieme gli esemplari di sesso maschile più immaturi e inaffidabili del pianeta, piazzateli nella “città del peccato” (Las Vegas) e dategli un’occasione per fare baldoria… il risultato sarà disastroso e assolutamente esilarante. Ma sono sincera, da Emma Chase non mi sarei aspettata nulla di diverso.
Ed è riuscita persino a farmi commuovere perché alla fine dei giochi, nonostante guai, disavventure e decisioni alquanto discutibili, i nostri eroi la spuntano anche stavolta, ogni tassello torna perfettamente al suo posto e noi possiamo goderci il nostro dolcissimo (e tremendamente sofferto) lieto fine. 
Ancora una volta la scrittrice ci regala un libro leggero, ironico e capace di infondere il buon umore. Un libro semplice, senza tante pretese, che non vuole raggiungere le somme vette della letteratura o trasmettere messaggi di particolare importanza. E’ un romanzo divertente come gli altri della serie, punto. 
Alcune situazioni sono un po’ fuori dal comune? Tanto meglio, sono ancora più spassose. 
I personaggi non sono perfetti e hanno una marea di stranezze? Bene, li apprezzo ancora di più. 
Perché nei piccoli e grandi difetti che loro esasperano per farci ridere e nei loro atteggiamenti fin troppo spudorati possiamo specchiarci e riconoscere il lato più folle e immaturo che esiste in ognuno di noi. 
Quel lato c’è sempre stato, è inutile negarlo ed è quello che ci rende ancora più speciali e interessanti. 
Perché la normalità ormai è cosa noiosa e sopravvalutata, mentre la follia stuzzica molto… molto di più.


2 commenti:

  1. io ho amato questa serie!! :) poi vabè l'ultimo è stato il massimo,a Las Vegas!! :D

    RispondiElimina
  2. Ho letto e riletto la serie..il primo capitolo l ho letto 10volte... Amo Drew... Spero tanto che grazie al successo potranno fare un bellissimo film...❤ da poco ho letto la nuova serie sempre di Emma chase... E la mia autrice preferita: la amo❤

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!