giovedì 18 giugno 2015

L'angolo degli inediti: "Sweet" di Tammara Webber

Buongiorno ragazze,
ognuno ha avuto un percorso diverso per approcciarsi ai New Adult, ma se come me avete seguito fin dall’inizio le pubblicazioni italiane, probabilmente, vista la scarsità iniziale del genere, abbiamo tutte iniziato con due libri: Uno Splendido Disastro di Jamie McGuire e Easy di Tammara Webber. Al contrario del primo, del secondo non si hanno ancora notizia dei seguiti, cosa che ritengo veramente sbagliata, perché non penso di essere l’unica ad aver adorato il romanzo e amato Lucas. Mentre per alcuni romanzi dal POV del protagonista maschile si ha solo una ripetizione di quello che succede nel precedente, in Breakable abbiamo l’opportunità di conoscere Lucas quando era ancora Landon e in più possiamo incontrare quel fantastico uomo che è Boyce, il protagonista di Sweet, e migliore amico di liceo di Lucas.
Tutto questo per dire che oggi vorrei dedicare la mia rubrica alla scrittrice che mi ha fatto completamente innamorare del genere, Tammara Webber, e al suo nuovo romanzo, Sweet.

Boyce Wynn – il mio angelo custode, il migliore amico immaginario della mia infanzia, la mia nascosta cotta adolescenziale, il mio sporco piccolo segreto.”


Sono un uomo che ha amato questa ragazza dal primo momento in cui è tornata in vita e non ha visto nessun altro tranne me.”

TRAMA:
Lui è l’amore della sua vita, ma non sa di esserlo.
Lei è il suo unico momento di sacrificio in una vita di sopravvivenza.
Lui è danneggiato e selvaggio, ma insistente. Lei è sempre stata quella che ubbidisce. Ora è irrequieta.
A casa per l’estate tra l’università e la scuola di medicina, Pearl Torres Frank sa due cose: Boyce Wynn è l’incarnazione di tutte le cose da cui dovrebbe scappare e tutto quello a cui vorrebbe correre incontro. Ribelle e chiassoso. Non preoccupato dell’opinione che la società ha su di lui. Appassionato. Forte. Pericoloso.
E ancora un altro tratto che nasconde a tutti tranne che a lei: dolce.

Sono solo io, Boyce.” Fece cadere lo sguardo e lisciò la mano contro la coscia. “Non devi fare nulla per impressionarmi.”
Le mie dita si strinsero intorno alla marcia. “Perché pensi già che sia fantastico o perché non lo farai mai?”
I suoi occhi scattarono di nuovo verso i miei, sorpresi. “Mi hai salvato la vita.” La sua voce era bassa ma ferma. Riportò lo sguardo sul suo grembo e poi avanti e il sole le fece brillare gli occhi scuri. “Sono stata impressionata da te da quando avevo cinque anni.”


Pensavo fossi morta.” I miei occhi bruciavano e mi preparai al ricordo dell’ultima volta che l’avevo tenuta così – quando era pesante e senza vita, la sua testa che penzolava dal mio braccio.
Anch’io. Quando ho aperto gli occhi, pensavo fossi un angelo – ma quelle lacrime… E mi stavi tenendo la mano.”
Sorrisi. “Mi stai accusando di averci provato anche quel giorno, Pearl?”
Sognavo che a quel punto mi baciavi, di fronte a tutte quelle persone.” Il suo sguardo si posò sulla mia bocca. “Ma non l’hai fatto.”
Dannazione. Deglutii. “Beh. Potrei baciarti ora, per rimediare al fatto di aver perso il mio indizio quando avevo sette anni.”
Le sue labbra si incurvarono, appena, e aspettai che ridesse, ma non lo fece. “Ok,” disse e tutto dentro di me si immobilizzò.
Abbassai la mia bocca sulla sua, stando ad un respiro di distanza. I nostri sguardi si intrecciarono e lei non indietreggiò, non chiuse gli occhi come se stesse solo testando il terreno. Resse il mio sguardo come la parte accesa di un fuoco d’artificio. Bacio ragazze da anni, avevo perso la mia verginità con una ragazza di città più grande sulla spiaggia l’estate precedente, proprio prima di compiere sedici anni. Ma niente di tutto ciò mi ha preparato a baciare Pearl. Stavo iniziando da capo.

Ok, da dove iniziare a descrivere questo libro? La Webber non ha un modo di scrivere banale, anzi, tutt’altro. Come in Breakable, anche in questo libro lo strumento principale che utilizza per descrivere la storia è il flashback.
Il racconto segue due filoni principali, il presente, in cui Pearl è tornata a casa per l’estate dopo l’università, lasciando il suo ragazzo e la sua facoltà per diventare una biologa marina, e il passato, che parte dal primo incontro tra Boyce e Pearl circa quindici anni prima.
Boyce ha salvato la vita a Pearl un giorno quando lei aveva cinque anni e lui sette. Da allora, lui non ha fatto altro che proteggerla, anche se stando nelle retrovie, non facendolo vedere a nessuno, tanto che, neanche Landon, il suo migliore amico, riesce a capire che rapporto ci sia tra i due.
Nella storia ambientata nel presente, ci rendiamo conto subito che qualcosa di romantico è accaduto tra i due, ma non sappiamo esattamente come si sono svolti i fatti. Questi infatti ci vengono svelati mano a mano grazie ai flash-back di cui vi dicevo prima.
Nel presente, Pearl deve affrontare una grossa decisione nella sua vita, fare quello che tutti si aspettano che faccia, per avere un brillante futuro e una brillante carriera, come una conveniente relazione, oppure prendere la direzione che veramente vuole, che la porterà in una strada più travagliata, ma sicuramente più felice. Per fare una scelta, si confida con l’unica persona che sa che non l’avrebbe mai giudicata e l’avrebbe spinta ad affrontare la sua vita, Boyce.
Nonostante siano circa quattro anni che si sentono e vedono solo quando sono nella stessa città, il rapporto di fiducia e complicità che loro due hanno, non è affatto cambiato. Ognuno dei due, sa esattamente che sentimenti prova per l’altro, ma non li professano. Prima perché pensano siano solo ad un senso, poi perché pensano che l’altro se ne vada via dalla città, Boyce poi perché per la prima volta da tanto tempo non si sente più degno. Non pensa di poter dare a Pearl quello che vuole visto che da un giorno all’altro si è ritrovato senza più niente.
Ho amato alla follia questi due. Seriamente, sono una delle coppie più belle e ritengo sia il degno seguito per Easy e un vero peccato che non sia ancora stato tradotto in italiano. In più, abbiamo altre scene con Lucas/Landon che sono sempre ben apprezzate.
Nel totale darei a questo romanzo cinque stelle e non vedo assolutamente l’ora di poter leggere qualcos'altro di questa scrittrice.

Proprio quando ormai ero sicuro che ci saremmo addormentati, lei si girò sulla schiena e voltò la testa verso la mia. Io divenni duro all’istante ma non mi mossi mentre ci guardammo. I boati e le raffiche di vento e pioggia continuarono fuori – altri fulmini, altri tuoni – ma si stava muovendo sulla costa e niente di tutto ciò sembrava preoccuparla ora.
Lei fece un altro quarto di giro, standomi di fronte e giuro che non mi sono mai trattenuto di più. Con il dito sul grilletto, aspettai, fermo, un suo chiaro segnale.
Le sue dita si allungarono e si incurvarono contro la mia guancia. Non ancora.
Le sue calde labbra toccarono il bordo della mia mascella con un bacio leggero. Vicini.
La pianta del suo piede si mosse lungo il mio polpaccio, le dita nude che scendevano, e lei si mise piede a piede con me, tenendo il mio rigido cazzo affamato contro la sua pancia come una casa accogliente. Quasi.

La mia mano si spostò sulla sua schiena, le dita che tracciavano un attento percorso sulla sua maglietta mentre la attiravo stretta a me, il palmo che scendeva lungo la sua spina, premendo la sua carne contro il mio petto, immergendomi nella curva del suo fondoschiena mentre lei rilasciò un gemito. Quando la mia mano scese ad afferrarle il fianco, le dissi, “Sei pronta?” e lei annuì.

 

6 commenti:

  1. Sono d'accordo con te, è un vero peccato che non sembrano intezionati a pubblicare altro della Webber!

    RispondiElimina
  2. io ho letto Easy e mi è piaciuto tantissimo,sono stacca incollata al libro fino all'ultima pagina ,spero che arrivino altri libri della Webber ,mi piace il suo stile di scrittura

    RispondiElimina
  3. perche non pubblicano mai i libri piu belli D:

    RispondiElimina
  4. L'autrice Tammara Webber ha annunciato su facebook che il gruppo Fanucci ha acquistato i diritti di Breakable e Sweet, secondo e terzo romanzo della serie Contours of Heart.
    Me felice <3

    RispondiElimina
  5. Grande notizia!!!! Oramai non me l'aspettavo più! Felice anch'io ^^

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!