mercoledì 8 luglio 2015

Blog Tour: Florence di Stefania Auci - Approfondimento

Florence
di Stefania Auci

Ludovico Aldisi, un ambizioso giornalista della «Nazione», conosciuto per le aperte simpatie interventiste, vede nella guerra appena dichiarata un’occasione di prestigio e ascesa sociale. È un uomo affascinante, che ha come amante Claudia, la bella moglie di un ricco avvocato, cui non esita a chiedere soldi e favori.
La sua esistenza subisce una svolta quando, durante una manifestazione pacifista, rivede Dante, amico e compagno di università. In quell’occasione conosce anche Irene, una ragazza francese, figlia di un suo ex professore universitario. La giovane lo impressiona per la verve intellettuale e la libertà di pensiero, oltre che per la fede pacifista.
L’amicizia tra i due non attecchisce subito. L’uomo, infatti, si reca sulla Marna come inviato di guerra e qui si unisce a un battaglione scozzese. Conoscerà da vicino l’orrore delle battaglie, e questi eventi lo cambieranno profondamente.
Al ritorno, Ludovico non è più il giornalista spregiudicato di quando era partito, ma un uomo confuso e tormentato. Mentre il rapporto con Claudia comincia a sfaldarsi, l’unico a dargli una mano è Dante, che lo invita nella sua tenuta nel Chianti, la Torricella. Lì c’è anche Irene. Tra i due si crea un legame che aiuterà Ludovico a far chiarezza dentro di sé e a comprendere cosa ha davvero perduto, proprio quando anche su Firenze e sull’Italia cominciano ad allungarsi le ombre minacciose della prima guerra mondiale.


Approfondimento - La mia opinione sulle donne protagoniste di Florence:

In questo libro sono ben delineati i personaggi, in particolar modo vengono subito all'occhio le dinamiche della società di quegli anni: le diversità tra uomo e donna. Esattamente come si vede nelle due donne della vita di Ludovico, Irene e Claudia, così diverse tra loro ma in un certo senso legate dalle convenzioni dell'epoca che vivono.

Claudia è una donna dei suoi tempi, tempi in cui le donne erano poco considerate e la loro unica occupazione era quella di padrona di casa dedita alla cura del marito e dei figli. Lei ha scelto un matrimonio "comodo", dove quello che più contava erano i soldi e la posizione sociale che il marito le garantiva, ma il matrimonio si è rivelato un inferno. Claudia, agli occhi del marito, è una delusione perché non essendo riuscita a dargli un figlio legittimo ha mancato al suo primo dovere di moglie quindi, se è fortunata viene ignorata e trattata con indifferenza, quando invece il marito si ricorda di lei, allora arriva la violenza verbale spesso accompagnata da quella fisica, con botte di quelle che lasciano il segno, date appunto per punire! E' intrappolata in un matrimonio senza possibilità di fuga, con un uomo che non ha nessun problema ad umiliarla e degradarla!

Così Claudia ha iniziato a cercare altrove quello che in casa non ha mai avuto, anche se per poche ore soltanto!

Per Claudia, Ludovico rappresenta l'illusione di un amore che non ha mai conosciuto, così poco alla volta quella che al principio era una relazione come tante aveva avuto prima, inizia per lei ad essere un qualcosa di più. Anche per Ludovico lei rappresenta in un certo senso un'illusione, lui è un cinico arrivista, non ha nessuna remora ad usare le persone per il suo tornaconto. Figlio di poveri pescatori, ha usato tutti i mezzi che aveva a disposizione per cancellare quella parte della sua vita, si è laureato mantenendosi da solo e ha iniziato a lavorare alla Nazione partendo dal basso e con le sue forze è riuscito ad arrivare ad essere un vero giornalista. Per lui Claudia è solo un mezzo per arrivare ancora più in alto, con la sua posizione è riuscita ad inserirlo nel giro delle persone che contano, facendogli conoscere personaggi che mai avrebbe potuto avvicinare. Ha usato il suo corpo quando ne aveva voglia e non ha esitato un attimo ad usare i suoi soldi quando gli si presenta l'occasione della vita!

A modo suo però Ludovico le vuole bene, ma è un sentimento che non arriva al cuore.

Cosa del tutto diverso invece è quello che Ludovico prova per Irene.

Irene, al contrario di Claudia, non vive bene il tuo tempo. E' la figlia di un professore universitario e di una donna francese. Ha vissuto in Francia quasi tutta la sua vita e lì era abituata a vivere come più desiderava. Poteva uscire senza accompagnatore, poteva fermarsi in un caffè senza essere oggetto di malignità, poteva fumare senza problemi e cosa più importante di tutte poteva conversare di qualsiasi argomento volesse senza timore di essere giudicata una poco di buono, cosa che assolutamente non può fare in Italia. Irene però non si arrende, dopo la morte della madre, il padre ha deciso che la loro vita doveva continuare in Italia ma l'Italia le sta stretta e scalpita per poter tornare alla sua vita in Francia.

Ludovico è affascinato dalla sua intelligenza e dalla sua caparbietà. Con Irene può parlare di tutto, dalla politica ai classici. Lei non ha timore di tenergli testa e non ha remore a mettere in discussione tutte le teorie politiche di Ludovico. Il sentimento che nasce tra loro è di quelli forti e profondi, uno di quelli che durerà per sempre. Ma la loro storia però è in balia degli eventi e a quelli non si può scappare. Quando il destino ci mette del suo non c'è nulla, neanche l'amore più forte, che possa cambiare le carte in tavola.

Irene però non è intenzionata a soccombere al destino, quindi nonostante tutto prenderà in mano le redini della sua vita, decidendo lei stessa il tipo di vita che vuole vivere, mentre la vita di Claudia è già segnata dalle sue scelte che non possono essere cambiate!

Per questo BlogTour mi è stato chiesto di descrivere le differenze tra le due storie d'amore, ho cercato di rendere in parole quello che ho percepito, spero di esserci riuscita, perché il loro vissuto rende queste due donne uniche!
Ma non riesco e non posso fermarmi qui!
Vi svelo un segreto, questo libro lo conoscevo già, ho avuto il grande privilegio di essere una delle betareader di quest'opera. Conoscevo già la storia di Ludovico, Irene, Claudia e tutti gli altri personaggi che compongono questo straordinario scorcio sull'Italia del 1914.
Conoscevo la bravura di questa autrice nel raccontare la vita vera, con le sue gioie e i suoi dolori, con le sue vittorie e le sue sconfitte ma sopratutto con le sue delusioni e le sue speranze, ma nonostante questo non ero preparata alla valanga di emozioni che questo libro è riuscito a trasmettermi. Mentre lo leggi diventi parte integrante della storia, si riesce senza nessuno sforzo a percepire ogni sensazione come se a viverle fossimo noi. Se cercate un libro intenso, pieno di sentimenti e diverso dal solito romance storico, questo è assolutamente quello che fa per voi, verrete catapultati dentro un mondo vero e reale che vi condurrà in un viaggio che difficilmente potrete dimenticare.



23 commenti:

  1. questo libro mi incuriosisce, la trama è avvincente e interessante. partecipo con piacere

    RispondiElimina
  2. Mi sembra un interessantissimo storico!! Quindi partecipo molto volentieri. Grazie!!

    RispondiElimina
  3. Uno storico scritto dalla Auci? Come potrei perdermelo? Partecipo e condivido più che volentieri.

    RispondiElimina
  4. non conosco l autrice ma il libro lo trovo interessante già dal titolo

    RispondiElimina
  5. Già solo la trama fa venir voglia di leggerlo ma la descrizione dei personaggi fatta da Nuvolina mette ancor di più l'acquolina in bocca.
    Sono molto curiosa di "assistere" al cambiamento di Ludovico dopo il ritorno come inviato dalla guerra ma ancora di più, mi incuriosiscono le due protagoniste che sembrano uguali nella ricerca dell'indipendenza e della felicità ma diverse a causa del destino.
    Come dico spesso: ME MOLTO CURIOSA! ^_^

    RispondiElimina
  6. Ciao!!! Prima di tutto grazie per questa fantastica occasione e per la recensione che mi ha decisamente incuriosita! ^.^ Ho sempre adorato i romanzi storici e questo sembra fare proprio per me. Sono proprio curiosa di poter conoscere sia la storia di Ludovico che quella di Irene e Claudia, queste donne così diverse tra loro, ma entrambe alla ricerca della propria indipendenza e del vero amore.
    Incrocio le dita e spero di essere fortunata! :D

    RispondiElimina
  7. Ho sempre voluto leggere Stefania Auci e adoro i romanzi storici! Incrocio le dita :)

    RispondiElimina
  8. cristina.calligalli@gmail.com
    speriamo

    RispondiElimina
  9. sono certa che questo libro è una bomba e poterlo avere anche autografato sarebbe la ciliegina sulla torta :)

    RispondiElimina
  10. La trama è coinvolgente e molto interessante

    RispondiElimina
  11. Ciao! Grazie per questa opportunità!
    Mi piacerebbe leggere questo libro perché trovo molto interessante il periodo in cui è ambientato:)

    RispondiElimina
  12. molto intrigante al trama partecipo volentieri grazie

    RispondiElimina
  13. Il post mi ha incuriosita molto. Spero di avere l'occasione di leggerlo!

    RispondiElimina
  14. non consoco chi scrive questo libro, mi incuriosisce anche la trama ;)

    jasminem2004@hotmail.com

    RispondiElimina
  15. WOW , bellissima copertina e sopratutto storia interessante , la trama mi convince e in più amo leggere delle storie della nostra cara italia del passato e scoprire modi e usi che ora non ci sono più .Ho sempre adorato i romanzi storici e questo sembra fare proprio per me spero di vincere grazie mille

    RispondiElimina
  16. mi piace moltissimo la trama
    noi donne siamo sempre alla ricerca di amori impossibili irrealizzabili o peggio masochistici
    non sempre ma spesso è così
    palemona@libero.it

    RispondiElimina
  17. la trama è molto avvincente e mi incuriosisce molto. mi piacciono molto i romanzi e non ho mai letto gli storici, sarebbe una bella occasione

    RispondiElimina
  18. Dalla trama lo definirei un bel libro quindi.. perchè non leggerlo?
    E anche la copertina mi piace molto :)
    Partecipo e.. incrociamo le dita!

    RispondiElimina
  19. vorrei leggerlo perchè in questo momento sento di volermi avvicinare alla donne forti e chi meglio delle eroine cartacee
    sabrinapes89@gmail.com

    RispondiElimina
  20. Bello, mi incuriosisce. molto interessante anche la trama!!

    RispondiElimina
  21. La sinossi mostra un libro avvincente, la cover è bellissima e Firenze è una città che mi ha sempre affascinata, quindi partecipo volentieri

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!