mercoledì 26 agosto 2015

Recensione "Energy" di Elena Orlandini

Energy
di  Elena Orlandini 


Trama
L'avventura si colora di rosa e fantascienza in questo strepitoso romanzo di esordio di Elena Orlandini. Un paranormal romance avvincente, fresco, dove i sentimenti si svelano e crescono tra le spighe di grano di un crop circle e i fulmini del Tennessee. Una ricca e misteriosa famiglia vive sulle colline di Norville, isolata dal resto del mondo. Nulla sembra coinvolgere i Volta nella vita della cittadina, finché Thomas, il figlio primogenito, si imbatte per caso in Jess, la ragazza venuta dalla città, la ragazza che da quel giorno cambierà la sua vita... tingendola di colori mai visti prima. 


La mia opinione

Energy è il paranormal romance fantascientifico YA dell'esordiente Elena Orlandini. Nella trama non è ben chiarita la natura dei protagonisti di questa storia, ma è facilmente intuibile e se ne ha una specie di conferma già nel prologo. Sarà che ormai ho letto diversi romanzi di questo genere e quindi per me è stato subito lampante con chi avevamo a che fare. In ogni caso, visto che non voglio spoilerare e non so se l'idea dell'autrice era quella di far scoprire ai lettori man mano che leggono chi sono i Volta e cosa nascondono, eviterò di parlarvi nel dettaglio del lato fantascientifico della storia. Vi dirò solo che i Volta mi hanno in parte ricordato i protagonisti di una famosa saga dello stesso genere, anche se hanno caratteristiche e origini diverse. 
Lo stile dell'autrice è semplice e la lettura è abbastanza scorrevole, anche se all'inizio ho fatto un po' fatica ad ingranare e prendere il ritmo, almeno finché le cose non si sono fatte più interessanti e si entra nel vivo della situazione. 
Jess è la protagonista principale e il libro è interamente narrato dal suo punto di vista, anche se ogni tanto l'autrice ha inserito qualche pensiero dell'affascinante Thomas. 
Entrambi i ragazzi frequentano lo stesso liceo, ma non hanno mai avuto nessun contatto fino a un incontro del tutto casuale. 
Thomas, come tutta la famiglia Volta, è una persona riservata che si fa notare e vedere poco in giro. In città non sono ben visti, ma ciò non frena Jess dall'essere attratta dall'affascinante e misterioso Thomas. Ed è proprio lui, con le sue caratteristiche e moralità, una delle scelte più azzeccate di questo libro. 
L'incontro di Jess e Thomas, l'inizio e l'evoluzione del loro rapporto e la scoperta del segreto dei Volta sono stati la parte migliore, quella che mi ha tenuta incollata alle pagine, soprattutto perchè volevo scoprire ogni tassello della storia, che si svela pian piano e non in un colpo solo. 
Ho però trovato frustrante il fatto di dover aspettare quasi la fine per vedere quel fatidico bacio tra i due innamorati! 
Nota un po' dolente il finale: quello che succede, così come la situazione non ben definita, mi ha fatto storcere il naso... Questi finali mi fregano sempre! 
Lettura carina, se volete scoprire una nuova autrice made in Italy e il genere paranormal - fantascientifico vi incuriosisce fateci un pensierino!


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!