mercoledì 16 settembre 2015

Recensione "Cinque ragioni per odiarti" di K.A. Tucker

Cinque ragioni per odiarti
di K.A. Tucker
(Ten Tiny Breaths #4)

La Trama
Reese MacKay – ragazza diretta e anticonformista – sa bene cosa significhi fare delle scelte sbagliate: ne ha commessi di errori, in nemmeno vent’anni di vita. Ecco perché, dopo che il suo matrimonio-lampo è naufragato, decide di operare una svolta netta: si trasferisce a Miami con l’intenzione di smetterla con i comportamenti irresponsabili… Tutto sembra andare per il meglio, almeno fino a quando non incontrerà l’affascinante Ben Morris in un locale di Cancun, in Messico. Fortunatamente, Reese può lasciarsi quest’ultima avventura alle spalle e tornare alla sua tranquilla esistenza a Miami. Eppure non sarà così semplice… Ben infatti non è più il buttafuori del Penny’s Palace di Cancun, con un passato da giocatore di football e una carriera sportiva stroncata da un brutto infortunio. È il nuovo praticante del prestigioso studio legale del patrigno di Reese. E anche per il ragazzo non sarà facile scoprire che la sua ultima conquista è la figliastra del capo, oltretutto con una pessima reputazione. Ma non riuscirà a restare lontano da lei molto a lungo…

La mia opinione

Lo sapevo che Ben sarebbe stato all'altezza dei suoi amici. Lo sapevo per certo, perché con la sua simpatia, la sua impudenza e la sua sfacciataggine mi aveva già conquistata in ognuno dei precedenti libri.
E qui è stato ancora più sorprendente.
Per non parlare di Reese, una protagonista femminile tosta e impetuosa, l'unica capace di tener testa ed "addomesticare" un cucciolone sexy, donnaiolo e spudorato come lui.
Insieme hanno fatto scintille... scintille di ironia, scintille di dolcezza e scintille di sensualità. 
Il loro rapporto, iniziato con una semplice e superficiale attrazione fisica, si evolve lentamente prendendosi i suoi tempi, le sue piccole conquiste e soddisfazioni, guadagnando una meravigliosa complicità, tanta tenerezza e una conoscenza reciproca sempre più profonda. 
Finché il desiderio sessuale resta tale è tutto più semplice, ma quando subentrano la stima, il rispetto e i sentimenti più intensi… beh, è allora che arrivano i guai! 
Perché Reese non può permettersi di innamorarsi di nuovo, non dopo la ferita profonda che il suo ex marito le ha lasciato nel cuore (un ex marito che ho detestato dal primo momento, un uomo incapace di mostrare un briciolo di coerenza e di amor proprio, ma solo di calpestare i sentimenti altrui senza rimorsi).
Nemmeno Ben può concedersi un simile lusso… Ben che si ritrova eternamente sfiduciato nei confronti dell’amore dopo aver vissuto in prima persona l’esperienza triste e devastante che è stata il matrimonio dei suoi genitori. Con un padre crudele e insensibile e una madre fin troppo placida e remissiva.
Ma quando c’è di mezzo del fantastico sesso bollente, un’alchimia mentale perfetta e due cuori meravigliosamente complementari… puoi opporti quanto vuoi, ma la sconfitta è comunque assicurata.  
Devo ammettere che questo libro è uno dei miei preferiti in assoluto della serie, senza nulla togliere agli altri che sono stati fantastici, ma Ben e Reese mi hanno conquistata un pizzico di più. Forse perché in mezzo a tanti problemi e sofferenza, anche circondati da situazioni delicate e travagliate, entrambi riescono sempre ad andare avanti a testa alta, con quel tocco di ironia, audacia e malizia che li rende davvero irresistibili. 
Perché in fin dei conti, “sensualità e divertimento” sono da sempre il mix più esplosivo di tutti, sempre capaci di trascinarti nella storia come un tornado e farti provare mille emozioni.

8 commenti:

  1. Ogni libro più bello dell'altro!

    RispondiElimina
  2. Wow che bel libro! *-* Mi piacerebbe molto leggere questa serie, ma ho una lista di libri da comprare lunghiiiiissima, e non posso permettermi di aggiungere altro, figuriamoci una serie intera! T_T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello di questa serie è che ogni libro è autoconclusivo, non resti in sospeso!

      Elimina
  3. Mi hai fatto venire voglia di leggerla!!

    RispondiElimina
  4. io ho amato questa serie... ogni libro oltre ad essere autoconclusivo parla di situazioni reali che potremmo trovare nelle nostra realtà...lei è una scrittrice che non ti fa pesare il libro è molto scorrevole nel descrivere il tutto

    RispondiElimina
  5. Ho adorato i libri precedenti e ora mi manca solo questo, non credo proprio che mi deluderà :)

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!