lunedì 5 ottobre 2015

Recensione in anteprima: TALON di Julie Kagawa

TALON 
di Julie Kagawa
(Serie Talon #1)

La Trama
Ci fu un tempo in cui i draghi furono cacciati fino quasi all'estinzione dai cavalieri dell'Ordine di San Giorgio. Da allora, nascosti sotto sembianze umane, i draghi di Talon sopravvissuti al massacro si sono moltiplicati e hanno acquisito maggiore forza e astuzia nel corso dei secoli: non manca molto a quando saranno pronti a diventare i padroni del mondo, senza che gli esseri umani nemmeno se lo immaginino. Ember e Dante Hill sono gli unici esemplari di draghi fratello e sorella, addestrati per infiltrarsi nella società degli uomini. Ember non vede l'ora di vivere come una teenager qualunque e godersi quell'unica estate di libertà che le sarà concessa, prima di ricoprire il ruolo a lei destinato dentro il regno di Talon. Ma l'Ordine è sulle loro tracce per terminare quanto non era stato fatto nel passato: annientarli tutti. Il cacciatore di draghi Garret Xavier Sebastian, però, non può uccidere, a meno che non sia sicuro di aver trovato la propria preda. E niente è certo quando si tratta di Ember Hill.


La mia opinione

Grazie alla copia ARC dell'Harlequin Mondadori, ho avuto l'opportunità di leggere in anteprima questo primo romanzo della serie fantasy Talon di Julie Kagawa. 
Non è il primo libro che leggo di questa autrice, però è il primo con protagonisti dei draghi. Quando si nominano i draghi si pensa immediatamente ad una ambientazione totalmente fantasy, invece non è questo il caso. La storia si svolge infatti ai giorni nostri, e queste affascinanti creature possono assumere forma umana. 
Ember e Dante sono fratelli gemelli draghi che, dopo aver trascorso tutti i 16 anni della loro vita a Talon, in un luogo protetto e sperduto in mezzo al deserto, vengono mandati in forma umana in una località costiera della California con l'obiettivo di integrarsi e socializzare con gli umani. 
Ember spera di avere l'estate a sua disposizione e di trascorrerla finalmente in maniera libera, lontano dalle rigide regole di Talon e facendo quello che le va di fare. Per questo motivo all'inizio può sembrare una persona un po' frivola, ma la mia opinione su di lei è cambiata in fretta. Appena le vengono aperti gli occhi inizia a farsi delle domande e mettere in discussione tutto quello che Talon le ha sempre fatto credere. Dante invece è l'opposto di Ember, un perfettino rigido e totalmente devoto a Talon, oltre ad essere il personaggio che meno mi è piaciuto in questo libro. 
Se esiste Talon, che protegge e detta le regole dei draghi rimasti, dall'altra parte esiste l'Ordine di San Giorgio, una setta impegnata nell'uccisione dei draghi perché creduti creature pericolose, letali e prive di emozioni e sentimenti. 
Garret, uno dei protagonisti principali di questo fantasy, è proprio un membro in incognito di questa organizzazione. La sua famiglia è stata sterminata da un drago quando lui era solo un bambino e da allora è stato cresciuto dall'Ordine e addestrato a diventare un soldato fedele alla causa. Almeno fino a quando conosce Ember, instaura un legame con lei e inizia a provare dei sentimenti reali per la prima volta in vita sua. 
Nella prima parte del romanzo si alternano solamente i punti di vista di Ember e Garret, mentre nella terza parte entra in scena anche quello di Riley, il drago disertore che apre gli occhi a Ember riguardo Talon. Riley ha meno spazio, ma non passa di certo inosservato, è un personaggio affascinante e coraggioso che mi è piaciuto all'istante. 
La parte romantica è ben presente nella storia (ormai avrete capito anche voi che sono fan delle storie impossibili tra personaggi di razze diverse!), ma visto come si mettono le cose credo che la nostra coraggiosa e temeraria protagonista Ember si ritroverà coinvolta in un triangolo amoroso. 
Alcune cose riguardo Talon, San Giorgio e i draghi non sono approfonditi in questo primo romanzo, ma immagino che ne sapremo di più nel seguito, almeno spero. 
Lo stile dell'autrice è molto scorrevole, ci sono diverse rivelazioni e colpi di scena, anche se abbastanza prevedibili.
Talon è un fantasy young adult moderno che ha tutte le caratteristiche per affascinare i lettori appassionati del genere. 
Visto il cliffhanger finale, spero di poter leggere il seguito al più presto!

6 commenti:

  1. ho letto il primo capitolo, quando Amazon l'ha lasciato in download gratuito, e me ne sono innamorata *-*

    RispondiElimina
  2. Non vedo l'ora di leggerlo!Ho sentito molte persone parlarne molto bene e spero che sia mio il più presto possibile.

    RispondiElimina
  3. ieri mi sono piazzata in libreria e ho letto il primo capitolo, non sembrava male ...la narrazione con i punti di vista alternati è la mia preferita. Proverò a dagli una possibilità

    RispondiElimina
  4. Bella recensione! La citerò sul numero di Gennaio di Top Girl!

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!