martedì 24 novembre 2015

Recensione "Il dominio del fuoco" di Sabaa Tahir

Il dominio del fuoco 
di Sabaa Tahir 
(Serie An Ember in the Ashes #1)

La Trama
C'è stato un tempo in cui la sua terra era ricca di arte e di cultura. Laia non può ricordarsene, eppure ha sentito spesso i racconti su come fosse la vita prima che l'Impero trasformasse il mondo in un luogo grigio e dominato dalla tirannia, dove la scrittura è proibita e in cui una parola di troppo può significare la morte. Laia lo sa fin troppo bene, perché i suoi genitori sono caduti vittima di quel regime oppressivo. Da allora, lei ha imparato a tenere segreto l’amore per i libri, a non protestare, a non lamentarsi. Ma la sua esistenza cambia quando suo fratello Darin viene arrestato con l’accusa di tradimento. Per lui, Laia è disposta a tutto, anche a chiedere aiuto ai ribelli, che le propongono un accordo molto pericoloso: libereranno Darin, se lei diventerà una spia infiltrata nell'Accademia, la scuola in cui vengono formati i guerrieri dell'Impero…
Da quattordici anni, Elias non conosce una realtà diversa da quella dell'Accademia. Quattordici anni di addestramento durissimo, durante i quali si è distinto per forza, coraggio e abilità. Elias è la promessa su cui l'Impero ripone le proprie speranze. Tuttavia, più aumenta la fiducia degli ufficiali nei suoi confronti, più lui vacilla, divorato dai dubbi. Vuole davvero diventare l'ingranaggio di un meccanismo spietato e senza scrupoli? Il giorno in cui conoscerà Laila, Elias troverà la risposta. E il suo destino sarà segnato. 

La mia opinione

Devo ringraziare i blogger oltreoceano e Goodreads per avermi invogliata a leggere questo libro definito da molti il romanzo d'esordio dell'anno. Ultimamente tendo a preferire romanzi auto-conclusivi e questo, come immaginavo, non lo è di certo... Avevo però bisogno di colmare la mia voglia di leggere un bel fantasy e non ho resistito! 
La storia creata da Sabaa Tahir è raccontata alternando il punto di vista dei due protagonisti principali, Laia ed Elias, due ragazzi appartenenti a due mondi diversi, che ci mostrano attraverso i loro occhi la vita degli oppressi e degli oppressori. 
Laia fa parte dei Dotti, la sua gente è costretta a sottostare al volere dell'Impero dei Marziali che li hanno ridotti in schiavitù e nel terrore. 
In principio Laia è una ragazza come tante, vive nella paura e non ha mai fatto nulla per cambiare le cose, ma dopo la cattura del fratello e l'assassinio dei nonni davanti ai suoi occhi non ha più nulla da perdere e decide di cercare la Resistenza, sperando nel loro aiuto per salvare l'ultimo rimasto della propria famiglia. Laia è un personaggio che mi è piaciuto molto, il suo coraggio e la sua forza aumentano di pari passo con gli avvenimenti che la vita le riserva e nel corso del romanzo è il personaggio che matura di più in assoluto (anche se qualche passo falso lo commette anche lei). 
Elias è una Maschera dell'Impero dei marziali, allievo dell'accademia di Rupenera da quando aveva sei anni e ormai in procinto di diplomarsi. L'accademia che l'ha addestrato a combattere per quattordici anni è spietata, crudele e senza alcuna pietà, così come la maggior parte dei suoi compagni. Elias è l'eccezione, sembra essere l'unico a non voler essere una Maschera, a non sopportare i loro modi e la loro crudeltà, per questo motivo decide di fuggire subito dopo il diploma pur sapendo che il tradimento potrebbe costargli la vita. Ma il destino ha in serbo qualcosa di diverso per lui... 
Elias, con il suo fascino, i suoi pensieri e tormenti è un book boyfriend perfettamente riuscito! A dire il vero, tutti i personaggi creati da questa autrice sono ben caratterizzati e ben riusciti, sia i principali che i secondari. 
Penso che Keris Veturia, la Comandante dell'accademia, sia il cattivo più cattivo di cui ho mai letto: le sue azioni sono terribili e disumane, lei stessa è agghiacciante. 
Laia ed Elias non si trovano immediatamente, in principio vediamo scorrere le loro vite in maniera parallela, fino al momento in cui l'intreccio della trama li fa incontrare. Il loro rapporto, il loro feeling nasce piano piano e non in maniera forzata. E' stato soddisfatto anche il mio bisogno di romance: nella storia c'è spazio infatti anche per qualche scena che fa palpitare il cuore, sono presenti addirittura due triangoli amorosi (anche se per me non c'è storia che tenga se non quella Elias-Laia). 
Una trama ben architettata ed originale, leggende tribali (che non sono solo quello!), magia, creature immortali e personaggi intriganti sono tutti fattori che rendono questo romanzo unico e avvincente. Se amate il fantasy è assolutamente un romanzo da leggere! 
A questo punto cara Nord ti supplico di non farci aspettare troppo per leggere il seguito, perché quello che hai pubblicato è un gioiellino del genere fantastico che ha tutte le caratteristiche di appassionare e catturare i lettori. E noi non possiamo restare così in sospeso per troppo tempo!

"Esistono due tipi di sensi di colpa. Quello che rappresenta solo un fardello e quello che invece ti dà uno scopo. Fa che il senso di colpa alimenti il tuo agire. Fa che ti ricordi sempre chi vuoi essere."

14 commenti:

  1. Pienamente d'accordo! Una lettura piacevolissima :) Speriamo non ci facciano attendere troppo per il seguito ;)

    RispondiElimina
  2. Io ce l'ho in inglese, ma sarei quasi tentata di prenderlo anche in italiano per il timore di perdermi qualcosa.
    E sono contenta di sapere che non c'è il classico instalove. Un motivo in più per leggerlo

    RispondiElimina
  3. ho letto tantissime recensioni positive e dopo la tua sono ancora più curiosa... solitamente aspetto che la serie si concluda per poter iniziare la lettura ma ora non so proprio se riuscirò ad aspettare!

    RispondiElimina
  4. Ad una prima occhiata non mi ha colpito molto questo libro, ma leggendo la recensione devo dire che mi ha incuriosito parecchio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cover non spicca, ma la storia merita sicuramente!

      Elimina
  5. Wow questa recensione mi ha incuriosito ancora di più **

    RispondiElimina
  6. Ho questo libro in wl e spero di riuscire a comprarlo presto! Ne ho sentito parlare molto bene ultimamente, e questa recensione ne è la conferma che è davvero un bel libro :) Un genere che non conosco, ma che mi piacerebbe provare :)

    RispondiElimina
  7. L'ho letto praticamente in una sera, dopo aver avuto il libro sul comodino per una settimana. E concordo in pieno!
    Non c'è un solo personaggio di cui non mi sia piaciuta la caratterizzazione. E' un romanzo d'esordio e sicuramente è anche un capolavoro.
    Concordo anche quando dici che la Comandante è il cattivo più cattivo. Porca miseria, io l'ho odiata, ma contemporaneamente era difficilissimo non restare ad occhi spalancati quando si parlava di lei! Letale ma in alcuni momenti anche un personaggio affascinante (non nella accezione positiva hahaha).
    Elias è stato amore. L'ho adorato soprattutto nelle prove, nella sua volontà di voler rimanere buono anche se si crede praticamente "senza anima".
    Concordo in tutto ciò che hai detto quindi ** E muoio dalla voglia di leggere il seguito!!

    RispondiElimina
  8. Devo assolutamente leggerlo *.* Era già nella mia WL ma dopo questa recensione sono ancora più convinta di volerlo tra le mie letture natalizie!

    RispondiElimina
  9. Questo e uno di quei libri da non farsi scappare

    RispondiElimina
  10. Non ho mai letto un libro con una simile atmosfera. Promette bene!

    RispondiElimina
  11. Sto leggendo solo recensioni positive di questo libro e non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
  12. Helloooo OuO
    Ma che bella recensione!
    Io ho adorato questo libro, davvero. L’ho amato con tutta me stessa. Dei protagonisti fantastici, soprattutto Elias che è adorabile, una trama avvincente coronata da una scrittura scorrevole e appassionante. Bello, bello, bello.
    Il finale leggermente sotto tono rispetto al libro, ma poco importa, in fondo.
    Sono rimasta particolarmente affascinata dal mondo delle maschere, bisogna dirlo ^^
    Se vuoi leggere il mio sclero-recensione clicca quiii c:
    Scusa per l’eventuale spam indesiderato!
    Rainy

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!