martedì 15 dicembre 2015

Recensione: Baby it's cold outside di Jennifer Probst, Emma Chase

Cinque autrici bestseller per cinque storie romantiche e sexy in un unico volume

In «Voglio te» una donna in carriera e un playboy milionario restano bloccati durante una tempesta di neve e sono costretti a una convivenza forzata: un gustoso spin off della serie «Cuori solitari» di Jennifer Probst. I protagonisti della serie «Tangled» di Emma Chase, Drew e Kate, rivisitano in chiave sexy «Canto di Natale». In «Saving Grace», l’imbranatissima Grace Douglas è sicura che non imparerà mai a sciare, finché non cade letteralmente nelle braccia di un affascinante maestro di sci, intenzionato ad andare ben oltre le lezioni convenzionali. In «Fra le sue braccia» l’insegnante californiana Natalie Duncan viene trasferita proprio sotto Natale nel Montana, un posto decisamente gelido se non fosse per il suo nuovo vicino di casa, l’avvenente e sexy Hawk Winchester. Sexy almeno quanto Beck Rivera che in «Più caldo del fuoco» di mestiere spegne i fuochi, ma sa anche come alimentarli nel cuore delle ragazze, fra cui una splendida artista dei tatuaggi. Cinque scrittrici per cinque storie romantiche, divertenti e molto sexy.

La mia opinione:

"Baby it's cold outside" è una raccolta di 5 racconti in tema invernale di cui 3 ambientati nel periodo natalizio.
In quest' antologia ritroviamo 2 autrici molto conosciute come Jennifer Probst e Emma Chase e 3 nuove autrici che non conoscevo: Kristen Proby, Melody Anne e Kate Meader.
Il primo racconto “Voglio solo te” è una novella della serie Searching For. Qui le tre ragazze della Kinnections devono convincere due persone completamente diverse tra loro, di essere perfettamente compatibili. Cosa non semplice visto che oltre ad essere incompatibili non si sopportano!
E' un racconto carino, parecchio piccante in classico stile Probst. Non il migliore dei 5 ma sicuramente un bell'inizio di raccolta.
Il secondo racconto è “Un desiderio per Natale” di Emma Chase. Qui ritroviamo Drew e Kate con una novella della serie Tangled ambientata qualche anno dopo la fine della serie, ma più di tutti ritroviamo Drew il re indiscusso delle tragedie, uno dei pochi uomini al mondo capaci di combinare di quei casini che neanche Attila riuscirebbe a rovinare tutto come fa lui. Così lo vediamo durante la vigilia di Natale trasformato in una sorta di Ebenezer Scrooge alle prese con i fantasmi del Natale passato, presente e futuro che cercheranno di fargli comprendere i suoi errori e di rimediare per poter far felice la sua famiglia! Fortunatamente, nello stesso modo in cui riesce a rovinare tutto, è anche capace di aggiustare nel modo migliore quello che distrugge e anche stavolta il lieto fine è assicurato, perché Drew beh....lui è semplicemente Drew!!!
Il terzo racconto è Saving Grace di Kristen Proby, forse tra i 5 quello che meno mi è piaciuto. La storia non mi ha fatto impazzire anche se i personaggi sono interessanti. Grace è una maestra elementare single a cui le amiche regalano 2 giorni in uno chalet sulla montagna perché impari a sciare in vista di un weekend sulla neve che dovranno fare tutte assieme, ma visto che lei è una delle persone più imbranate della terra, del tipo che inciampa anche nei suoi piedi, pensano che così possa almeno imparare a stare sugli sci senza correre il rischio di ammazzarsi. Qui incontra Jacob quello che crede essere il maestro di sci che le sue amiche hanno prenotato, solo che Jacob non è quello che lei crede, anzi è un ricco miliardario inglese e nuovo proprietario dello chalet. Jacob colpito da Grace non corregge l'errore e fingendosi il maestro di sci passa con lei tutta la giornata e....anche la notte!! Quando Grace scopre la verità non la prende proprio benissimo, ma questo è un romance quindi....Happy Ending assicurato!!!!
Il quarto racconto è “Fra le sue braccia” di Melody Anne. La storia è molto carina, Natalie è una giovane maestra elementare californiana che ha ottenuto il suo primo impiego in una scuola del Montana. Non propriamente preparata al clima che trova non è molto attrezzata a quello che trova così si trova ben presto a dover fare i conti con Hawk, il capo dei pompieri della città nonché il padrone della casa che le viene assegnata. Hawk la etichetta subito come una sprovveduta ragazza di città, una bellissima ragazza di città che lo colpisce come una mazza ferrata, ma lui ha delle regole: non esce mai due volte con la stessa ragazza e assolutamente mai con quelle che abitano in città. Poi mettiamoci anche che Hawk è lo scapolo più ambito della città e si capisce perfettamente perché fa così. L'arrivo di Natalie scombussola tutte le sue certezze. La storia è davvero carina, una di quelle che più mi è piaciuta. Forse un po' forzata sui sentimenti, ma caspita è un romance e in più è Natale quindi... tutto è concesso!
Ma il racconto che più di tutti mi ha conquistato è l'ultimo “Più caldo del fuoco” di Kate Meader. Qui il protagonista è Beck Rivera, un vigile del fuoco di Chicago che a pochi giorni da Natale si vede ripiombare nella sua vita Darcy, la ragazza che ha amato e poi abbandonato 10 anni prima. Solo che Darcy non è più la ragazza dolce e remissiva che conosceva prima e si è trasformata in qualcosa di completamente diverso. Ma il sentimento e la passione che li univa, nonostante Darcy faccia di tutto perché questo non succeda, non si sono mai spenti e così, dopo qualche peripezia come è giusto che sia, tutto alla fine sarà come avrebbe dovuto essere se Beck non avesse deciso di lasciarla, anche se farsi perdonare e riconquistare la fiducia di Darcy non sarà per niente semplice.

Nel complesso questa antologia è molto carina, perfetta per passare una serata sotto le coperte al caldo magari bevendo cioccolata. Le storie sono semplici ma scritte bene e cariche di sentimento, in più l'ambientazione invernale/natalizia lo rende perfetto per questo periodo!!!

20 commenti:

  1. Sembra promettente !!! Si sà quando esce ed in che versione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' uscito a Novembre sia in cartaceo che in digitale

      Elimina
  2. Il racconto migliore è quelli di Jennifer probst comunque tutto il libro e carino da leggere
    Consigliato!!!!!

    RispondiElimina
  3. Bello!!!!!! Soprattutto la Probst e la Chase!! :-D

    RispondiElimina
  4. Non vado pazza per i racconti, ma questa raccolta sembra proprio carina! Poi il fatto che siano presenti autrice come Probst e la Chase non fa altro che aumentare la mia curiosità! Ma sai che non sapevo che ci fosse un racconto collegato alla serie Non cercarmi mai più? **

    RispondiElimina
  5. Mi e` piaciuto, in particolare per la Probst e la Chase; ma anche le altre storie meritano :)

    RispondiElimina
  6. Di solito non amo particolarmente queste raccolte di racconti perchè non trovo mai che la storia sia ben descritta o sviluppata in così poche pagine ma questa mi è piaciuta molto e sono contenta di essermi ricreduta e di averla letta! E poi ho rivisto Drew e scusate se è poco!

    RispondiElimina
  7. Una storia più bella dell'altra! Quando le finivo ne sentivo la mancanza come se le avessi lette per giorni!!

    RispondiElimina
  8. Sembrano davvero carini questi racconti! Penso leggerò Baby, it's cold outside nei prossimi giorni..proprio sotto Natale ☺

    RispondiElimina
  9. ho proprio una amica che ama questo genere di libri ottimo regalo da fare

    RispondiElimina
  10. con autrici di questo calibro non può che essere una meraviglia

    RispondiElimina
  11. Ammetto che il titolo di questa raccolta di racconti mi ha subito presa perché ne adoro la canzone! Ad ogni modo, ultimamente mi sento in vena di racconti brevi e leggeri per passare quel paio d'ore in totale (si fa per dire) relax.
    Lo inserisco nella mia wishlist e chissà che Babbo Natale non me lo faccia trovare sotto l'albero :)

    RispondiElimina
  12. Ho proprio un'amica che ama questo genere di libri ottimo regalo da fare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. letto!! lo consiglio assolutamente proprio una bella lettura in questo periodo natalizio

      Elimina
  13. Amo quando più scrittrici si uniscono per formare un romanzo diviso in vari racconti. Credo che lo comprerò per una mia amica che ama sia Emma Chase che Jennifer Probst

    RispondiElimina
  14. Mi è piaciuta molto questa antologia. Soprattutto ho amato il racconto della Chase. Sono morta dal ridere mentre lo leggevo xD Drew è un mito *-*
    Molto carino anche l'ultimo racconto e il primo :)

    RispondiElimina
  15. Adoro la probst! Sembra allettante questa nuova versione :D che bello vedere due autrici note e bravissime lavorare insiem!

    RispondiElimina
  16. L'idea di una raccolta di racconti mi piace tantissimo!

    RispondiElimina
  17. Non c'è che dire, le raccolte di racconti in questo stile non deludono mai! E poi, Jennifer Probst ed Emma Chase sono una garanzia, non so se mi spiego... ;)

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!