venerdì 18 dicembre 2015

Recensione: Natale da Carrington di Alexandra Brown

Natale da Carrington
Alexandra Brown
Serie Carrington #2

Georgie Hart adora il Natale nei grandi magazzini Carrington. Responsabile del reparto borse di lusso, adora aiutare i clienti a trovare il regalo perfetto per la persona giusta. E quest'anno non fa eccezione, visto che in più ci sarà il muscoloso e affascinante Tom, il signor Carrington in persona, con cui passare questo giorno speciale. Ma i progetti di Georgie vengono completamente rivoluzionati quando Tom annuncia che nei grandi magazzini Carrington si svolgerà un reality televisivo, presentato dalla stravagante e potentissima Kelly Cooper. Alla prima puntata Georgie non viene mostrata sotto una luce troppo lusinghiera. E le cose vanno di male in peggio quando la viscida figlia di Kelly vuole mettere le grinfie proprio sul suo Tom. Georgie inizia a pensare che queste saranno le peggiori feste della sua vita, ma forse Babbo Natale ha in serbo una piccola sorpresa per lei. Non deve fare altro che aspettare Natale per scoprirlo...

La mia opinione:
Cosa succederebbe se il grande magazzino dove lavorate, durante le feste natalizie il periodo più caotico dell'anno, dovesse diventare il set per un noto reality show e voi ne diventaste le star? E' più o meno quello che succede a Georgie Hart, responsabile del reparto borse di lusso di Carrington.
Tom Carrington, il nuovo proprietario del negozio nonché fidanzato di Georgie, vuole riportare il Carrington agli antichi sfarzi e così accetta di partecipare ad un reality show, una sorta di Cucine da Incubo, dove degli attori si fingono clienti per scoprire le mancanze dei dipendenti e poi cercare di ridimensionare la situazione.
Ecco più o meno questa è la trama di “Natale da Carrington”, un romanzo molto divertente scritto da Alexandra Brown.
La protagonista è Georgie (tutto il libro è raccontato in prima persona dal suo POV) un'allegra ragazza inglese che lavora da sempre nel grande magazzino da Carrington. Lei adora quel negozio perché da piccola ci andava a fare acquisti o anche solo a curiosare assieme alla madre, così ancora liceale si è fatta assumere per un lavoro part time e successivamente a tempo pieno. Purtroppo la mamma di Georgie è morta molto presto e lavorando in quel negozio che la madre tanto amava, le sembra di averla ancora vicina. In più adesso è fidanzata con Tom, il nuovo proprietario e questo la rende molto felice.
La felicità di Georgie però sta per subire un duro colpo!
Infatti Tom sta per partire per Parigi in cerca di nuovi prodotti per il Carrington e nel frattempo nel negozio iniziano a girare il reality show. Durante la prima puntata Georgie viene messa in ridicolo e lei non la prende per niente bene, così si precipita nell'ufficio di Tom e i due hanno una discussione, solo che Tom sta per partire e Georgie, convinta che lui sia a conoscenza di quanto andato in onda e che lo approvi, prende una decisione non proprio felicissima e i due si lasciano in malo modo.
Adesso Georgie deve affrontare da sola tutto il programma inoltre, quello che la tv mostra del viaggio di Tom non fa che deprimerla ancora di più!! Certo si sa che non bisogna mai credere a tutto quello che vedi in tv, ma per arrivare a conoscere la verità la strada sarà un po' tortuosa!
Tutto il libro è incentrato su Georgie e sugli altri dipendenti del Carrington che le fanno da cornice, alcune scene sono davvero divertenti perché la nostra Georgie è davvero un gran bel personaggio!!
La cosa che purtroppo mi ha lasciato perplessa è che questo è il secondo capitolo della serie Carrington ed è uscito per la Harlequin Mondadori, mentre il primo “Amiche segreti e bollicine” è uscito per la Newton. Se avessi saputo che questi due romanzi erano collegati prima di leggere “Natale da Carrington”, avrei sicuramente letto il precedente, perché la storia di Georgie e Tom inizia in quel libro, mentre qui Tom è praticamente assente per via del lunghissimo viaggio che fa all'inizio della storia ricomparendo solo verso la fine. Durante la lettura si nota benissimo, da come sono raccontati i fatti, che tante cose sono date per scontato perché se si fosse letto il precedente tutto era già noto. Questa cosa un po' pregiudica la lettura, anche se lo stile dell'autrice mi è piaciuto e la storia, tutto sommato, è architettata bene però avrei davvero preferito saperlo!
Per il resto è un libro perfetto per trascorrere alcune ore, magari rannicchiate sul divano, immerse in una bella atmosfera natalizia, in compagnia di personaggi ben caratterizzati e che vi accompagneranno con un sorriso, dentro una storia carina e romantica.  

14 commenti:

  1. Concordo con te, Nuvolina!!! Io infatti, dopo averlo scoperto grazie ad una mia amica che ci stava un primo romanzo, me lo sono procurato e l'ho letto prima di questo! Ci ho messo due sere ma almeno molte cose mi sono state più chiare, però penso che si possa leggere anche senza aver per forza letto il primo, anche se si perde un pò il gusto, come dici tu =) l'ho finito ieri sera, questo, molto carino! Bellissima recensione, un abbraccio <3

    RispondiElimina
  2. Io l'ho aggiunto in wl non sapendo che fosse il secondo! Ora mi tocca inserire anche il secondo :/ Anche se questa cosa delle CE diverse mi lascia davvero perplessa. Non ha alcun senso O.o

    RispondiElimina
  3. Totalmente d'accordo con te! Se avessi saputo prima del primo libro non avrei letto questo! Ma devo dire che pur non sapendo come si sono incontrati i protagonisti, la storia era fantastica: )

    RispondiElimina
  4. Questo libro mi ispira proprio tanto, a partire dalla copertina! Secondo me è il libro ideale da leggere sotto le festività natalizie!

    RispondiElimina
  5. Interessa leggere questo libro ma è una serie??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è il secondo della serie Carrington, il primo era stato pubblicato dalla Newton Compton con il titolo
      "Amiche, segreti e bollicine"

      Elimina
  6. Questo mi piace moltissimo, il primo non mi ispira ma questo mi piace

    RispondiElimina
  7. Letto la settimana scorsa, molto carino! Ho però scoperto che é il secondo di una serie quindi dovrò leggere anche il primo!

    RispondiElimina
  8. Si, è il secondo della serie Carrington, il primo era stato pubblicato dalla Newton Compton con il titolo
    "Amiche, segreti e bollicine"

    RispondiElimina
  9. Neanch'io sapevo fosse il secondo della serie! Devo ammettere che mi incuriosiva moltissimo, però ora non ne sono più tanto sicura! E devo ammettere che lo stavo per aggiungere all'ordine che devo chiudere domani! Penso che ci rifletterò un altro pochino! Grazie mille per questa recensione, l'ho letta davvero con tanto piacere!

    RispondiElimina
  10. Io invece ho fatto il contrario! Ho letto il primo, ma non ero a conoscenza di questo secondo libro pubblicato. Mi dispiace tantissimo che Georgie e Tom si siano lasciati! Li amavo nel primo libro..speriamo che si concluda con un lieto fine

    RispondiElimina
  11. Ciao Nuvolina!
    Ho appena trovato il tuo blog e devo dire che è molto carino!
    Non ho letto questo libro, ma la trama mi sembra bella! Una lettura poco impegnativa, adatta a un momento di vero relax e soprattutto a questo periodo dell'anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Si è vero è una lettura perfetta per questo periodo :)

      Elimina
  12. questo romanzo mi incuriosisce molto, può essere un mio prossimo acquisto =)

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!