lunedì 8 febbraio 2016

Recensione "Lieve come un respiro" di Jennifer L. Armentrout

Lieve come un respiro 
di Jennifer L. Armentrout
(The Dark Elements #3)

La Trama
Ma le scelte che si trova ad affrontare la diciassettenne Layla sono più difficili del normale. Luce o tenebra? Il sexy e pericoloso principe dei demoni Roth, oppure Zayne, lo splendido guardiano che lei non avrebbe mai sperato di poter avere Layla, poi, ha un altro problema: un Lilin, demone tra i più terribili, sta portando devastazione nella vita di tutti quelli che la circondano, compreso il suo migliore amico Sam. Per risparmiargli una fine di gran lunga peggiore della morte, deve scendere a patti col nemico, mentre tenta di salvare la città dalla distruzione. Divisa tra due mondi e due amori, Layla non ha certezze, nemmeno quella di sopravvivere, soprattutto quando un antico accordo torna a incombere su tutti loro. Ma a volte, quando sembra che la verità non esista, è il momento di dare ascolto al proprio cuore, schierarsi e combattere fino all'ultimo respiro.


La mia opinione


Non potete immaginarvi la mia gioia quando ho ricevuto questo romanzo in anteprima, dovevo leggerlo all'istante, dovevo scoprire quale destino avesse in serbo l'autrice per Layla, Roth e Zayne! 
Parlarvi di questo libro senza spoilerare è molto difficile, quindi se NON volete sapere nulla vi basti sapere che ho approvato al 100% il modo in cui l'autrice ha scelto di concludere la saga che non ci ha fatto mancare nulla: amore, dolcezza, amicizia, colpi di scena, sofferenza ed anche qualche lacrimuccia! 
“Lieve come un respiro” è stato un finale di serie completo ed anche molto romantico. Eh si, perché una volta fatta la sua scelta Layla non si è di certo trattenuta! Quindi, se amate il paranormal romance e non avete ancora letto questa serie, adesso non avete più scuse, dovete assolutamente iniziarla!

***Attenzione possibili SPOILER***

Perché ho messo l'avviso? Semplice, se mi conoscete e avete letto le mie recensioni precedenti sapete benissimo a quale team appartengo, quindi quello che scriverò a seguire vi farà facilmente intuire la scelta della protagonista anche senza scriverlo chiaramente. 
Al centro della storia c'è sempre Layla, su di lei si scopriranno diverse cosucce inaspettate ed interessanti e la ragazza si dimostrerà coraggiosa in più occasioni ma, per la mia gioia, in questo capitolo finale della saga c'è TANTO, TANTISSIMO Roth
I suoi gesti, le sue parole e il suo modo di fare me l'hanno fatto amare ancora di più...e già lo amavo alla follia!

“Io, Astharoth, Principe degli Inferi, sono innamorato di te, Layla Shaw. Ieri. Oggi. Domani. Sarò innamorato di te anche fra mille anni, e il mio amore sarà sempre forte come oggi.”

Capite cosa intendo? *_* Ho perso il conto delle citazioni che mi sono segnata in questo libro! Anche se si tratta di una serie YA, l'autrice ha aggiunto un pizzico di pepe in alcune scene, nulla di troppo osé, ma sensuali quanto basta a farci sospirare.

Jennifer L. Armentrout è stata fantastica anche stavolta, non poteva far finire in maniera migliore questa serie! Sia nel paranormal che nel romance continua a essere una delle mie autrici preferite. 
Consiglio ogni storia nata dalla penna di questa donna!

5 commenti:

  1. Io ieri notte verso le 3 l'ho finito. Stupendo. Quest'autrice nn delude mai. Mi dispiace solo per Bambi. Mi rimasto quel vuoto. Per il resto niente da dire.

    RispondiElimina
  2. Ho amato questa saga dalla prima volta che ho aperto "Caldo come il fuoco". Mi è piaciuta sempre di più,e il finale è stato perfetto. Mi mancherà però la piccola Bambi

    RispondiElimina
  3. È stupendo coinvolgente e come hai detto Roth è magnifico

    RispondiElimina
  4. Bellissimo coinvolgente e stupendo Roth

    RispondiElimina
  5. È stupendo coinvolgente e come hai detto Roth è magnifico

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!