martedì 24 maggio 2016

Recensione "L'amore è un disastro" di Jamie McGuire

L'amore è un disastro
di Jamie McGuire

La Trama
Quando ci sono in gioco i sentimenti, niente è semplice. Anche l’intesa più profonda deve superare degli ostacoli, deve mettersi alla prova. Soprattutto se i tuoi migliori amici sono Travis e Abby, la coppia perfetta che ora si è giurata eterno amore. Shep vuole seguire il loro esempio, mentre America ha paura di fare un passo così importante. Ha paura dell’intensità di quello che prova per lui. Ci vuole coraggio per affidarsi totalmente a un’altra persona. All’improvviso tra loro ci sono parole in sospeso. E a nulla valgono i consigli di Abby e Travis. Fino al giorno in cui decidono di partire insieme per un weekend. Due giorni che cambieranno ogni cosa tra America e Shep. Perché ci sono momenti in cui il destino sa leggere quello che c’è in fondo al cuore e che non si riesce ad ammettere nemmeno a sé stessi.


La mia opinione

Ero molto curiosa di leggere il libro con protagonisti America, l'amica di Abby e Shep, il cugino di Travis. Quando una serie mi piace tanto è bello scoprire tutti i tasselli della storia, soprattutto dei personaggi secondari che più ho apprezzato. 
Quando mi sono ritrovata con il volume in mano sono stata un po' delusa dallo spessore, come era già successo con altri libri di Jamie McGuire anche in questo caso si tratta di una storia breve, di circa 140 pagine in tutto
Ero curiosa di conoscere più da vicino questi due personaggi, scoprire come è avvenuto il loro primo incontro e di conseguenza come è nata la loro storia, ma purtroppo devo dire che quella parte è stata trattata in maniera superficiale e frettolosa. Questo perché non viviamo una storia nella sua completezza, l'autrice infatti ripercorre solo alcune scene della storia che già conosciamo attraverso gli occhi di Mare e Shep e concentrandosi su loro due. Questi diversi salti temporali mi hanno abbastanza spiazzata, sono stati troppi per i miei gusti e piuttosto sconclusionati, di conseguenza non mi sono trovata coinvolta come al solito. Fortunatamente verso la metà le cose cambiano, si fanno più interessanti e movimentate, l'autrice decide di concentrarsi su un momento cruciale della vita di America e Shep, un episodio con risvolti drammatici che decreterà la svolta definitiva del loro rapporto
Quella parte mi è piaciuta molto, così come il dolcissimo epilogo, peccato però che per quasi 15 euro di volume la parte buona siano una settantina di pagine. 
Il mio consiglio personale? Da leggere in ebook, quando in offerta!

10 commenti:

  1. Ho letto uno splendido disastro poco convinta e mi ha stregato, e vorrei tanto leggere pure questo

    RispondiElimina
  2. Concordo con la vostra recensione. La storia poteva essere sviluppata meglio, ma nonostante le poche pagine e le sue pecche non sono riuscita a fare a meno di amarla XD

    RispondiElimina
  3. Sinceramente della McGuire ho letto solo la storia di Travis e Abby. mi è piaciuta moltissimo, sui suoi libri successivi non ho sentito molti pareri positivi :( forse darò una chance a questo libro.

    RispondiElimina
  4. Io mi aspettavo una full novel anche per Shep, ma comunque la leggerò lo stesso - pure se i molteplici salti temporali mi spaventano.

    RispondiElimina
  5. QUANDO CI SONO IN GIOCO I SENTIMENTI, NIENTE È SEMPLICE. Niente di più vero, provato più volte anche sulla mia pelle..... Ecco un altro libro che ho in lista. Ce la farò ;)

    RispondiElimina
  6. sinceramente sono rimasta un pò delusa forse xkè adoro il modo di scrivere della mcguire e sono partita con aspettative molto alte...la storia in sè non è male ma i libri cosi brevi non mi convincono mai del tutto

    RispondiElimina
  7. io ho amato la serie di trav e abby ma questo non mi ha convinto del tutto !!!!! mi aspettavo di piu

    RispondiElimina
  8. Non vedo l'ora di leggerlo! Adoro questa serie. Adoro i Maddox ^__^

    RispondiElimina
  9. Ho letto i precedenti libri di questa autrice e mi sono innamorata dei Maddox...questo sarà il prossimo che leggerò

    RispondiElimina
  10. Ciao,
    purtroppo non posso ritrovarmi con la tua recensione ( la mia recensione here ) :c.
    Ho trovato questo libro banale, scritto abbastanza bene fatta eccezione per metafore assurde e dettagli irrilevanti, ma assolutamente trash. Il primo appuntamento di Shep e Mare è un capolavoro della letteratura trash, davvero, e Shep che viene portato via dall'uragano è una scena talmente assurda e da film - a mio parere - che fa quasi ridere...
    Mi dispiace di non essere riuscita ad apprezzare questo libro come te :c
    Rainy

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!