mercoledì 29 giugno 2016

Recensione: Calendar Girl Gennaio-Febbraio-Marzo di Audrey Carlan

ROMANTICO SEXY TRAVOLGENTE. L'EMOZIONE A CUI NON POTRAI PIÙ RINUNCIARE

Mi hanno chiesto di recitare il ruolo della fidanzata per 12 mesi.
12 uomini inarrivabili, 12 città sorprendenti, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi.
È l'unico modo che ho per guadagnare un milione di dollari e salvare la vita di mio padre. Un anno così forse è il sogno che ogni donna vorrebbe vivere. Ma tu lo faresti?


La mia opinione:

Questa recensione contiene spoiler!!!

Quando è stata annunciata questa serie ero da una parte curiosa ma dall'altra, vista la trama, anche un po' perplessa, ovviamente la curiosità ha avuto la meglio, come sempre, e così eccomi qua a descrivere quello che ho provato leggendo i primi 3 mesi di Calendar Girl!
La storia è più o meno questa: Mia è una ragazza parecchio sfortunata in amore che sogna di fare l'attrice. Lei è una di quelle persone che si innamorano sempre degli uomini sbagliati ma l'ultimo, Blaine, è in assoluto il peggiore di tutti. Per ripagare un enorme debito di gioco che suo padre ha contratto proprio con Blaine e salvarlo (è finito in coma per le botte prese dagli scagnozzi di Blaine) Mia è costretta ad accettare un lavoro come escort: dovrà per un anno vivere per 24 giorni al mese con un cliente diverso, viaggiando per il tutto il Paese per raggiungere il cliente di turno e fare tutto quello che lui le dirà. Tecnicamente il sesso non è compreso nell'accordo, infatti se mai ci sarà, Mia percepirà il 20 % in più del compenso pattuito.
Mr. Gennaio è Wes, uno sceneggiatore super ricco, super bello, super qualsiasi cosa che vi venga in mente! Visto che deve partecipare ad una serie di eventi che riguardano il suo prossimo film, assume Mia come accompagnatrice e evitare così tutte quelle donne che lo assalgono quando esce in pubblico! Wes è carino, gentile, premuroso e a letto fa faville!!! Si perché anche se non è compreso, Mia resiste al fascino di Wes circa 10 minuti!!! Ma Wes mette subito in chiaro le cose: tra loro ci sarà solo sesso e i sentimenti non sono ammessi e su questo è davvero categorico, almeno… per la prima settimana! Dopo si rimangia tutto e allo scadere del mese, farà di tutto perché Mia resti con lui, arrivando anche a proporsi di saldare il debito del padre così da non essere più costretta a farlo. Mia rifiuta categoricamente, quello è un problema che vuole risolvere da sola e anche se è praticamente innamorata di Wes, non vuole farsi aiutare. La storia di Gennaio è carina e anche romantica, sa tanto di Pretty Woman e all'inizio ho pensato che essendosi innamorati, anche se Mia continuerà a fare l'escort per i prossimi 11 mesi, farà di tutto per tornare da Wes e quindi la mia parte romantica, perché anche io ho una parte dolce e sensibile sotto strati e strati di ghiaccio, pensava che tutto sarebbe girato attorno alla storia di Mia con Wes....si certo come no!!!
Appena Mia vede Alec alias Mr. Febbraio le parte l'embolo e Wes viene dimenticato in un nanosecondo!!! E lì sinceramente mi è scaduto tutto!! No Mia fammi capire bene, prima di incontrare Wes era più di un anno che non andavi con nessuno, non ti fidavi più ecc ecc perché tutti gli uomini che avevi incontrato erano dei bastardi e adesso che hai riscoperto le gioie del letto, o del pavimento, del muro e via dicendo, non puoi più farne a meno???!!! Infatti dopo un paio di giorni senza sesso, Mia è in piena crisi ormonale e si sa, la carne è debole e quella di Mia è praticamente inesistente!!! Così, mentre il povero Wes è relegato nel dimenticatoio, Mia si da letteralmente alla pazza gioia con il suo bel francesino. In più, come se tutto questo non bastasse, si amano pure!!! Certo è un amore libero, un amore molto alla “francese”… ma che cavolo, a Wes nonostante quello che provava non ha mai detto nulla e ad Alec dice di amarlo dopo 4 giorni??!! No, Mia scusami ma tu devi avere un problema non indifferente, a te basta un provare un pipino qualsiasi e li ami tutti alla follia!!!!
Poi finiti i famosi 24 giorni, Mia migra per altri lidi e qui arriviamo davvero nel nulla più assoluto!!!
Mr. Marzo è Tony, un ricco pugile ed erede di una dinastia italoamericana di ristoratori che hanno fatto della “famiglia” l'immagine della loro fortuna. Così pressato dalla mamma chioccia, Tony assume Mia per farla passare come la sua fidanzata e tutto questo perché lui è gay!!! Quindi guai a dire alla sua famiglia che lui è sí innamorato, ma di un uomo! Così Mia diventa la sua fidanzata per questo mese....Quando Mia arriva a Chicago conosce anche Hector, il vero fidanzato di Tony e inizia una strana convivenza a tre, con i due uomini che sono una coppia e lei regge il moccolo. E cosa fa la nostra Mia appena ne ha l'opportunità??? Si rifionda su Wes!!! E certo, visto che con Tony e Hector essendo gay, non batte chiodo, si rituffa a pesce palla su Wes, che figurati se lui si lascia scappare l'opportunità di un nuovo giro tra le lenzuola con lei!!! Ecco arrivati a questo punto mi sono davvero resa conto che se all'inizio pensavo che Mia fosse una poveretta in balia del destino, adesso sono certa che facendo la escort ha davvero trovato la sua strada nel mondo, perché una che si comporta in quella maniera non è altro che quello. Ma stiamo scherzando o cosa? Ma cosa c'è di romantico nella storia di una prostituta, perché possiamo chiamarla escort per addolcire il tutto ma visto il suo comportamento il termine più azzeccato è quello, che si diverte in quello che fa e non vede l'ora di incontrare il suo prossimo cliente?
Una possibilità alla storia io gliel'ho voluta dare, ma qui davvero da salvare c'è molto molto poco. Se Gennaio è stata una lettura carina, Febbraio ma sopratutto Marzo mi hanno fatto capire senza dubbio che siamo di fronte all'ennesimo prodotto preconfezionato dove si spaccia l'amore con il nulla!!! Perché a parte il nervoso che mi ha fatto venire leggere queste storie, non mi è rimasto proprio altro!!! In più tutto questo raccontato davvero in modo molto superficiale, con uno stile che non mi ha coinvolta minimamente. Penso che sia ora di finirla di cavalcare l'onda delle sfumature e cercare di trovare altri colori perché lo sfumato ha davvero stancato!! Volete portare storie piccanti? Perfetto allora cercate prodotti validi e non queste nullità!! Ora tremo al pensiero che ci sono ancora 9 mesi e quindi 9 clienti con cui Mia se la spasserà alla grande, in nome di non so bene cosa e del povero Wes che ancora spera di vederla usare la chiave di casa sua, che lui le ha dato quando lei è andata via.... Speranza che a questo punto, non gli auguro proprio per niente!!!

5 commenti:

  1. E infatti la storia non mi convinceva x niente.....ecco!!!!

    RispondiElimina
  2. Nonostante la pubblicità clamorosa che stanno facendo a Calendar Girl, stavolta non mi faccio fregare. Non mi ispira per niente e la tua recensione ha confermato che non vale la pena dargli una possibilità! Bocciato!

    RispondiElimina
  3. Lo sto leggendo ora ( ho da poco iniziato Febbraio)ma sto facendo fatica a continuare. Anche se ammetto che è scritto molto bene, la storia è assurda e non riesco a farmela piacere. Poi sono d'accordo con te, in questa storia di amore non c'è proprio nulla ma soltanto una ragazza che in cerca di soldi si butta su tutti gli uomini sexy che le capitano.

    RispondiElimina
  4. "Penso che sia ora di finirla di cavalcare l'onda delle sfumature e cercare di trovare altri colori perché lo sfumato ha davvero stancato!!"
    Mitica Alle
    Ho le lacrime dopo aver letto la tua recensione; esilarante sì ma anche profonda e sottile. Sei forte! E hai ragione il nulla ha proprio stufato. (E non sono più molti quelli strati! :-*)

    RispondiElimina
  5. Ho letto tutti e quattro i libri. E si distacca molto da 50 sfumature. Il fulcro della vicenda non è il sesso o il fare la escort. Il succo è "credere nel viaggio" e in esso avere fiducia. Leggete tutti e 4 i libri. Non fermatevi alla prima occhiata. Io l'ho fatto e non me ne sono pentita. Se poi non vi piace lo stile, se lo trovate pesante, è un'altro conto. Dal canto mio, capisco le altrui idee. Ma davvero, se qualcuna di voi è indecisa, consiglio di leggerli.

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!