venerdì 5 agosto 2016

Consigli sui romance...in edicola!

In questo caldo mese di Luglio è tornata in edicola la collana Extra Passion con due nuovi titoli: il primo è “Imperdonabile” di Anne Calhoun  ed apre la miniserie Walker Ford ambientata nella piccola cittadina del South Dakota.  Vorrei potervi dire che aspetto con impazienza il prossimo capitolo ma davvero non è così. Più che la coppia, il personaggio principale di questa storia è una vecchia casa che la protagonista sta restaurando, il sogno mai raggiunto della famiglia Brooks. In definitiva la storia è una resa dei conti fra vecchi amici di gioventù con gelosie, segreti e invidie che finalmente vengono alla luce nel peggiore modo possibile. Non è scritto male e ha  un'ottima introspezione nell’animo dei personaggi, personalmente non mi ha entusiasmato, non sono proprio riuscita a farmi piacere questa coppia.
Non so come classificare il secondo libro uscito questo mese, “L’arte del peccato” di Sharon Page, potrei dirvi che ha una brutta trama, ma non sarebbe vero, infatti la trama NON ESISTE. Il libro è un susseguirsi di rapporti sessuali tra i più vari, assistiamo con la protagonista da spettatori a qualche orgia e non capiamo esattamente come si arrivi alla domanda di matrimonio fra i due protagonisti perché di amore non ne ho percepito neanche l’ombra, ma d’altronde quando si saltano pagine e pagine di indescrivibile noia qualcosa può sfuggire. A me gli erotici piacciono, ma questo va oltre. Assolutamente da evitare, uno dei più brutti usciti in questa collana.
Nella collana Classic ritorna Sarah MacLean con il secondo capitolo della serie Rules of Scoundrels con protagonisti quattro nobili furfanti che per un motivo o per l’altro hanno rinunciato al loro titolo. La colpa e il desiderio comincia davvero con una richiesta non solo insolita ma davvero poco credibile, da parte di una dama molto curiosa e assolutamente originale.  Philippa vuole scoprire la sensualità a 15 giorni dal suo matrimonio con un uomo che non ama e la scelta cade sul socio di suo cognato che abbiamo avuto modo di conoscere in Un irresistibile furfante.  I personaggi sono  davvero notevoli e giocati diversamente avrebbero potuto dar vita a un romanzo indimenticabile, che invece purtroppo seppur scorrevole non rifulge, un'occasione mancata. 
Sempre nei Classic  ritroviamo Mary Balogh con un altro capitolo della serie Survivors’ Club dal titolo Puro incanto.  Come ormai sapete io non amo particolarmente questa autrice, ma questo titolo mi è piaciuto, non ha una trama particolarmente originale ma ho apprezzato il ritrovare i personaggi dei libri precedenti e ho trovato gradevole la storia d’amore fra i protagonisti. È interessante riscoprire i ricordi perduti del Visconte di Ponsonby, meno gradevole invece  il pensiero che per quanto la Mondadori lo neghi, l’edizione originale sembra avere 400 pag. la nostra solo 282 , ora, dato che io non sono in grado di verificarlo, magari ci sarà qualcuna fra le lettrici in grado di dirmi se il romanzo manca di situazioni importanti . In ogni caso è una lettura piacevole e rilassante,  per tutte le amanti dell’autrice e non.
Ultimo titolo per quanto riguarda i Classic è di Tessa Dare  e ci riporta a Spindle Cove con Duchessa per caso. Questo è un romanzo da leggere per dei buoni motivi: i protagonisti sono davvero belli e ben caratterizzati, la trama è inusuale e forse un poco inverosimile ma la storia ci regala momenti davvero divertenti, il tutto scritto benissimo e con grande ironia. Un bel romance e una duchessa madre disposta a tutto pur di avere dei nipotini. Davvero carino.
Nella collana Oro questo mese è uscito un titolo davvero apprezzabile, “Incontrarsi e poi…” di Mary Jo Putney. Non potrete non innamorarvi di Reginald, un libertino dedito ai piaceri e al bere che gradualmente arriverà a diventare un uomo davvero notevole. Una storia d’amore che cresce col passare del tempo, tra un uomo che pensa di non aver più nulla da dare e una donna forte e risoluta che gli farà scoprire l’amore e un nuovo rispetto per se stesso. Ben scritto, a tratti un po’ lento ma davvero molto carino.
In uscita gli ultimi giorni del mese anche i Bluenocturne (di cui però vi parlerò il mese prossimo dato che ora sono diventati bimestrali) e la collana Harmony Passion con ben quattro titoli, di cui però uno già uscito in precedenza nella stessa collana e riproposto ora solo con un cambio di cover.
Il titolo in questione è Fantasia Dominante di Delphine Dryden, Christine D’Abo e Jodie Griffin,  tre racconti che ci portano nel mondo di dominazione e bondage per tre storie d’amore diverse. Scene hot ma il tutto si mantiene su un livello soft che non disturba e nell’insieme un libro che si legge piacevolmente, ma che era già stata pubblicato tempo fa con una cover diversa (nonostante il titolo non sia stato cambiato, ribadisco che sarebbe meglio far sapere che non è inedito). Se amate questo tipo di storie è abbastanza interessante e con protagonisti intriganti. 
Il secondo libro della collana Harmony Passion di questo mese è Dominata dal marchese di Lavinia Kent e ci fa conoscere l’affascinante Marchese di Swanston intenzionato a prendere moglie per mantenere la sua impeccabile facciata di morigeratezza e celare il suo bisogno di dominare donne ed eventi. La sua scelta cade sulla vedova di un suo amico, ma quella donna non è una sconosciuta (anche se nessuno dei due è in grado di riconoscere l’altro). Ambientato in una Londra del 1800 è un appassionante storia d’erotismo e d’amore che mi ha fatto passare ore piacevoli.
Sempre nella collana Passion è uscito il seguito di Scatti provocanti. Fotogramma proibito di Katana Collins riprende la storia di Jessica Walters ancora alla ricerca del perché sua sorella sia stata uccisa e sempre di più invischiata in un club BDSM molto esclusivo che si scoprirà anche collegato
ad  un sordido traffico di organi e una nuova droga molto pericolosa. Jessica si trova così tra due uomini dominanti e sempre in pericolo di essere scoperta  alla ricerca della verità. Non posso dire che questa serie mi piaccia in modo particolare anche per gli argomenti trattati (che mi mettono sempre angoscia), ma è comunque originale e scritta discretamente.
L'ultimo titolo della collana Passion è un erotico molto Dark. Il graffio più profondo di Joely Sue Burkhart ci catapulta nel mondo dei Serial Killer, Charlie Mac Niall è in caccia di un predatore seriale e intende procurargli la vittima perfetta. Ranay ama il dolore ed è una succube naturale, obbedire le viene spontaneo  come respirare e Charlie si trova suo malgrado avvinto da lei. Il loro non è solo un rapporto padrone-schiava ma è molto più profondo e malato, le scene passionali sono molto intense e particolari. Non per tutti, ma scritto davvero bene, se amate il Dark e non avete remore sul sangue potrebbe davvero piacervi. Insolito, non c’è una demarcazione perfetta fra buoni e
cattivi, diciamo niente bianco e nero ma molto grigio.
Uscito tempo fa in ebook anche il secondo titolo della trilogia Le Sorelle del destino  di Rinda Elliott che ci porta nel magico mondo delle divinità norrene. Le sorelle del destino: Coral ci fa assistere alla rivelazione della nuova reincarnazione del dio Thor e ci comincia a svelare chi è l’entità malvagia che si cela dietro il Ragnarock, ma lancia anche sorprendenti rivelazioni sul padre delle tre gemelle che devono impedire la fine del mondo. Un po’ di magia, Dei fatti uomini e l’inverno perenne che sta coprendo il mondo, per una serie fantasy originale e piacevole, pur avendo preferito il primo capitolo ho trovato più che discreto anche questo e sono in attesa di scoprire che cosa succederà.
Questo mese è anche uscito nella collana i Grandi Romanzi Storici Special  La scelta di Mary Cynster di Stephanie Laurens. Con quest’ ultimo libro l’autrice si accomiata dalla prima generazione della famiglia Cynster, Mary è infatti l’ultima a portare la collana che permette alle donne della famiglia di trovare l’uomo perfetto, anche se in un primo tempo sembra sempre prendere la strada sbagliata e non essere molto convinta della scelta fatta dalla Signora, anche lei alla fine capirà chi è l’uomo che la renderà felice.  Per quanto non tutti i titoli di questa lunga serie siano all’altezza, io l’ho adorata e perciò non posso che consigliarvela. In un ultimo capitolo lungo, bello e malinconico l’autrice ce li ripresenta tutti e ci fa conoscere un po’ più da vicino la nuova generazione, sicuramente nei prossimo libri incontreremo di nuovo Devil, Gabriel, Demon, Vane, Scandal  e tutti gli altri ma saranno sullo sfondo, non più protagonisti e saranno presentati come  i genitori di… La nuova generazione sarà affascinante come quella vecchia? Non vedo l’ora di poterlo scoprire.
Spero di avervi dato qualche idea di cosa leggere sotto l’ombrellone mentre siete in vacanza, perciò vi rimando al mese prossimo augurandovi buone vacanze.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!