mercoledì 31 agosto 2016

Recensione: Il Contratto di Elle Kennedy

Il Contratto
di Elle Kennedy
(Serie Off-Campus #1)

Trama
Hannah Wells è una studentessa modello. Una di quelle ragazze intelligenti che al college non godono di nessuna popolarità. Ora si è presa una bella cotta per il ragazzo più fico della scuola, ma c’è un problema: per lui Hannah non esiste. Come fare per farsi notare?
Garrett Graham è un bad boy, ed è anche uno dei ragazzi più popolari della scuola, grazie alle sue imprese sul campo da hockey. Ma le speranze di un grande futuro rischiano di andare in fumo perché i suoi voti sono troppo bassi. Avrebbe bisogno di un aiuto per superare l’esame finale e poter diventare un giocatore professionista…E allora è naturale che i due stringano un patto. Hannah sarà la tutor di Garrett fino alla fine dell’anno. In cambio, Garrett fingerà di uscire con lei per accrescere la sua fama: a quel punto tutti la noteranno di sicuro. Ma qualcosa va storto e quel bacio in pubblico, tra Hannah e Garrett, non sembra poi così falso…

La mia opinione

Vi ho parlato più volte del mio debole per i romance sportivi, ho letto praticamente tutti i principali pubblicati in Italia, ma questo è stato uno di quelli che ho preferito in assoluto! Uno dei motivi principali? Il protagonista maschile. Garrett è favoloso! L'ho inserito al volo nella lista dei miei book boyfriends preferiti! 
“Il Contratto” è il primo libro della serie new adult Off-Campus, ma è allo stesso tempo auto-conclusivo, ciascun libro avrà infatti protagonisti principali differenti. 
Ambientato alla Briar, università del Massachusetts nota per la squadra di hockey e di football, il romanzo è narrato alternando il punto di vista dei due protagonisti. Hannah è una tranquilla studentessa di musica del terzo anno impegnatissima con le prove della sua esibizione invernale di canto, la quale preferisce frequentare la sua stretta cerchia di amicizie piuttosto che andare alle feste, ma si rivela anche una ragazza simpatica e sarcastica. 

Garrett è il capitano della squadra di hockey ed è una vera celebrità del campus: bello, sicuro di sé, spavaldo e ovviamente un playboy incallito. Non è però il classico atleta senza cervello, anzi, è molto intelligente, nonostante la sua presenza in campo potrebbe essere messa in discussione da un unico esame che non è riuscito a passare. Quando Garrett vede una A sul compito di etica di Hannah prova in tutti i modi a convincerla a dargli ripetizioni, finché, dopo i persistenti rifiuti di lei, alla fine i due stringono un patto: lei gli farà da tutor e lo aiuterà a passare l'esame di etica, in cambio lui uscirà con lei per aumentarne la popolarità; Hannah spera così che il giocatore di football per cui ha un debole la noti. Fortunatamente, Hannah si dimenticherà del suo debole appena inizierà a conoscere il vero Garrett (*Sospiro*). 

Così su due piedi potrebbe risultare una storia frivola, ma non lo è affatto, l'autrice affronta infatti anche tematiche delicate e molto attuali
Quando all'inizio del libro la ragazza sgancia così su due piedi la bomba su quel che le è capitato alle superiori mi ha un po' spiazzata in realtà, ma continuando con la lettura si chiarisce la sua situazione e le sue remore. Anche Garrett ha i propri scheletri nascosti che nessuno conosce, nemmeno i suoi amici e compagni di squadra. 
Passato complicato per entrambi? Assolutamente si e non è di certo una novità, ma i protagonisti ne sono entrambi consapevoli, hanno affrontato la cosa e stanno andando avanti. Questo romanzo ha un ritmo molto scorrevole, è ricco di dialoghi ironici e doppi sensi e conta su due protagonisti ben delineati e descritti, sia fisicamente che caratterialmente. 
Il Contratto è stata una lettura dal ritmo calzante che mi ha stregata completamente, mi ha fatto divertire, mi ha emozionata e mi ha fatto innamorare del suo protagonista. Perché innamorarsi della dolcezza di Garrett è un obbligo, impossibile resistergli! 

"La bacio profondamente, perdendomi nel suo sapore e nel suo calore, e in tutto ciò che fa parte di lei. Non me lo sarei mai aspettato. A volte una persona ti entra dentro di soppiatto, e all'improvviso non riesci a capire come tu abbia potuto vivere senza di lei fino a quel momento."

Un gioiellino di storia a cui non manca nulla, nemmeno un bellissimo epilogo. Spero di vedere pubblicati in Italia tanti altri libri di questa autrice! 
Lettura super consigliata!

2 commenti:

  1. Bellissima storia!!!! già riletta due volte.... speriamo che non ci facciano attendere un'eternità per la storia di Logan

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!