mercoledì 29 marzo 2017

Recensione: Finalmente Noi di Tijan

Finalmente Noi
di Tijan
(Serie Fallen Crest High #1)

Trama
Samantha ha diciassette anni e pensa di avere una vita perfetta. Brava a scuola, un fidanzato innamorato, delle amiche fedeli. Ma quando un giorno rientra in casa, sua madre, con gli occhi bassi, le confessa di aver lasciato suo padre per un altro uomo: lei e Samantha si trasferiranno a casa sua. Ma il peggio deve ancora venire, perché Sam sarà obbligata a vivere con le persone che odia di più al mondo: Mason e Logan Kade, i figli del nuovo compagno della madre. Li conosce di fama, ma lei non ci ha mai voluto avere nulla a che fare. Campioni di football, attaccabrighe, ribelli, con una ragazza diversa ogni giorno. I classici cattivi ragazzi da cui stare lontani. I più temuti del liceo. I primi giorni in casa, Sam decide di evitarli. Anche se si sente sempre più sola ora che il suo fidanzato l’ha tradita con la sua migliore amica e il suo mondo crolla pezzo dopo pezzo. Anche se avverte sempre su di sé gli occhi magnetici di Mason. Prova a resistere, ma giorno dopo giorno è più difficile. Perché sotto il suo sguardo si sente come non si è mai sentita, come nessuno l’ha mai fatta sentire. Mason è l’unico che la sa capire, che conosce la strada per il suo cuore. Ma la loro è una storia che sembra impossibile: le loro famiglie si oppongono, e a scuola hanno tutti contro. Finché un segreto terribile non cambierà completamente i loro destini…


La mia opinione

Sul blog vi abbiamo già parlato in precedenza di qualche romanzo di Tijan, ma Finalmente noi è il primo ad essere pubblicato anche in Italia. Ero veramente curiosa di leggere qualcosa di questa autrice, anche se a dire il vero i romanzi che avevo annotato erano ben altri. Comunque, visto il successo in patria di questa autrice nata come self, non mi sono lasciata sfuggire l'occasione di leggere questo primo capitolo della serie romantica young adult Fallen Crest
I protagonisti principali di Finalmente noi sono la 17enne Sam e due fratelli, Mason (di un anno più grande) e Logan (coetaneo di Sam) Kade; ma è solo dal punto di vista della ragazza che inquadreremo l'intera storia. 
Quando Sam si trasferirà con la madre a casa dei Kade, la situazione tra i tre ragazzi sarà davvero strana: all'inizio praticamente si ignoreranno e non interagiranno mai se non tramite alcuni sguardi furtivi, ma con il proseguire dei giorni diventeranno un trio perfetto che si coprirà le spalle a vicenda. 
Mason e Logan sono le star della squadra di football della Fallen Crest Public, adorati e ambiti dalle ragazze, oltre che dei ragazzacci ribelli e dalla rissa facile, per questo mi sarebbe piaciuto conoscere maggiormente entrambi in maniera più approfondita e da vicino, grazie anche ai loro POV; soprattutto quello di Mason, il quale ha un ruolo più in rilievo rispetto al fratello minore. 
Come la trama ci anticipa, tra Mason e Sam ci sarà una relazione tutt'altro che fraterna, ma non aspettatevi un inizio fatto di paroline dolci e romanticherie, la loro intesa sarà molto fisica, una scintilla che si trasformerà in un vero e proprio fuoco di passione. Certo, poi non mancheranno delle scene più sentimentali, ma l'inizio della loro storia non è stato come mi sarei aspettata. 

Perché questo romanzo sta tanto dividendo i pareri di chi lo legge? Sicuramente non è una lettura che consiglierei a tutte, si intuisce in partenza, solo leggendo la trama, che le circostanze familiari dei protagonisti non saranno tra le più realistiche, alcune sono proprio assurde, spesso i genitori si comportano come dei bambini e ricevono ramanzine dai figli adolescenti. 

Soltanto leggendo potrete capire quanto questo romanzo, e tutta la famiglia allargata in cui vi trascinerà questa lettura, avrà tutte le carte in regola per fare concorrenza ad una soap opera come Beautiful. Situazioni al limite dell'assurdo? Presenti. Risvolti familiari inaspettati? Presenti. 
Per non parlare dei comportamenti, tradimenti e litigi dei ragazzi protagonisti che offrirebbero un bel po' di materiale su cui spettegolare a Gossip Girl. 
Lo stile di scrittura di Tijan è fluido e moderno, la storia prosegue in maniera molto scorrevole e l'intero romanzo si fa leggere davvero in fretta. 
Nel complesso il romanzo non mi è dispiaciuto, ogni tanto non mi dispiace leggere qualche romanzo di questo tipo, anche se sicuramente non lo inserirei tra le mie letture preferite. 
A chi consiglierei questa lettura? A lettrici consapevoli di quello che stanno per iniziare, ossia a chi ha un debole per le tipiche commedie americane con situazioni improbabili
Se vi piacciono le “americanate” potrebbe essere la lettura che state cercando.

1 commento:

  1. Vorrei chiederti una cosa, perché ho letto e riletto quel capitolo e ancora non riesco a capire se era vergine o no.. certo può sembrare una domanda stupida ma il testo è molto contraddittorio è stata 3 anni con una persona senza fare nulla però la frase "la mia prima volta è stata un errore che non commettero mai più " vorrei tanto capire se questa a 14 anni si dava la pazza gioia e poi è diventata la santarellina del giorno oppure,io ho capito male. Grazie lo stesso spero che risponderai. Ah continua così sei molto brava.

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!