martedì 4 aprile 2017

Recensione: PASSENGER di Alexandra Bracken

PASSENGER 
di Alexandra Bracken
(Passenger #1)


La Trama
In una terribile notte, Etta Spencer – giovanissima violinista – perde tutto quello che conosce e ama. Catapultata all’improvviso in un mondo sconosciuto, ha un’unica certezza: non ha viaggiato per chilometri, bensì per secoli. La sua famiglia, infatti, possiede la capacità di viaggiare nel tempo. Un’abilità di cui lei ha sempre ignorato l’esistenza. Fino ad ora. Passeggera a sorpresa su una nave nel bel mezzo dell’oceano, e disposta a tutto per ritornare al proprio tempo, Etta inizia una straordinaria avventura attraverso secoli e continenti, in compagnia di Nicholas, il capitano della nave. Ma i suoi tentativi per trovare la strada di casa non fanno che trascinarla sempre più a fondo. Per sopravvivere dovrà imparare a navigare tra spazio, tempo, tradimento e amore.

La mia opinione

Passenger è il primo libro di una mini serie time travel young adult composta da due volumi. 
La protagonista di questa storia è la 17enne Etta Spencer, una talentuosa violinista con un enigmatico rapporto con la madre. 
Nella parte iniziale del libro ci si ritrovata spaesati come la stessa Etta: la ragazza infatti non era a conoscenza della sua capacità di viaggiatrice nel tempo, questo fino al momento in cui, nel giorno della sua esibizione al Met di New York, assisterà all'omicidio di una persona a lei cara e in seguito verrà rapita da una sconosciuta, risvegliandosi così non solo a bordo di una nave in mezzo all'Oceano Atlantico, ma addirittura in un'epoca indietro nel tempo. 
Etta scoprirà poco alla volta la verità sulla sua discendenza, sull'esistenza di diverse famiglie di viaggiatori nel tempo (una in particolare che vuole dominare su tutti) e delle loro faide ed obiettivi, trovandosi totalmente coinvolta in prima persona. La madre che l'ha sempre tenuta all'oscuro di tutto, le ha infatti lasciato vari indizi da seguire per raggiungere un importante e pericoloso oggetto. 

È nel 1776 che Etta incontrerà colui che diventerà il suo compagno di avventura tra luoghi ed epoche diverse: Nicholas. 
Nicholas è un corsaro incaricato di trovare le due ragazze a bordo di un vascello, anche lui è un viaggiatore nel tempo, ma nella sua epoca è considerato inferiore per via del colore scuro della sua pelle. 
Inizialmente, Nicholas non sarà totalmente sincero con Etta, ma con l'avanzare della storia il loro rapporto si evolverà in qualcosa di più intenso, romantico e appassionato. 

L'autrice trascina con questa storia i suoi lettori in epoche e luoghi diversi, alcuni più noti, altri più affascinanti ed esotici
La narrazione in terza persona e la particolare cura che l'autrice dedicata alle descrizioni rallentano in parte il ritmo di lettura di questo romanzo, senza mai renderlo noioso. L'evoluzione dei fatti, le scoperte, i complotti e i tradimenti rendono la storia intrigante e appassionante. 
Visto l'epilogo così in sospeso non vedo l'ora di leggere il secondo e conclusivo romanzo della serie, che fortunatamente è in uscita proprio questo mese! 
Passenger è un avventuroso time travel carico di romanticismo, intrighi, suspense e ambientazioni incantevoli. 
Consigliato!

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!