giovedì 25 maggio 2017

Recensione: LOVE FOR LOVE di Claire Contreras

Love for Love 
(Hearts #2)
di Claire Contreras 

Trama
C’è stato un tempo in cui Jensen e Mia erano inseparabili. Poi le cose sono cambiate. Jensen sa che è colpa sua, sa di aver perso Mia. No, non l’ha persa. In realtà l’ha gettata via. Lei era la sua migliore amica, la sua musa ispiratrice, l’unica che credesse in lui. Sa di averle spezzato il cuore, ma all’epoca pensava di non avere altra scelta. Ora, a distanza di anni, lui e Mia si sono ritrovati a lavorare insieme e averla davanti ogni giorno gli ricorda il motivo per cui ha perso la testa per lei. Questa volta, però, Jensen non commetterà errori: ha intenzione di fare tutto quello che è in suo potere per non lasciarla andare.



La mia opinione


Questo secondo romanzo della serie contemporary romance Hearts ha come protagonisti principali Mia e Jensen, la migliore amica di Estelle e il migliore amico di Oliver.
Per comprendere a 360° la loro storia, vi consiglio di leggere prima la novella breve 1.5 dal titolo Love is Forever, la quale ci riporta indietro di cinque anni e ci mostra che tipo di rapporto avevano in passato Mia e Jensen e le ragioni della loro troncatura. 
Sono trascorsi quindi 5 anni quando Jensen e Mia si rivedono in occasione del matrimonio di Estelle e Oliver, ma nessuno dei due riesce a rimanere indifferente alla vista dell'altro.
Mia è una bravissima fotografa e vive ancora in California circondata dalla propria famiglia e dal gruppetto di amici che abbiamo già conosciuto. Quando però una nota rivista con sede a New York la ingaggia per un servizio fotografico di punta, lo accetta senza indugio, pur sapendo che per quella stessa rivista collabora anche Jensen, il ragazzo che le ha spezzato il cuore anni prima.
Jensen ormai vive a New York da anni ed è diventato uno scrittore di successo grazie alla sua famosa serie di libri per bambini, ma non ha mai dimenticato Mia.
La prosa alterna capitoli dal punto di vista di Mia alla rubrica settimanale di Jensen, un'idea fantastica a mio parere, perché ho adorato ogni singola pagina di quella rubrica. Gli indizi e i riferimenti ai reali sentimenti di Jensen sono ovunque tra le sue righe, in poche parole i suoi articoli sono una dichiarazione d'amore dopo l'altra. Errori commessi in passato a parte, Jensen è un personaggio favoloso! Adorabile con i bambini, tenero, premuroso, dolce e totalmente determinato a non farsi sfuggire un'altra volta l'unica donna che abbia mai amato. Ci vorrebbero decisamente più Jensen in questo mondo. Anche Mia è un bel personaggio, è vero che è lei a farci penare fino alla fine vista la sua insicurezza e mancanza di fiducia nei confronti di lui, ma non possiamo di certo biasimarla se non riesce a lasciarsi il passato alle spalle così su due piedi.
Quello che è certo è che entrambi i protagonisti sono cambiati e maturati nel corso degli anni, ed ora hanno una seconda occasione per far funzionare le cose ed essere davvero felici.
Ho totalmente apprezzato il fatto che non ci siano terzi incomodi di mezzo, anzi, penso che questo sia uno di quei rari libri in cui l'ex di turno mi sta simpatica e non mette per niente zizzania. Una rarità!
Questo secondo romanzo mi è piaciuto decisamente più del precedente, non per la scorrevolezza, perché da quel punto di vista lo sono entrambi, ma ho trovato questa storia più emozionante e sentimentale. 
Jensen si merita 5 stelline piene! Cioè... se le merita il suo libro!  
Non vedo l'ora di leggere il prossimo di questa autrice, speriamo esca presto!


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!