mercoledì 5 luglio 2017

Recensione AMORE REALE di Emma Chase

AMORE REALE 
di Emma Chase
(Serie Royally #1)

Trama
Nicholas Arthur Frederick Edward Pembrook, principe di Wessco, detto “Sua Bollente Altezza” è un uomo affascinante, bello in modo impossibile e sfacciatamente arrogante. Come biasimarlo: è difficile essere modesti quando tutti si sperticano in continue genuflessioni al tuo passaggio. Ma, in una notte di neve a Manhattan, il principe incontra una ragazza bellissima dai capelli scuri che non si inchina davanti a lui. Anzi, gli lancia addirittura una torta in faccia. Nicholas, stupefatto da un gesto tanto irriverente, si mette in testa di scoprire se quella donna nasconda la stessa dolcezza della sua torta, ed è disposto a usare ogni mezzo per ottenere ciò che desidera… Uscire con un principe non è proprio tra le cose che la giovane cameriera Olivia Hammond si aspettava che potessero accaderle. Le smorfie di disprezzo sul volto della regina madre, l’accanimento dei paparazzi e il diffondersi a macchia d’olio di gossip di ogni tipo sgomenterebbero chiunque. E anche se i bianchi destrieri e le carrozze di un tempo sono stati sostituiti da scintillanti Rolls Royce ed è da un po’ che i sudditi non vengono più decapitati, non si può dire che la famiglia del principe accolga a braccia aperte l’attraente plebea. Ma agli occhi di Olivia, Nicholas, tolta la corona, è un uomo affascinante, uno per cui vale la pena lottare. Lui, sebbene sia cresciuto sotto lo sguardo del mondo intero, sente per la prima volta la responsabilità e il peso di una scelta: dovrà decidere se piegarsi alle convenzioni e diventare il re che la sua famiglia si aspetta che sia, o restare l’uomo che sente di essere e amare Olivia per sempre…

La mia opinione


Amore Reale è il primo romanzo della serie contemporary romance Royally di Emma Chase, autrice già nota in Italia per la serie Tangled e The Legal Briefs.
Prima di questo, ho letto soltanto uno dei suoi libri (Non cercarmi mai più), non posso quindi azzardare dei paragoni tra le varie serie, ma questo suo nuovo romanzo mi è proprio piaciuto.
Sarà che ho una passione particolare per tutte le rivisitazioni possibili ed immaginabili di Cenerentola, e Amore Reale può essere considerata una favola romantica moderna visti i sui protagonisti principali. 
Da una parte c'è Nicholas Arthur Frederick Edward Pembrook, principe ereditario di Wessco e nipote dell'attuale regina, dall'altra Olivia Hammond, una comune ragazza newyorkese.
Il principe Nicholas si presenta come un uomo rigido e composto, è consapevole dei suoi doveri e di ciò che gli aspetta in futuro, per quello non dice mai quello che pensa realmente, ma soltanto ciò che ci si aspetta da un uomo nella sua posizione. Le partner non gli mancano di certo visto il suo aspetto incredibilmente sexy, ma tutti i suoi rapporti sono rigorosamente occasionali e regolati da contratti di riservatezza. 

La fama è una cosa strana. Strana e potente. Di solito si alza e si abbassa come la marea. Prima ti porta vertiginosamente verso l’alto e ti travolge con violenza, ma poi si ritira e tu, un tempo oggetto del suo amore, diventi uno che è stato famoso, ma che adesso non è più nessuno. Ero famoso prima di venire al mondo e il mio nome resterà nella storia molto a lungo dopo che sarò finito sotto terra. La cattiva reputazione è temporanea, la celebrità è incostante, ma il sangue blu… Il sangue blu è per sempre.

Quando la Regina gli impone di andare a recuperare il suo scapestrato fratellino minore a New York, Nicholas non ne è esattamente entusiasta, ma le cose cambiano quando, dopo una bufera di neve, trova rifugio nella caffetteria gestita dalla bella Olivia. 
Olivia è una ragazza semplice, vive con il padre e la sorellina minorenne sopra la caffetteria che apparteneva alla madre e che si è assunta l'onere di gestire. Tra il lavoro e i debiti a cui pensare, Olivia non ha molto tempo da dedicare a se stessa, e seguire i rotocalchi non è di certo tra le sue priorità, infatti, quando il noto principe Nicholas entra nella sua caffetteria nemmeno lo riconosce! Probabilmente è per questo motivo che gli tiene testa con spontaneità e irriverenza, scatenando così il suo interesse. 
Chi non vorrebbe essere corteggiata da un bellissimo e irresistibile principe? 
Olivia ovviamente è combattuta in più occasioni, e non solo lei. Entrambi sono consapevoli che Nicholas ha delle responsabilità ed obblighi e che la loro potrebbe essere solo una fugace relazione estiva prima che ognuno ritorni alla propria vita. 
I due protagonisti mi sono piaciuti molto, sono entrambi ben caratterizzati e ci si immedesima facilmente. 
Quando il punto di vista narrativo è alternato come in questo caso, riesco sempre a comprendere meglio i comportamenti e i sentimenti di entrambi, e in questo caso è stata un'ottima scelta, dando quel senso di completezza in più alla storia.
Mi è piaciuto molto vedere il vero Nicholas, la persona che si nasconde sotto al suo Titolo e alla maschera di imperturbabilità che indossa in pubblico. Anche Olivia è una protagonista che sa il fatto suo, è bella, simpatica, gentile e soprattutto non è interessata al Principe, ma all'uomo. 
Lo stile di Emma Chase è molto scorrevole e ricco di dialoghi frizzanti e sensuali come me lo ricordavo, le scene piccanti sono presenti ma non monopolizzano la storia. 
Anche alcuni personaggi secondari mi sono piaciuti, ora aspetto con ansia il libro con protagonista il fratellino minore, lo scatenato playboy che conosciamo già in questo romanzo.
Amore Reale è una storia principesca, una favola romantica ed emozionante con un bellissimo e dolcissimo epilogo!
Se amate i principi, questo libro non potete proprio perdervelo!

«È stata la cosa più semplice che abbia mai fatto. Quando mi sono trovato lì, di fronte a tutte quelle telecamere, è stato come veder scorrere la mia vita davanti agli occhi un attimo prima di morire. Ho visto gli anni a venire… e non c’era niente, non un solo giorno, di cui mi importasse qualcosa. Perché tu non c’eri. Ti amo, Olivia. Non mi serve un regno… Se tu sei al mio fianco, ho già il mondo intero».


Punto di vista: alternato dei due protagonisti
Sensualità: sensuale, scene piccanti presenti
Caratteristiche: romantico, fiabesco, emozionante
Stile narrativo: molto scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo e dolcissimo!


2 commenti:

  1. Ciao... letto tutto d'un fiato... davvero carino. Chissà se ci sarà un seguito su Henry...? Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, il secondo libro della serie ha come protagonista proprio Henry! Ancora non si sa quando uscirà però!

      Elimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!