mercoledì 13 settembre 2017

Recensione COSA HO FATTO PER AMORE di Susan Elizabeth Phillips

Cosa ho fatto per amore
di Susan Elizabeth Phillips

Trama
Per Georgie York, un tempo la protagonista di una delle sitcom preferite dagli americani, è proprio un periodo no. La sua carriera cinematografica è in stallo e dover badare a suo padre la sta facendo letteralmente impazzire. Per di più, suo marito l’ha appena lasciata... Un bel danno d’immagine per una delle attrici più amate dal grande pubblico. In un momento del genere, andare a Las Vegas e imbattersi nel suo ex collega, il detestabile ma fascinoso Bramwell Shepard, sarebbe stata per chiunque la peggiore delle soluzioni. Ma Georgie non è una donna come le altre, la sua vita è uno straordinario e inestricabile groviglio di guai. Quando ai suoi però si aggiungono quelli di Bramwell Shepard, la situazione diventa a dir poco esplosiva, perché i destini dei due ex rivali sono più legati di quanto loro stessi avessero mai sospettato. Dalla penna di una delle grandi maestre del romance internazionale, intrighi amorosi, vanità, ripicche e gelosie, per una commedia romantica indimenticabile, raccontata con la giusta dose di ironia e sensualità, sullo sfondo della città più pazza e trasgressiva d’America.

La mia opinione

Un nuovo romance contemporaneo di un'autrice dalla penna accattivante e romantica che si conferma ancora una volta una regina di questo genere letterario! 
Ho un debole per le storie della Phillips, quando arriva un suo nuovo romanzo in libreria devo assolutamente leggerlo. Se la conoscete già, saprete che è una garanzia, se invece non avete ancora letto nulla di suo, allora dovete assolutamente rimediare! I miei titoli preferiti in assoluto? Volare fino alle stelle, Odio quindi amo, il gioco della seduzione e Una scelta impossibile. 
Ma torniamo a concentrarci su questa nuova uscita. In Cosa ho fatto per amore La Phillips gioca ancora una volta con le situazioni di odio – amore che sono un po' il suo cavallo di battaglia, e secondo me quelle che le riescono meglio

Bram era come una delle sette meraviglie del mondo, 
solo che era stato rovinato da troppa pioggia acida.

Ambientato principalmente in California e narrato in terza persona, questo romanzo ci trasporta nei retroscena della vita hollywoodiana ed ha come protagonisti principali due paparazzati attori trentenni divenuti popolari grazie ad una sit-com terminata anni prima. 
Giorgie York ha vestito per anni la parte della fidanzatina d'America della popolare sit-com che l'ha vista protagonista, da allora però la sua carriera non ha mai raggiunto una vera e propria svolta, accontentandosi in seguito di ruoli in pellicole minori, tra cui alcuni flop. Anche la sua vita sentimentale è in caduta libera (soprattutto dopo il tradimento del marito), i paparazzi non le danno tregua e il padre-agente non capisce cosa è meglio per lei. Ma per Giorgie è arrivato il momento della svolta, di osare e prendere in mano la propria vita. 
Bram Shepard era il co-protagonista di Giorgie ai tempi della sit-com, ma tra i due non c'è mai stato un buon rapporto. Bram è sexy e bellissimo, ma gode di una pessima reputazione a Hollywood. È infatti per colpa sua, del suo egoismo e dei suoi eccessi, che la serie era stata cancellata prima del tempo. Da allora anche la sua carriera cinematografica si trova ad un punto morto, e adesso che ha un importante progetto nel cassetto è consapevole che per realizzarlo ha bisogno di ritornare nelle grazie delle persone giuste. Quando Giorgie e Bram si ritrovano faccia a faccia dopo due anni dal loro ultimo incontro, le cose non sono cambiate: lui si comporta come al solito in maniera odiosa e i due non possono far altro che litigare e battibeccare. 
Cosa succederà quando per colpa di un drink drogato a Las Vegas, i due si risveglieranno marito e moglie? Ne vedrete delle belle! 
Potrà una situazione di comodo diventare qualcosa di reale? Ovviamente lo scoprirete leggendo! 
La magnifica penna della Phillips tiene in sospeso il lettore fino alla fine, lei è una maestra nel far crescere in maniera graduale i suoi personaggi e i relativi sentimenti. Questa storia è caratterizzata da molti dialoghi divertenti e impertinenti, Giorgie e Bram fanno scintille, e non solo durante le loro scaramucce! 
La tensione sessuale tra i due è ben evidente, ma le scene piccanti della Phillips sono come al solito molto tranquille. Le trovo perfette così, comunque! 
E cosa dire della fine? L'epilogo è bellissimo! Così dovrebbero finire tutti i romance! 
Lettura consigliata? Assolutamente si!

Punto di vista: terza persona 
Sensualità: qualche scena sensuale, ma tranquilla
Caratteristiche: hollywoodiano, ironico, romantico
Stile narrativo: scorrevole, dialoghi frizzanti!
Tipo di finale: autoconclusivo e con un bel epilogo!



Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!