mercoledì 8 novembre 2017

Recensione: IL VIANDANTE di Jane Harvey-Berrick

Il Viandante 
di Jane Harvey-Berrick
(Traveling #1)

Trama
Aimee ha dieci anni quando la sua strada incrocia quella di Kes, abile ragazzino circense, e scopre così la magia del circo. Lui è tutto ciò che lei non sarà mai: libero, felice e senza paura. Sono sufficienti due settimane all’anno per unire i due giovani, e la loro amicizia si trasforma pian piano in qualcosa di più profondo, intrinseco, ma anche molto pericoloso. Aimee infatti sa che Kes non potrà mai fermarsi in un solo luogo e che il suo cuore è destinato a seguirlo in capo al mondo pur di stare con lui.
Il sentimento dei ragazzi spaventa entrambe le famiglie, perché motore di comportamenti impulsivi e illogici. Ma Aimee non vuole rinunciare all’amore per Kes, e lui sa che nessuna lo conosce quanto lei. Lottare, però, non è facile quando a volersi unire sono due mondi tanto distanti tra loro e per Aimee e Kes la vita sembra diventare impossibile nell’attesa dell’altro.

La mia opinione


Il romanzo contemporaneo Il Viandante segna l'esordio in Italia dell'autrice britannica Jane Harvey-Berrick. 
I due protagonisti sono Aimee e Kestrel, due ragazzi che appartengono a due mondi completamente diversi. 
Quando si incontrano la prima volta, hanno entrambi dieci anni, lei è una bambina molto trattenuta da due rigidi e severi genitori, mentre Kes è un ragazzino libero e intraprendente che ha visto il mondo girando insieme al circo itinerante del nonno.
È grazie a lui che Aimee scopre per la prima volta la magia del circo e ne rimane affascinata. 
Quella tra Aimee e Kes diventa con spontaneità un'amicizia speciale che si protrae nel tempo, anche se i due ragazzini possono vedersi soltanto due settimane all'anno, quando la fiera itinerante di Kes si stabilisce nella cittadina del Minnesota in cui vive Aimee.
L'arco narrativo di questa storia attraversa diversi anni, vediamo infatti i protagonisti in momenti diversi della loro vita. Nella prima parte assistiamo al momento in cui i due si conoscono, a come cercano di far funzionare la loro amicizia tra alti e bassi, alla nascita di un sentimento diverso e più profondo quando sono adolescenti, fino al momento del distacco che li porterà a non vedersi più per diversi anni. Anche se mi è piaciuto assistere alla parte adolescenziale della storia, devo dire che la seconda parte del romanzo, quella ambientata anni dopo, è quella che ho preferito. In questa seconda fase ritroviamo Aimee e Kestrel adulti, alle prese con le proprie vite, e scopriamo cosa è successo otto anni prima e come mai i due ragazzi non si sono più rivisti. 
Se amate i romanzi sulle seconde possibilità, questo è uno di quei libri che ne offre sicuramente una ai suoi protagonisti, ma loro  sapranno sfruttarla al meglio? 
Entrambi i personaggi principali sono ben caratterizzati, Kes è un protagonista affascinante e sensuale con il carisma da stunt. Oltre ai pregi però, Kes ha anche dei difetti: la sua difficoltà nel fidarsi delle persone e il tenere certi scheletri nascosti, sono soltanto uno de vari ostacoli che i due dovranno affrontare. 
Uno dei punti di forza del romanzo è sicuramente l'ambientazione circense, pensate al circo come una grande famiglia che si copre le spalle a vicenda, anche se qualche mela marcia a complicare le cose non manca. 
Kes e Aimee sono una coppia che fa scintille, ma ci sono diverse questioni che dovranno superare per far funzionare le cose tra loro. 
Sapevo in partenza che questo era solo il primo di due romanzi con loro come protagonisti principali, ma l'autrice è stata crudele a terminarlo così in sospeso, fortunatamente il seguito verrà pubblicato a dicembre, quindi l'attesa sarà abbastanza breve! 
Nel frattempo io non posso che consigliarvi questa lettura dolce ed emozionante, nata da una penna fluida e scorrevole che è riuscita a catturarmi completamente.

Punto di vista: prima persona di Aimee
Sensualità: scene hot presenti 
Caratteristiche: circense, emozionante
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: in sospeso

1 commento:

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!