lunedì 6 novembre 2017

Recensione in Anteprima: Non basta dirmi ti amo di Daniela Volonté

Non basta dirmi ti amo
di Daniela Volonté

Durante le feste, l’aeroporto JFK di New York è persino più affollato del solito. A causa delle abbondanti nevicate, poi, tutti gli aerei sono in ritardo, compreso quello che dovrebbe riportare Beatrice in Italia. Durante l’interminabile attesa, un passeggero ha un infarto e Beatrice si ritrova a soccorrerlo tempestivamente con l’aiuto di un uomo con una cicatrice sul viso. Si chiama Callan ed è di origine inglese. Seppure per poco, l’intensità di quei momenti li ha avvicinati, ma l’annuncio dei voli richiama entrambi alle proprie vite e Beatrice torna in Italia dal fidanzato, Matthias, che ha in serbo per lei un’inaspettata proposta di matrimonio. I preparativi la inghiottono, insieme ai conflitti con l’ingombrante suocera e con suo fratello, che non vede di buon occhio le nozze. Beatrice ha quasi dimenticato l’episodio all’aeroporto, quando riceve il messaggio di Richard, l’uomo che ha salvato: ha organizzato un weekend in Toscana con le due persone a cui deve la vita. In pochi giorni tutto cambia e Beatrice dovrà prendere decisioni difficili pur di seguire il suo cuore. Sarà pronta a lasciarsi andare?

La mia opinione:

Non so davvero se riuscirò a mettere in parole le emozioni che questo libro ha scatenato dentro di me.
Ogni volta che leggo un libro di questa autrice, penso che sia il suo migliore, che il prossimo non potrà mai superare il precedente e, puntualmente, vengo smentita perché ogni libro è sempre più bello e coinvolgente di quello prima!
Anche questa volta sia la storia che i personaggi, sono qualcosa di incredibile!!
Callan è un uomo ferito nel corpo e nello spirito, nonostante siano passati 5 anni dall'incidente che ha rivoluzionato la sua vita, non è riuscito a riprendersi veramente. Certo il suo corpo è guarito, seppur ricoperto da tantissime cicatrici, che gli ricordano in ogni momento quello che le ha causate e questo fa sì che lo spirito non si sia mai del tutto rassegnato a quello che era e che ora non è più, impedendogli di aprirsi agli altri. Callan usa il suo corpo e le sue cicatrici come uno scudo per tenere gli altri a distanza, donne comprese che vanno benissimo per soddisfare i suoi “bisogni” fisici, ma nessuna di loro è mai riuscita a rappresentare qualcosa di più.
Questo fino a quando, in un aeroporto newyorchese, non incontra gli occhi chiari e limpidi di una ragazza che sta facendo di tutto per salvare un uomo colpito da infarto e aiutandola in quel disperato tentativo di rianimarlo, non sa che tutto il suo mondo sta per essere travolto da un uragano di nome Beatrice!
Beatrice è una ragazza con una vita normale, ha una bellisima famiglia alle spalle che adora e che la ama, un ottimo lavoro in una casa di moda milanese ed un fidanzato, che è anche il figlio del suo capo, del quale è innamorata e ricambiata.
Beatrice per fare un favore al fratello, decide di andare a trascorrere le feste natalizia con la nipote che studia in America e lì, colpa di una tormenta di neve, rimane bloccata in aereoporto in attesa di tornare a casa. Mentre attende che la tormenta passi e gli aerei ripartino, soccorre un anziano signore colto da arresto cardiaco e ad aiutarla arriva un uomo, Callan. Insieme riescono a fare l'impossibile facendo ripartire il cuore dell'uomo. Dopo quell'episodio ognuno di loro andrà per la propria strada, sicuri che questo sia uno dei tanti incontri destinati a non ripetersi, ma loro senza saperlo, hanno appena salvato la vita a colui che sarà la chiave del loro futuro!
Infatti dopo molti mesi, proprio grazie a quell'uomo, Beatrice e Callan si ritroveranno e da quel momento niente sarà più come prima!!!
Da questo punto in avanti è un susseguirsi di sentimenti alla massima potenza, perché Beatrice e Callan insieme sono un qualcosa di incredibile!!!
Questa autrice ha la capacità di incollarmi alle pagine perché le sue storie sono uniche, mai banali o scontate.
Le emozioni presenti nel libro sono così intense e raccontate in modo così naturale, che non si può fare a meno di provarle in prima persona e dimenticare tutto quello che ti circonda, ti immedesimi così tanto nella storia da credere di esserne parte integrante, perché i protagonisti di questo libro sono di uno spessore davvero unico. Non deve essere stato semplice raccontare di un uomo come Callan, il suo passato e il suo presente sono molto complicati, perché le cicatrici dell'anima sono molto più profonde di quelle del corpo e molto più difficili da affrontare e curare, ma l'autrice è riuscita, con una sensibilità che solo lei possiede, a raccontare la sua sofferenza ma soprattutto la sua rinascita, andando oltre la storia e riuscendo a renderlo vero, dimostrando una capacità che davvero in poche hanno, in più i suoi epiloghi sono sempre bellissimi, esattamente come in questo caso e, una volta finito di leggerne l'ultima parola, ti lasciano dentro una piacevolissima sensazione di completezza.
Quello che riesce a comunicare Daniela Volonté con le sue storie, non sono mai riuscita a trovarlo in nessun'altra autrice, neanche le sue più acclamate colleghe d'oltre oceano sono in grado di catturarmi il cuore come fa lei, perché il suo modo di scrivere è pura magia!!
Il voto a questo libro... 5, 10, 100, 1000 stelline e ancora non bastano, perché questa volta Daniela Volonté è andata oltre, oltre qualsiasi cosa avesse mai scritto prima, riuscendo a creare un piccolo meraviglioso capolavoro del romance che non potete e non dovete assolutamente lasciarvi scappare, perché Callan e Beatrice vi entreranno nel cuore come pochi altri personaggi saranno mai in grado di fare!!! 

Punto di vista: prima persona alternata
Sensualità: Scene hot presenti, sensuali al punto giusto
Caratteristiche: intenso, emozionante, coinvolgente
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo a lieto fine


1 commento:

  1. Grazie, grazie e grazie per la meravigliosa recensione!!! Non ho davvero parole. Sono felicissima che ti sia piaciuto.

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!