giovedì 16 novembre 2017

Recensione: QUANTE VOLTE TI HO ODIATO di Kelly Siskind


Ciao ragazze, 
da oggi è disponibile in libreria (e in ebook) Quante volte ti ho odiato di Kelly Siskind di cui trovate a seguire la mia recensione in occasione del review party! Ringrazio la Newton Compton Editori per questa lettura in anteprima!

Quante volte ti ho odiato
di Kelly Siskind
(Over the Top #1) 

Trama
Un viaggio con le amiche nel paradiso sciistico di Aspen: è proprio quello di cui Shay ha bisogno per dimenticare la rottura con il suo ex. E il fatto che, oltre alle piste da sci meravigliose e all’affetto delle amiche, ci siano bei ragazzi praticamente ovunque, di sicuro non guasta. Ma il sogno viene interrotto quando uno spericolato sciatore la mette al tappeto, travolgendola. La guerra è iniziata. 
Kolton non ha esattamente idea di cosa in Shay lo faccia infuriare. Non solo fa fatica a rimanere lucido in sua presenza, ma la ragazza sembra avere la particolare capacità di fargli perdere la calma. Quando la rabbia si trasforma in una chimica esplosiva, i due verranno travolti dall’intensità di un’avventura che lascia a entrambi dubbi e insicurezze. Ma c’è qualcosa che va oltre l’odio e la passione, e Kolton e Shay, tra le scaramucce e i litigi, potrebbero scoprire di provare qualcosa di importante… Se solo riuscissero a smettere di detestarsi.

La mia opinione


Con questo contemporary romance arriva in Italia per la prima volta l'autrice Kelly Siskind.
Con una trama così in linea con i miei gusti non potevo non sperimentare il suo stile, e ora, a fine lettura, posso affermare che non solo mi ha conquistata con questa storia, ma che non vedo l'ora di leggere anche i due volumi successivi. 
Aspen, nota località montana sciistica del Colorado, è l'affascinante luogo in cui si conoscono tutti i protagonisti principali di questa serie, ma questo primo volume si focalizza principalmente su due di loro: Shay e Kolton.
Kolton ha ventinove anni e divide tutto il suo tempo tra la sua società in espansione e il suo bimbo di sette anni, un ragazzino talmente simpatico e spontaneo che mi ha fatto divertire in diverse scene.
Shay ha venticinque anni, è una interior designer in erba, ed ha appena rotto con un ragazzo perfettino che le diceva sempre cosa fare. Ora è decisa a tornare la ragazza spumeggiante di un tempo e non farsi mai più condizionare la vita da un uomo.
Nella prima parte del romanzo, quella più divertente, ironica e piccante, Shay da il meglio di se con l'affascinante Kolton. I due si incontrano, anzi, si scontrano per la prima volta su una pista da sci, dando inizio ad un rapporto conflittuale contraddistinto da battutine al vetriolo che mi hanno fatto ridere un sacco. Shay e Kolton non si sopportano, ma non riescono nemmeno a tenere le mani lontane l'uno dall'altra, e sarà così per tutta la breve vacanza, fino al momento in cui entrambi dovranno ritornare alle proprie vite ai lati opposti del Paese. 
In seguito, Shay e Kolton avranno modo di incontrarsi di nuovo per motivi di lavoro, e sarà il momento ideale per approfondire la loro conoscenza e scoprire se, oltre all'esplosiva alchimia fisica, c'è qualcosa di più. 
Tra i due protagonisti quello che mi è piaciuto maggiormente è Kolton. Prima mi ha fatto divertire con le sue frecciatine e il suo carisma e in seguito mi ha conquistata completamente con la sua dolcezza, la sua pazienza e la sua determinazione nel voler conquistare il cuore di Shay. 

"L’amore è irrazionale. Indefinibile. Incommensurabile. 
O tornerò a casa più felice che mai o sarò distrutto. 
Dipende tutto da Shay."

Come ha fatto lei anche solo a tentennare davanti a tutto quel corteggiamento? Io sono caduta ai piedi di Kolton praticamente subito!
Oltre ai sentimenti però ci sono in gioco diversi fattori: la lontananza, il bene di un dolcissimo bambino e la carriera di Shay che non vuole mettere nuovamente a rischio per via di un uomo. 
Sullo sfondo della loro storia e dei loro alti e bassi, vediamo le prime interazioni tra le due amiche di Shay e i due amici di Kolton, che verranno sviluppate nei romanzi successivi a loro dedicati. Devo dire che mi ispirano tutti quanti!
Lo stile della Sinskid è scorrevolissimo e fluido, i dialoghi fra i suoi personaggi mi sono piaciuti molto, così come l'alternarsi di scene romantiche e sentimentali ad altre divertentissime. Il punto di vista alternato tra i due protagonisti è sempre una scelta che approvo in pieno perché mi permette di immedesimarmi nei panni di entrambi e comprendere così i loro dubbi e le loro reazioni in certe particolari scene. 

Quante volte ti ho odiato è una storia d'amore divertente, molto sensuale e romantica che vi consiglio di leggere! Vista l'ambientazione invernale, è anche il periodo adatto!

Punto di vista: prima persona, di Shay e di Kolton
Sensualità: tensione sessuale e scene hot presenti
Caratteristiche: divertente, sensuale, romantico 
Stile narrativo: molto scorrevole, dialoghi pungenti fortissimi!
Tipo di finale: autoconclusivo

8 commenti:

  1. Ce lo avevo già nella wishlist ma la tua recensione mi ha dato il via libera!!!!!

    RispondiElimina
  2. ho avuto il piacere di leggere questo libro e come te non ne sono rimasta delusa... il personaggio preferito per5 me è il piccollino ... quante risate mi ha fatto fare.

    RispondiElimina
  3. Anche io ho letto e recensito il libro. Mi ritrovo perfettamente con la tua recensione. Un'autrice che sicuramente seguirò!

    RispondiElimina
  4. Ho questo libro sul mio tablet ma non l'ho ancora letto !
    devo dire che dopo aver letto questa bella e esaustiva recensione ... lo leggerò al più presto !!! GRAZIEEEEEE

    RispondiElimina
  5. Mmh... di solito queste storie non mi fanno impazzire... ma chissà, forse darò comunque un'occasione a questo libro ;)

    RispondiElimina
  6. Bella recensione! Non conoscevo questo libro ma sembra proprio il genere che potrebbe piacermi 😍😍

    RispondiElimina
  7. È nella mia lista 😍 mi avete dato l'incentivo per anticipare la lettura

    RispondiElimina
  8. Mi ispirava molto come romanzo e dopo la tua bella recensione lo leggerò sicuro.

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!