giovedì 1 febbraio 2018

Recensione: THE GOLDEN BOY di Elisa Gioia

The Golden Boy 
di Elisa Gioia 
(The Broken Stars Serie, #1)

Trama
Lo chiamano The Golden Boy per un motivo.
Chad Hart, divo di Hollywood del momento, è amato dalle donne, rincorso dai paparazzi e richiesto dai migliori registi.
Summer Davis è una semplice ragazza che cerca di sopravvivere nella giungla di New York, tra le lezioni alla Tisch e i turni di lavoro come cameriera e dog-sitter.
Due vite agli antipodi, ma solo in apparenza.
Mentre i giornalisti gli danno la caccia, Chad cerca di combattere i demoni del suo passato lontano dai riflettori, finché Summer non irrompe nella sua vita. Lei ha imparato fin da piccola che l’amore porta solo dolore, è meglio difendere il cuore dietro a una corazza e una lingua tagliente, che permettere a qualcuno di avvicinarsi e correre il rischio di soffrire di nuovo.
Doveva essere un semplice incontro, invece è cambiato tutto…
Summer credeva di essere solo una comparsa nella vita del ragazzo d’oro di Hollywood, invece si ritrova catapultata al centro della scena. Nonostante il passato misterioso di Chad e le sue storie che riempiono i tabloid, Summer si sente comunque attratta da lui, bello e dannato e con il viso da angelo vendicatore.
Solo che Chad non è previsto nei suoi piani. Ma nemmeno innamorarsi di lui.
I destini di entrambi sono però legati più di quanto pensino e ora è tutto nelle loro mani: permettere ancora una volta al passato di negargli un futuro o salire al centro del palco, lasciar cadere tutte le maschere e ricordare come si fa ad amare.

La mia opinione

Come resistere ad un contemporary romance che si presenta con una cover e una trama così? Io l'ho aggiunto al volo alla mia lista di letture ed ho scelto proprio questo romanzo per sperimentare per la prima volta l'autrice Elisa Gioia. 
Il suo stile mi ha ricordato molto quello delle autrici oltreoceano e sicuramente anche gli argomenti trattati e l'ambientazione statunitense hanno fatto la loro parte. 
A raccontare la storia di The Golden Boy ci pensano in prima persona entrambi i protagonisti principali: Chad Hart e Summer Davis


Per tutto il tempo mi sono immaginata Chad come il modello in copertina, ossia un concentrato di figaggine allo stato puro, ed è esattamente così che ci viene descritto: bello, sensuale e con un fisico da paura! Se poi ci aggiungete quel modo di fare spavaldo e strafottente, resistergli sarà impossibile. 
Chad Hart non è soltanto un famosissimo attore di Hollywood, ma anche il figlio di due noti politici californiani, con i quali ha un rapporto conflittuale. 
Chad è un personaggio complicato con una sua storia alle spalle e non fa certo mistero delle sue scorribande. Per tenere un profilo basso durante la campagna elettorale si ritrova a New York, città in cui conosce per caso la prima ragazza in grado di fargli perdere la testa. 


Summer è una studentessa di recitazione, ama il teatro e sogna di diventare sceneggiatrice. Nota per essere una ragazza molto riflessiva, nel suo personale piano quinquennale trova giusto il tempo per lavorare come cameriera part-time in un bar e aiutare una casa famiglia locale, causa che le sta molto a cuore essendoci passata lei stessa da bambina. Sicuramente non era nelle sue previsioni rimanere folgorata da un affascinante sconosciuto, incontrato per caso davanti alla porta del teatro dove sta mettendo in scena uno spettacolo di raccolta fondi, e scambiarlo per l'attore sostituto che stava aspettando. 
Questo romanzo è stato appropriatamente diviso in tre atti: il primo in cui i personaggi si incontrato e si instaura un certo feeling, un secondo in cui la situazione prende una piega inaspettata e interessante, e un terzo in cui sarà il momento di vedere come si concluderanno le cose. I due personaggi sono ben caratterizzati ed entrano nel cuore molto facilmente, Chad con il suo charme e i modi di fare egocentrici mi ha conquistata al volo, ma anche Summer ha i suoi punti di forza. 
Lei è molto diversa dalle donne che Chad frequenta occasionalmente, non è interessata alla sua popolarità e nemmeno a leccargli i piedi, al contrario, gli tiene testa e non ha paura di stuzzicarlo e rimetterlo al proprio posto quando ne ha bisogno. Le scaramucce tra loro due sono particolarmente divertenti e aggiungono alla fortissima alchimia e tensione sessuale anche quella punta di ironia che io adoro sempre in questo genere di romanzi.
Ho trovato l'ultima parte del romanzo quella più emozionante ed emotiva, confesso che ad un certo punto l'autrice è riuscita anche a commuovermi! Se poi vi piacciono gli epiloghi dolci e romantici … sarete pienamente soddisfatte! Io ho adorato il modo in cui l'autrice ha concluso la storia di Chad e Summer! A questo punto oltre a consigliarvi caldamente la lettura di questo romanzo, non vedo l'ora di leggere il prossimo della serie!

Punto di vista: prima persona alternato
Sensualità: tensione sessuale, scene piccanti presenti ma soft
Caratteristiche: hollywoodiano, sensuale, ironico, emozionante
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: autoconclusivo con un bel epilogo!

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!