mercoledì 13 giugno 2018

Recensione: L'INFINITO TRA ME E TE di Mariana Zapata

Ciao ragazze,
oggi vi parlo in anteprima de L'infinito tra me e te di Mariana Zapata, autrice che arriva finalmente anche in Italia grazie a Newton Compton editori. Il romanzo sarà disponibile in ebook e in libreria da domani, inoltro vi ricordo che l'autrice incontrerà le sue lettrici al RARE di Roma il 23 Giugno! Io non vedo l'ora di incontrarla!

L'infinito tra me e te
Mariana Zapata

Trama
Vanessa Mazur sa che sta facendo la cosa giusta. Non ha alcuna intenzione di sentirsi in colpa per aver mollato. Il lavoro di assistente tuttofare di Aiden Graves è sempre stato un impiego temporaneo. Lei ha altri piani per il futuro, ha delle ambizioni, e di certo non comprendono il ruolo di fatina personale di una star del football. E allora perché quando Aiden si presenta alla sua porta, pregandola di ripensarci, Vanessa esita? Per due anni, l’uomo che le televisioni chiamano “il Muro di Winnipeg” è stato il suo incubo: neanche un buongiorno al mattino, o un sorriso il giorno del suo compleanno. Era talmente concentrato sullo sport che sembrava non accorgersi nemmeno di chi o cosa lo circondasse. Cos’è cambiato, allora? Quello che Aiden chiede, per Vanessa è semplicemente incomprensibile. Dopo il modo in cui è stata trattata, lei desidera solo dedicarsi alla sua vera passione, il design, e lasciarsi alle spalle l’indifferenza. La perseveranza di Aiden sarà in grado di farle cambiare idea? In questo genere di partite, segnare un punto richiede pazienza, gioco di squadra e una buona dose di determinazione.




La mia opinione

"Quel sorriso era come una bomba nucleare che lui aveva a portata di mano. 
Cioè, sapevo che era affascinante, certo, ma quando sorrideva… 
non c’era nulla che ti preparasse a quell’arma di distruzione di massa."

Finalmente è arrivata in Italia un'autrice di cui ho sentito sempre parlare benissimo e che aspettavo di leggere da molto tempo: Mariana Zapata. A fine lettura, posso capire perfettamente perché questa autrice è tanto amata oltreoceano, la sua penna è davvero fantastica!
Se non avete mai sentito parlare della Zapata, la primissima cosa che dovreste sapere è che i suoi romanzi sono tutti più o meno caratterizzati da uno sviluppo sentimentale lento e graduale.
Scordatevi i personaggi che si buttano tra le braccio l'uno dell'altro all'istante e le storie con una marea di scene piccanti, a lei piace far cuocere le storie a fuoco lento e farci agognare un vero e proprio contatto fisico fino alla fine.
I protagonisti di questo contemporary romance auto-conclusivo mi sono piaciuti molto, ma essendo scritto interamente dal punto di vista di Vanessa, è lei quella che ho preso all'istante in simpatia, mentre Aiden rimane un soggetto criptico per buona parta della storia. 
Vanessa e Aiden si conoscono già da un paio d'anni quando inizia il romanzo, lei infatti è stata la sua pazientissima assistente per tutto quel tempo, mentre lui si è rivelato un capo particolarmente esigente, irritante e scorbutico, un vero e proprio orso con dei problemi nei rapporti interpersonali!
Per Aiden,  il Muro di Winnipeg, giocatore di punta della squadra di football professionistico di Dallas, esiste infatti solo ed esclusivamente il proprio lavoro. 
Quando Vanessa decide finalmente di licenziarsi per tentare di inseguire le proprie aspirazioni professionali come graphic designer, Aiden non lascia passare molti giorni prima di presentarsi alla sua porta con una proposta irrinunciabile. Una situazione di convenienza per entrambi li porterà a conoscersi davvero, avvicinarsi e diventare in seguito qualcosa di più. Una vera e propria novità per un tipo solitario e distaccato come Aiden. Il suo personaggio è molto chiuso e quasi incomprensibile all'inizio, ma in seguito sboccia in una maniera deliziosa, rivelandosi uno di quei book boyfriend irresistibili. E non solo per il suo aspetto sexy da far invidia ai modelli di intimo delle riviste patinate!
L'infinito tra me e te è un romanzo che segue i suoi tempi, si sviluppa a piccoli passi, facendo agognare a chi lo sta leggendo un vero e proprio primo bacio tra i due protagonisti. 


"Forse era quello che non avevo mai capito dell’amore prima di incontrare Aiden. Come il football, come l’arte, come qualsiasi cosa chiunque al mondo avesse mai voluto, l’amore era un sogno. E come qualsiasi sogno, non dava sicurezze. Non cresceva da solo. Non sbocciava senza nutrimento.
Era più grande proprio nei suoi dettagli.
Ed era più forte proprio per l’assenza di egoismo. E poteva durare per sempre con qualcuno che non avesse paura di cogliere sempre le possibilità che offriva."

La Zapata scrive benissimo, quindi anche se la storia romantica procede lentamente, la sua penna è comunque molto scorrevole. Un'altra cosa che ho apprezzato moltissimo di questo romanzo è la totale assenza di terzi incomodi fastidiosi. Entrambi i protagonisti hanno un loro background con cui fare i conti e l'autrice nel corso della trama li ha fatti crescere e maturare entrambi. 
Non c'è nulla, proprio nulla, che non mi sia piaciuto in questo romanzo,  ha persino uno di quegli epiloghi con i fronzoli che mi piacciono tanto, quindi non posso che attribuirgli il massimo delle stelline e pregare la Newton Compton Editori di pubblicare presto altri titoli di questa autrice! Uno che mi ispira tantissimo è Kulti, sempre con un personaggio sportivo come protagonista! Incrocio le dita e nel frattempo consiglio a tutte voi questa romantica e accattivante lettura!


Prima di poterci ripensare, gli svelai quella che in seguito avrei riconosciuto come la verità assoluta più importante della mia vita. 
«Casa è dove sei tu. Se mi vuoi verrò dovunque per te».

Punto di vista: prima persona di Vanessa
Sensualità: scena hot presente, ma agognata! ;)
Caratteristiche: sportivo, romantico, emozionante
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: autoconclusivo con epilogo



Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!