martedì 3 luglio 2018

Recensione: UN ADORABILE BUGIARDO di Lauren Rowe

Un adorabile bugiardo
di Lauren Rowe
(Morgan Brothers #1)

Trama
Non è andata proprio come mi aspettavo. Di solito il colpo di fulmine non si trasforma subito in odio. Ma è proprio quello che è successo quando l’uomo affascinante e sexy che ho conosciuto in un locale si è rivelato un bugiardo senza un briciolo di buonsenso. Mi ha persino chiamato sociopatica… Adesso, tre mesi dopo, per una serie di eventi assurdi che non avrei mai potuto prevedere, vengo a sapere che il mio capo sta per sposare la sorella di quel cretino, alle Hawaii, e io dovrò fare buon viso a cattivo gioco per un’intera settimana, se non voglio ri schiare di perdere il lavoro. Dovrò fingere di non averlo mai conosciuto. Anche se lo odio. Vorrei solo che il cervello spiegasse al mio corpo che è un bastardo. Perché, ogni volta che mi lancia uno di quei sorrisi irresistibili, devo fare appello a tutto il mio autocontrollo per non saltargli letteralmente addosso…


La mia opinione


Un adorabile bugiardo è il primo romanzo che leggo di Lauren Rowe, acquistato in occasione del Rare18Rome, dove ho avuto l'occasione di incontrare l'autrice.

Questo libro è cronologicamente il primo della serie contemporary romance Morgan Brothers ma, se curiosate su goodreads, scoprirete che non è il primo ad essere stato pubblicato. In ogni caso, si tratta di una storia completamente autoconclusiva. 
Le serie che vedono come protagonisti vari fratelli hanno sempre quella marcia in più e, dopo aver conosciuto marginalmente tutti i Morgan, voglio assolutamente leggere anche i libri dedicati agli altri fratelli. Quella dei Morgan è una famiglia fantastica ed unita, inoltre le interazioni tra i vari membri mi hanno divertito moltissimo!
Tutti e due i protagonisti di questa storia mi sono piaciuti molto, sono divertenti, spontanei e soprattutto nessuno dei due è il tipo da una botta e via, ma preparatevi ad una serie di continui fraintendimenti nel corso della trama.
Ryan Morgan, soprannominato Torta al Rum o Capitano è un book boyfriend con i fiocchi! Lui non ha dubbi che la ragazza conosciuta per caso in un bar sia quella giusta per lui e fa di tutto per cercare di rintracciarla e chiarire le cose con lei. 
Di certo, però, non si aspettava di ritrovarsela alle Hawaii in occasione del matrimonio della sorella!
Tessa è un bel personaggio femminile, è bella, intelligente e una gran lavoratrice, tutti le vogliono bene, il suo stesso capo la considera come una sorella ed è protettivo nei suoi confronti. Purtroppo, anche lei ha avuto la sua dose di sofferenze sentimentali, è stata infatti tradita più volte, ed ora  riuscire a fidarsi di un uomo è un bel problema. Ciò che succede nel corso del primo incontro di Ryan e Tessa non è di certo di aiuto...
Raccontato in prima persona dal punto di vista di entrambi i protagonisti, Un adorabile bugiardo si è rivelato un romanzo romantico, piccante e divertente! 
Non mancano le situazioni imbarazzanti e gli equivoci, ma questa è una di quelle storie senza grossi drammi, quindi l'ideale per trascorrere qualche ora spensierata.
Ryan è uno di quei book boyfriend che vi stupirà anche con una dichiarazione da sogno! Anche l'epilogo del romanzo è molto bello, di quelli che piacciono tanto a me. 
Una lettura sicuramente consigliata, visto il periodo, l'ideale sotto l'ombrellone!

Punto di vista: prima persona alternato
Sensualità: scene hot presenti
Caratteristiche: romantico, piccante, divertente
Stile narrativo: scorrevole e divertente
Tipo di finale: autoconclusivo

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!