mercoledì 7 novembre 2018

Recensione: La mia storia sbagliata con il ragazzo giusto di Katie Ashley

Buon pomeriggio romantiche, 
oggi vi propongo la mia recensione in anteprima del nuovo romanzo di Katie Ashley in uscita domani. Ringrazio la casa editrice Newton Compton per la copia ARC del romanzo.

La mia storia sbagliata con il ragazzo giusto
di Katie Ashley
(The Proposition Series #1)

Trama
Con l’arrivo del suo trentesimo compleanno, Emma Harrison ha scoperto di desiderare un figlio. Peccato che non ci siano principi azzurri all’orizzonte. E quando il suo migliore amico si tira indietro come possibile donatore, le opzioni scarseggiano. C’è sempre la banca del seme, ovviamente, ma Emma vorrebbe sapere qualcosa di più del padre di suo figlio. Aidan Fitzgerald è noto per essere un donnaiolo. È raro che gli venga rifiutato qualcosa, specialmente in camera da letto. Ma quando Emma si fa beffe delle sue avance alla festa di fine anno dell’ufficio, si scopre più attratto da lei di quanto vorrebbe ammettere. Si presenta così alla sua porta con un’offerta vantaggiosa per entrambi: sarà lui il padre del bambino se Emma acconsentirà a concepirlo naturalmente. L’accordo è bizzarro, ma Aidan, dopotutto, ha un certo fascino ed Emma è tentata di accettare. Riuscirà a mantenere gli incontri con Aidan su un piano puramente fisico? E frequentare Emma servirà a smussare il carattere di un insopportabile dongiovanni? Una sola notte d'amore può diventare per sempre?

La mia opinione

Ho molto amato la Vicious Cycle, la precedente serie di Katie Ashley, una serie molto dura e violenta, completamente diversa da quello che ho trovato in questo libro.
Questo è un romance a tutti gli effetti, dove le dinamiche sono normali.
Emma è una donna la cui vita non è stata tutta rose e viole. Ha subito molte perdite affettive, prima i genitori, poi il fidanzato e così si ritrova a trent'anni con l'esigenza di avere un figlio, per poter finalmente avere una famiglia sua. Lo desidera così tanto che chiede al suo miglior amico Connor di essere il padre. In un primo momento Connor accetta, ma quando il suo compagno si dimostra contrario a questa cosa, Connor si tira indietro.
Emma si ritrova così al punto di partenza, solo che questa volta a venirle in aiuto è Aidan.
Aidan lavora nella stessa azienda di Emma, ha una reputazione da donnaiolo e non perde nessuna occasione per incrementarla.
Durante la festa di Natale dalla società, Aidan ci prova anche con Emma, ricevendo in cambio un bel due di picche, perché Emma non è sicuramente una donna da una botta e via, ma Aidan ne è completamente affascinato e così, quando casualmente assiste ad una discussione tra Emma e Connor per il bambino, prende la palla al balzo e si propone lui stesso come padre.
L'unica clausola è che si proceda con il “metodo naturale”, così Emma avrà il bambino che tanto desidera e lui avrà Emma nel suo letto per il tempo necessario a far si che il bambino venga concepito.
Solo che entrambi non si sarebbero mai aspettati di essere così compatibili e così affiatati, e non solo tra le lenzuola.
Sicuramente non se lo aspettava Aidan, lui è abituato a cambiare le donne alla velocità della luce ed è assolutamente allergico alle relazioni.

Così, quando il sentimento che prova per Emma si trasforma da amicizia in amore, e soprattutto quando il bambino diventa reale, si spaventa talmente tanto da comportarsi nel modo peggiore.
Ma, fortunatamente per me perché odio le protagoniste senza spina dorsale, Emma non si lascia di certo abbindolare dalle sue patetiche scuse e reagisce di conseguenza.
Mi è davvero piaciuto molto il personaggio di Emma, dolce e gentile, ma anche forte e risoluta.
Non pensavo, vista la trama, di trovare una protagonista di quel genere e sono rimasta piacevolmente sorpresa. Mentre Aidan, beh lui è decisamente il prototipo di uomo che incontriamo nei romance, lo sciupa femmine che non si rende conto del tesoro che ha tra le mani fino a quando non lo perde.
Il modo di scrivere della Ashley a me piace tanto, la trama è ben articolata e sviluppata, e anche se non particolarmente originale risulta una lettura molto scorrevole e comunque una storia davvero godibile.
Ma questo libro ha una pecca enorme: è un broccolo l'ennesima potenza!!! Era da molto che non mi capitava di trovarne uno così e, sinceramente, nonostante il libro mi sia davvero piaciuto, mi ha lasciato un bel po' di amaro in bocca. L'unica mia consolazione è, visto come ha reagito Emma al comportamento di Aidan, che finalmente ci sarà una donna che non capitolerà al primo “mi dispiace” accompagnato da uno sguardo da cucciolo bastonato, ma che lo farà penare un bel po' e magari chissà che possa realizzare il mio sogno, facendolo ruzzolare dalle scale prima di perdonarlo! XD XD
Ora non mi resta che attendere l'uscita del prossimo libro di questa serie ma, nel frattempo, non posso far altro che consigliarvelo, perché se sorvoliamo sul finale, la storia mi è davvero piaciuta tanto!

Punto di vista: Terza persona con i POV alternati
Sensualità: Scene hot presenti
Caratteristiche: Emozionante, divertente, romantico
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: Estremamente broccolo!!!


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!