martedì 13 novembre 2018

Recensione: LEGEND di Stephanie Garber

Buongiorno readers! 
Da oggi è disponibile in libreria e in ebook il secondo romanzo della serie Caraval di Stephanie Garber. A seguire trovate la mia recensione in occasione del review party. Ringrazio la casa editrice Rizzoli per la copia ARC.

Legend
di Stephanie Garber
(Caraval #2)

Trama
Dopo la travolgente avventura nel mondo magico e misterioso del Caraval, Donatella Dragna è riuscita finalmente a sfuggire al padre e a salvare la sorella Rossella da un disastroso matrimonio combinato. Ma Tella non è ancora libera; per ritrovare la madre Paloma ha stretto un patto disperato con un criminale misterioso, che vuole in cambio qualcosa che solo lei può dargli: il vero nome di Legend, il Mastro di Caraval. L'unica possibilità per scoprire il vero nome di Legend è vincere il nuovo Caraval, che si terrà a Valenda, l'antica capitale dove una volta regnavano i Fati, in occasione del genetliaco di Elantine, la sovrana dell'Impero di Mezzo. Tella dovrà quindi immergersi di nuovo nella competizione magica, tra le attenzioni di un inquietante erede al trono, una storia d'amore impossibile e una ragnatela di segreti, tra cui anche quelli di Rossella. Se fallirà non potrà mantenere il suo patto e rischierà di perdere tutto, compresa forse la vita. Ma se vincerà, Legend e il Caraval saranno distrutti per sempre.




La mia opinione


Legend prosegue la storia iniziata in Caraval, tuttavia, in questo secondo volume della serie la protagonista principale è Donatella, la sorella minore di Rossella. 
Da un certo punto di vista posso dire che la storia si ripete, a pochi giorni di distanza dalla fine del Caraval a cui ha partecipato Rossella, sta per iniziarne uno nuovo, un'edizione speciale in occasione del compleanno della sovrana del Regno, ma questa volta sarà Donatella a partecipare
Avevo rivalutato Tella verso la fine del primo libro e devo dire che mi è piaciuta molto come protagonista, è coraggiosa, furba e caratterialmente diversa dalla sorella. Una ragazza da non sottovalutare. 
Altra cosa in comune con il precedente è la presenza di un personaggio ricorrente che interagisce con Tella prima e durante le notti di Caraval: Dante
Inizialmente non ero sicura mi piacesse, non si capisce mai se gira intorno a Tella perché quello è il ruolo che gli è stato assegnato, oppure perché seriamente interessato a lei. Strada facendo diventa un personaggio che riesce ad affascinarmi, e non solo me, visto che riuscirà a penetrare la corazza di Tella, che non ha mai provato sentimenti in vita sua per nessun ragazzo, sebbene ne abbia baciati molti. 
Dante non sarà il solo personaggio a girarle intorno, in questo volume entrano in gioco nuovi personaggi, nuovi intrighi e nuove rivelazioni. 
Ho trovato particolarmente interessante tutta la questione che riguarda i Mazzi del Destino e i Fati, queste crudeli divinità che governavano la Terra in tempi antichi prima di essere imprigionati, ma che ora sembrano essere in parte tornati. Uno in particolare avrà un certo peso nell'intera situazione: il Principe di Cuori. Non vi dico altro, ma non lasciatevi influenzare dal nome romantico!
Il Caraval a cui partecipa Tella è diverso dal precedente e non solo perché la location è differente, è molto più reale e pericoloso, in gioco non c'è soltanto l'identità di Legend, ma anche la vita stessa della protagonista.
Durante la lettura è spontaneo far congetture e teorie, anche Tella ne pensa di continuo, però mi aspettavo qualcosa di più spiazzante quando arriva il momento di scoprire l'identità di Legend. L'avevo smascherato praticamente subito! Alcuni colpi di scena ci sono anche, ma quello che doveva probabilmente essere il più grande in assoluto è stato decisamente prevedibile.  Fatta eccezione di questo dettaglio, Legend è stato comunque un bel seguito di Caraval, le cose si sono fatte ancora più complicate ed avvincenti, ed ora sono curiosa di scoprire come si concluderanno le cose nel terzo ed ultimo romanzo della serie.


Punto di vista: terza persona 
Sensualità: qualche bacio 
Caratteristiche: misterioso, magico, intrigante
Stile narrativo: scorrevole 
Tipo di finale: aperto

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!