lunedì 10 dicembre 2018

Recensione: Love Burns di Mandi Beck



Love Burns
di Mandi Beck
(Caged Love #2)

Love.
È il mio nome, ma è anche ciò per cui combatto. Per Frankie.
Sono un combattente. Addestrato per mantenere sempre alta la mia difesa. Per anticipare e vedere il prossimo colpo in arrivo. Quello che non mi aspettavo era che il suo passato ci piombasse addosso.
Sto per prepararmi a due delle lotte più importanti della mia vita. La mia ragazza e la cintura. So che sono in grado gestirlo, poiché non ho mai smesso di combattere per questo. Ma cosa fai quando la tua vita, il tuo amore, viene minacciato e non puoi essere lì a difenderla? Puoi solo chiudere gli occhi e pregare con tutto te stesso che lei sia abbastanza forte per uscirne indenne.
Sono andato in guerra per lei. Ora è il suo turno combattere per noi.

La mia opinione:

Se avete letto il primo libro di questa serie, e se non lo avete fatto dovete rimediare assolutamente, sapete come ci aveva lasciate. Siamo tutte rimaste appese alla porta assieme a Frankie con in sottofondo le urla disperate di Deacon che al telefono si rendeva conto di quello che stava succedendo.
Il secondo inizia esattamente da li, con Andrew che minaccia e ferisce Frankie e Deacon che, appena arriva a tempo record, si avventa su Drew cambiandogli letteralmente i connotati a suon di pugni. Probabilmente la sua reazione potrebbe sembrare molto esagerata, ma stiamo parlando di Deacon “The Hitman” Love e lui sempre e comunque reagirà in questo modo quando si tratta di proteggere Frankie. Per lui niente è più importante di Frankie e al diavolo le conseguenze, per lei niente è troppo da sopportare e non ne fa mistero.
Il problema principale a questo punto è che tutto quello che credevano si è rivelato sbagliato, ovvero è tutto ancora più complicato di quello che sembrava nel primo.
Come nel primo libro anche questa volta la maggior parte della storia è raccontata dal POV di Deacon e mi è piaciuto il fatto che sia rimasto fedele a se stesso, nonostante sia immensamente innamorato di Frankie è anche una immensa testa di cactus!! Continua a ripetere gli stessi errori e non ha imparato proprio niente, anzi, le scuse che inventa per togliersi dai guai sono sempre più idiote. Alcune volte, esattamente come nel precedente libro, avrei voluto averlo tra le mani e scrollarlo talmente tanto e talmente forte da fagli sbattere i denti.
Frankie mi è piaciuta molto di più del precedente, dopo un episodio particolarmente doloroso per entrambi, Frankie prende in mano le redini di tutto, perché in quel momento Deacon non ci sta proprio, la sua testa è completamente spenta e Frankie gli fa capire, nell'unico modo che Deacon conosce, il suo errore e che il suo comportamento sta distruggendo tutto quello che lui e la sua famiglia avevano fatto fino a quel momento, e che se non si da una svegliata, quello per cui ha lavorato, sudato e sofferto per tutta la vita andrà a farsi benedire.
Lei per Deacon è davvero perfetta, capisce le dinamiche del suo mondo come nessun altro e, più di tutto, non si lascia intimorire da quello che lui rappresenta e combatte contro di lui come se fossero nella gabbia, perché Deacon è un combattente senza paura, ma è anche consapevole che lei lo può distruggere in un momento.
La Beck ha un modo davvero intrigante nello scrivere, questa storia, sia la prima parte che la seconda, mi ha conquistata, anche le scene di sesso (perché Deacon è un Dio del sesso nel vero senso della parola) sono ottimamente descritte, rudi e sporche al punto giusto e perfette per questo tipo di storia.
L'unico punto debole di questo secondo capitolo è stata la parte suspense, quella non è stata gestito nel modo giusto e mi è piaciuta poco, ma per il resto questa storia è promossa a pieni voti!!!!
Spero che la Beck riprenda questa serie, perché ci sono diversi personaggi secondari, che trovo sarebbero perfetti per una storia tutta loro!
In questi due libri ho trovato davvero tante cose, ho riso per le battute tra Deacon, i suoi fratelli e Indie. Mi sono arrabbiata per la stupidità di Deacon e i tira e molla di Frankie e mi si è spezzato il cuore quando succede qualcosa che mai avrei voluto leggere, e quando una storia riesce a farmi provare così tante sensazioni, ne vale davvero la pena. L'epilogo finale poi è davvero la ciliegina sulla torta, il tipo di epilogo che vorrei sempre trovare alla fine di ogni storia!!!
E per finire, come direbbe Deacon... “Attacca e schiva. Attacca e schiva, figlio di puttana” e speriamo di rivederli tutti molto presto!!!!!

Punto di vista: Prima persona alternato, in prevalenza maschile
Sensualità: Parecchio HOT!!
Stile: Scorrevole
Caratteristiche: Piccante, coinvolgente, emozionante
Finale: Stavolta finisce!!!




Ringrazio la casa editrice Quixote Edizioni per avermi fornito la copia ARC del romanzo

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!