venerdì 1 marzo 2019

Recensione: VICIOUS. Senza Pietà di L.J. Shen

VICIOUS. Senza Pietà 
di L.J. Shen
(Sinners of Saint, #1)

Editore: Always Publishing
Data di uscita: 28 febbraio 2019

Trama
Quando i suoi genitori accettano di lavorare al servizio degli Spencer, Emilia LeBlanc si ritrova a vivere sotto lo stesso tetto con l'erede della famiglia, Baron “Vicious" Spencer. Vicious è sfrontato, spietato e pieno di rabbia. Ma l’arrivo di Emilia turberà il suo equilibrio al punto che, da quel momento, Vicious avrà un unico obiettivo: rendere la vita della figlia della domestica un vero inferno sulla terra. Emilia farà di tutto pur di evitare di incrociare la strada di Vicious. Vicious farà di tutto per farle rimpiangere di aver messo piede a Todos Santos.
Dieci anni dopo, Baron Spencer è un avvocato brillante, uno scaltro negoziatore, un bellissimo bugiardo. E ha un piano per vendicarsi di chi lo ha ferito in passato. Quando, nella fredda New York, il suo cammino torna a incrociarsi con quello di Emilia che versa in gravi difficoltà, Vicious le offre un lavoro e lei si ritroverà di nuovo intrappolata nella sua ragnatela spietata.
Emilia non può immaginare che il ritorno prepotente dell'uomo che è stato il suo tormento, e insieme il protagonista dei suoi sogni, farà crollare tutte le certezze della sua vita come tessere del domino. Stavolta Vicious non si fermerà, non fino a che lei non sarà sua.


La mia opinione


“Volevo assaggiare un morso del frutto proibito, che io stessa mi ero convinta fosse velenoso. Vicious mi arrecava sofferenza eppure, ironia della sorte, quella sofferenza mi dava vita.”


Con Vicious arriva in Italia la serie romance Sinners of Saint scritta da L.J. Shen.
In questo primo libro incontriamo tutti e quattro i protagonisti di questa serie: Jaime, Vicious, Dean e Trent. 
Loro quattro sono gli HotHoles, i quattro ragazzi più popolari e stronzi della All Saints High, una scuola californiana frequentata prevalentemente da ragazzi viziati e privilegiati. Attenzione però, il romanzo non è ambientato soltanto ai tempi dell'ultimo anno di liceo quando i protagonisti sono dei diciottenni, ma prevalentemente dieci anni dopo, quando i quattro HotHoles sono diventati ormai da qualche anno soci alla pari della Fiscal Heights Holdings, una società con sedi in varie città.  
Il primo volume ha come protagonisti principali Baron Spencer, soprannominato Vicious per il suo comportamento gelido e spietato ed Emilia LeBlanc, la figlia dei domestici che lavorano per la famiglia di lui. 
I genitori di Emilia iniziano a lavorare per gli Spencer, trasferendosi nella dependance della loro enorme villa, quando lei frequenta l'ultimo anno.
Il primo incontro di Vicious ed Emilia avviene nelle circostanze sbagliate e da quel momento in poi lui non ci pensa due volte a prenderla di mira e renderle la vita difficile fino alla fine di quell'ultimo anno di liceo, quando la spinge addirittura ad andarsene.
Vicious si comporta proprio da stronzo con tutti, ma con lei in maniera particolare, non potrete non odiarlo per le sue parole e le sue azioni, è il classico tipo che vorreste prendere a sberle.
E questo non soltanto nei vari flashback dei tempi del liceo, ma anche nel presente, quando, dopo dieci anni di lontananza, i due si incontrano casualmente in un bar di New York. 
Emilia vive a New York da anni insieme a sua sorella, ha studiato arte ed è diventata un'artista bravissima, anche se ha dovuto accantonare momentaneamente la sua carriera per prendersi cura della sorella. 
Il suo personaggio è caratterialmente l'opposto di Vicious: Emilia è una ragazza semplice, dolce e gentile che ama profondamente la propria famiglia.
Vicious è diventato un ottimo avvocato, ma caratterialmente è ancora una persona crudele, arrogante, egocentrica e possessiva. Ma ci sono delle ragioni che l'hanno trasformato in quella persona, e quando finalmente escono allo scoperto non si può non tenerne conto.
Vicious è quel personaggio che nell'arco di un libro ti fa provare tante emozioni diverse, per la maggior parte negative, ma alla fine, quando lo vedi finalmente arrendersi alle proprie emozioni e sentimenti, ti da veramente soddisfazione!
Io ho un debole per questi bad boys, e a quanto pare anche la cara e bella Emilia. Lui la porta allo sfinimento, si diverte ad istigarla e la tensione sessuale tra i due raggiunge le stelle. La loro è una scintilla che si è accesa durante il primo incontro e che si è trascinata nel tempo, fino al momento in cui l'esplosione è diventata inevitabile. 
Le storie di odio/amore sono tra  quelle che preferisco e anche questa volta posso ritenermi molto soddisfatta!  
Per quanto riguarda i personaggi secondari, iniziamo già a conoscere qualche dettaglio sugli altri tre HotHoles, su uno in particolare, ma la storia che più non vedo l'ora di leggere è quella di Jaime, in uscita in primavera con il titolo Infamous. Senza Vergogna
L.J. Shen è stata una bella scoperta, la sua penna è scorrevolissima, i suoi personaggi irresistibili e ben caratterizzati ed è stata molto brava a creare una storia ricca di intrecci che sono convinta farà impazzire molte lettrici.

Punto di vista: prima persona di Vicious e Emilia
Sensualità: tensione sessuale e scene hot presenti
Caratteristiche: bad boys, odio-amore, emozionante e sensuale
Stile narrativo: molto scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo


Ringrazio la casa editrice Always Publishing per la copia ARC del romanzo.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!