martedì 12 febbraio 2019

Recensione: La fattoria dei nuovi inizi di Devney Perry




La fattoria dei nuovi inizi
Devney Perry
(Jamison Valley #1)

Gigi aveva solo bisogno di un nuovo inizio.
Jess non la voleva nella sua città.
Ma un’eredità li unirà come un filo invisibile.
Giorgia, per tutti Gigi, è una mamma single, risoluta e combattiva, che anela a lasciare la solitudine e la freddezza della vita in una grande città.
L’occasione per ricominciare da capo si presenta quando riceve un dono totalmente inaspettato da parte di un caro vecchio amico: una fattoria immersa nel verde a Prescott, in Montana, non lontano dal parco di Yellowstone.
Giorgia non ha idea di cosa aspettarsi da una cittadina così piccola, in cui non conosce assolutamente nessuno ma il desiderio di essere parte di una comunità, per sé e sua figlia, è troppo potente da ignorare.
Jess Cleary ritiene che la fattoria dei Coppersmith, di cui per anni si è preso cura, avrebbe dovuto essere sua ed è convinto che la bella forestiera abbia raggirato il vecchio Ben per farsi regalare la sua tenuta.
Ma presto Jess si renderà conto che il disegno di Ben era molto più complesso, e la sua eredità qualcosa di molto più importante per il suo cuore: una famiglia.
Mentre Jess e Gigi iniziano a conoscersi e a piacersi sempre più, nella tranquilla Prescott si verificano strani incidenti, e lo sceriffo dovrà presto impegnarsi con tutte le sue risorse per difendere la città e il suo nuovo amore dal misterioso pericolo che li minaccia.
Una penna sopraffina, capace di trasportare i lettori nel cuore dell’America, catturandoli con storie romantiche, divertenti, emozionanti e coinvolgenti.
Un'autrice che fin dal suo debutto ha saputo distinguersi per il suo stile classico che ricorda le grandi penne del romance.

La mia opinione

Di questo libro mi ha da prima conquistata la trama. Adoro i libri corali, che parlano delle piccole cittadine, perché hanno delle dinamiche ben precise che si prestano perfettamente al tipo di storie che più mi piacciono e, in questo libro, ho trovato esattamente quello che speravo ci fosse!
Gigi è una donna forte e determinata ma anche dolce e sensibile. E' una mamma single che, dopo aver ricevuto una inaspettata eredità, decide di lasciare New York e di trasferirsi in una fattoria del Montana. Lì la vita è decisamente diversa da quello a cui era abituata ma, capisce fin da subito, che quella fattoria e quella cittadina con i suoi 823 abitanti, sarebbero stati la casa perfetta dove far crescere serenamente la piccola Rowen, la sua bambina di 4 anni.
Anche gli abitanti di Prescott hanno accolto bene Gigi e sua figlia, beh tutti tranne Jess Cleary, lo sceriffo della cittadina. Ecco lui sembra non essere per niente felice del suo arrivo e non fa nulla per nasconderlo!
Jess è il classico uomo Alpha. E' stato la star del football del liceo e ora è lo sceriffo. E' amato dagli abitanti di Prescott, sentimento assolutamente ricambiato, con un'unica eccezione, Gigi, ecco con lei si comporta davvero male! Appena l'ha vista l'ha subito classificata come un'opportunista e una manipolatrice e non ha perso nessuna occasione per farle capire che lei non gli piace per niente. Ma conoscendola, si rende presto conto di aver preso un granchio e di averla giudicata in base a degli assurdi preconcetti, perché Gigi è tutto tranne quello che lui aveva pensato. Riuscire a farsi perdonare da Georgia però non sembra essere una cosa così semplice da fare!
Non conoscevo il modo di scrivere di questa autrice, ma la sua bravura nel creare la giusta atmosfera per questo tipo di storie mi ha conquistata in pieno! Mi è piaciuto il suo modo di far interagire i personaggi di questo libro. Jess e Gigi, nonostante l'attrazione sia presente fin da subito, si conoscono poco alla volta, iniziando con una bella amicizia che poco alla volta si è trasformata in amore. Molto bello è stato anche il rapporto che Jess ha instaurato con Rowen, solitamente quando ci sono dei genitori single nella storia i bambini vengono spesso appena menzionati, oppure resi quasi delle macchiette, qui invece Rowen è stata inserita nella storia in modo perfetto, rendendola una protagonista, e le sue scene con Jess sono state raccontate in modo così dolce e naturale da renderle veramente parte fondamentale del libro. Anche quando le cose non vanno come dovrebbero andare, perché esattamente come ogni uomo Alpha che si rispetti, anche Jess nonostante il suo buon cuore, sa essere ottuso e irritante come pochi, la Perry è riuscita a rendere la situazione coerente con la storia.
In più il tocco di suspense presente nel libro dona a questa storia quella spinta in più da renderla ancora più coinvolgente.
Ho adorato il modo di fare possessivo e un po' cavernicolo che ha Jess nei confronti sia di Gigi che di Rowen, perché ti fa capire quanto il sentimento che prova per loro sia forte, ma più di tutto ho adorato Georgia. Lei non è una di quelle donne remissive, anzi è talmente forte che non esita un secondo a rimettere al suo posto Jess quando inizia ad essere troppo possessivo e inizia a trattarla come una fragile donzella. Ma Georgia tutto è fuorché fragile, e la sua forza esce prepotentemente quando è costretta a difendere la propria vita e quella della sua migliore amica.
Troppo spesso le donne nei romance sono descritte come fragili e delicate, e che nel momento del bisogno si appoggiano completamente al proprio uomo, ma in questa storia la Perry ha creato una donna che, pur sapendo per certo che il suo uomo la andrà a cercare, lei non aspetta passivamente ma fa di tutto per salvarsi da sola, rendendola così perfetta per un uomo come Jess.
Questa è una storia di quelle che ti restano dentro, fin dalle prime pagine ti cattura completamente, perché non è mai noiosa o banale. E' una storia che racchiude il bello del romance, è dolce ma non mielosa, è spiritosa ma non ridicola, è sensuale ma non volgare ed è così ricca di sentimenti che ti riscalda il cuore come una calda coperta nei giorni freddi e grigi. Una storia di amicizia, amore e passione, con un'eroina dolce ma incredibilmente forte, e con un uomo determinato a conquistare l'amore della donna che gli ha rubato il cuore, e di una bimba che non potrebbe essere più di così sua figlia, neanche se fosse stato lui a concepirla. In più a rendere ancora più speciale il tutto, questo libro finisce con un meraviglioso epilogo che chiude tutto esattamente come ogni romance che si rispetti dovrebbe fare, lasciandoti dentro quella dolce sensazione di completezza che mi rende ancora più contenta di aver letto questo libro!!! Ora non mi resta che sperare di poter leggere al più presto qualche altra storia di questa bravissima autrice, perché ho la sensazione che questa serie abbia ancora tantissime altre emozioni da regalare!

Punto di vista: prima persona alternata
Sensualità: Scene hot presenti, sensuali al punto giusto
Caratteristiche: intenso, emozionante, coinvolgente
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo

Ringrazio la casa editrice Always per la copia ARC del romanzo.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!