venerdì 15 febbraio 2019

Recensione: Shadowhunters. Signore delle Ombre di Cassandra Clare

Ciao readers!
La prossima settimana uscirà Regina dell'aria e delle tenebre, il terzo libro della serie fantasy The Dark Artifices di Cassandra Clare. Oggi sul blog vi parlo del volume precedente della serie! 

Signore delle Ombre
(The Dark Artifices #2)
di Cassandra Clare 

Trama
Onore, senso del dovere, rispetto della parola data: questi sono i principi che guidano l'esistenza di ogni Shadowhunter. Oltre alla certezza che non esista un legame più sacro di quello che unisce due parabatai, compagni di battaglia destinati a combattere e a soffrire insieme. Un legame che mai e poi mai - questo dice la Legge - dovrà trasformarsi in amore.
Emma Carstairs sa bene che il sentimento che la unisce al suo parabatai, Julian Black­thorn, è proibito e che proprio per questo potrebbe distruggere entrambi. Sa anche che, per non rischiare la loro vita, dovrebbe scappare il più lontano possibile da lui. Ma come può farlo, proprio ora che i Blackthorn sono minacciati da nemici provenienti da ogni dove?
L'unica loro speranza sembra racchiusa nel Volume Nero dei Morti, un libro di incantesimi straordinariamente potente su cui tutti vogliono mettere le mani. Per questo, dopo aver stretto un patto con la Regina Seelie, Emma, la sua migliore amica Cristina, Mark e Julian Blackthorn partono alla ricerca del libro, affrontando mille insidie, imbattendosi in potenti nemici ben consapevoli che nulla è ciò che sembra e nessuna promessa è degna di fiducia.
Nel frattempo, a Los Angeles, la tensione crescente tra Shadowhunter e Nascosti ha rafforzato la Coorte, la potente fazione interna al Consiglio strenua sostenitrice della Pace Fredda e disposta a tutto pur di impossessarsi dell'Istituto.
Ben presto però un'altra, nuova minaccia si fa avanti, sotto le spoglie del Signore delle Ombre - il Re della Corte Unseelie -, che spedisce i propri guerrieri migliori sulle tracce dei Blackthorn e del libro. Con il pericolo ormai alle porte, Julian concepisce un piano rischioso che prevede la collaborazione con un personaggio imprevedibile. Ma per ottenere la vittoria finale sarà necessario pagare un prezzo che lui ed Emma non possono nemmeno immaginare, e che avrà ripercussioni su tutti coloro e tutto ciò che hanno di più caro al mondo.


La mia opinione


Questo secondo romanzo della serie The Dark Artifices è uscito più di un'anno fa, ma avevo deciso di aspettare a leggerlo perché conoscendo la Clare sapevo che sarei rimasta in sospeso con un cliffhanger da paura. Infatti è andata come immaginavo, se non peggio! Come si può terminare un libro dopo un avvenimento simile? È stato un trauma leggere il capitolo finale! 
Signore delle Ombre è l'ennesimo romanzo fantasy ricco di intrecci e colpi di scena di un'autrice che non sbaglia un colpo. 
È passato molto tempo dalla lettura di Signora della Mezzanotte, ma dopo poche pagine ogni cosa mi è tornata in mente ed anche l'amore per tutti i protagonisti magnificamente caratterizzati e unici.
Questa serie è molto corale, anche se Emma e Julian spiccano come protagonisti principali, sono anche altri i personaggi con un ruolo significativo nello sviluppo della trama. 
Confermo il mio amore per tutti i Blacktorn, grandi e piccoli, adorabili e particolari ciascuno alla propria maniera. Ma non sono gli unici ad avere un posticino nel mio cuore di lettrice, anche Cristina e il principe fatato Kieran mi piacciono davvero tanto! E l'Herondale Scomparso è sulla buona strada per diventare un personaggio interessante...
La Clare in questo volume gioca molto con i sentimenti dei suoi personaggi, certe situazioni sono piuttosto ingarbugliate e tengono inevitabilmente in sospeso. 
Se avete un debole per gli amori proibiti e le circostanze che impediscono ai protagonisti di vivere pienamente i propri sentimenti, non ne rimarrete affatto delusi. 
Anche le tematiche affrontate nel corso degli eventi sono diverse, l'autrice ci parla di legami familiari, di amicizia, passione, razzismo e non ha paura di affrontare tematiche un po' più azzardate, se pur con la massima delicatezza e sensibilità che sono una sua dote naturale.
La Clare sa come arrivare dritta al cuore del lettore, ogni suo libro è sempre un concentrato di emozioni, mentre le cose si evolvono e si fanno sempre più intriganti, c'è sempre spazio per qualche scena romantica, divertente, pericolosa o commuovente. 
Il volume è particolarmente corposo, quindi c'è spazio per tante situazioni diverse, anche per il ritorno di diversi personaggi che conosciamo dall'inizio. Rivedere e veder interagire Clary, Jace, Magnus e Alec con i Blacktorn e company è qualcosa che mi piace tantissimo!
Io adoro anche le ambientazioni, dagli Istituti Shadowhunters ai viaggi nelle affascinanti Corti Fatate. 
In poche parole di questo libro mi è piaciuto praticamente tutto … tranne quel finale che mi ha proprio spiazzata. 
Se amate le storie urban fantasy ben scritte, intricate e appassionanti, dovete assolutamente leggere la serie The Dark Artifices!

Punto di vista: terza persona 
Sensualità: baci, tensione e scene hot molto, molto soft
Caratteristiche:  appassionante, magico, romantico, emozionante
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: cliffhanger da paura!

Se amate questa bellissima saga fantasy come me, oppure se volete saperne di più prima di iniziarla,  a partire da lunedì potrete seguire il Blog Tour dedicato a Regina dell'aria e delle tenebre
Di seguito il calendario e le tappe:


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!