lunedì 25 marzo 2019

Recensione: Ricordati di me Karina Halle, Scott Mackenzie

Ricordati di me
di Karina Halle, Scott Mackenzie

Editore: Newton Compton Editori
Data di uscita: 6 marzo 2019

Trama
Mi chiamo Lael Ramsey e credo di essere nei guai. Ho una cotta sin da quando ero una ragazzina. Il fatto che lui neanche mi guardasse non ha mai avuto importanza. Brad Snyder, chitarrista e cantante di una delle band più famose al mondo, era tutta la mia vita. Ho sempre trovato ingiusto che mio padre, il discografico che aveva scoperto il suo talento, avesse un così grande ascendente su di lui... L’opposto di quello che accadeva a me. E così ho cercato la mia opportunità per dimostrare chi fossi. Oggi è il giorno della mia audizione: devono rimpiazzare il bassista della band. Se avrò il lavoro, partirò per il tour e lavorerò accanto a Brad ogni giorno. C’è solo un problema: gli è stato espressamente vietato di avvicinarsi troppo alla figlia del capo. Forse, adesso che si è accorto della mia presenza, questo potrebbe rappresentare un problema…

La mia opinione

Quando ho letto la presentazione del libro Ricordati di me di Karina Halle e Scott Mackenzie, ammetto di aver pensato che la storia fosse un po' scontata ma poi, vista la mia grande passione per i libri dove i protagonisti sono i membri di grandi rock-bands, mi sono lasciata tentare e devo dire di aver fatto proprio la scelta giusta. Ve lo consiglio di cuore.
Il libro è veramente ben costruito ed i personaggi principali, Brad e Lael, ti entrano subito dentro ma per ragioni molto diverse da quelle che ci si aspetta.
Lui è l’anima fragile, un’anima che ha sperimentato l’abbandono e la solitudine, un’anima che si è salvata da un destino molto più duro grazie ad una mano che gli è stata tesa, poco importa se poi quella stessa mano si è approfittata di lui e del suo successo.
Lei è, invece, la forza, la grinta, la bassista dai capelli color verde petrolio destinata a regalare a Brad quello che ancora manca alla sua vita, l’amore.
Leggendo il prologo, tutto mi aspettavo tranne che Lael, la timida ragazzina bionda, diventasse la tipa tutto pepe che mi sono trovata davanti.
Voglio dire, a quattordici anni, quando ha incontrato per la prima volta Brad è svenuta!! Ma poi, nonostante questa figuraccia :-) ed il fatto, più determinante, di essere cresciuta senza madre e con un padre che l’ha praticamente ignorata, lei ha tirato fuori una grinta ed un carattere veramente impressionanti e quindi tanto di cappello davanti ad una giovane protagonista dal carattere deciso che sa cosa vuole e non ha paura di mettersi in gioco nel tentativo di realizzare il proprio sogno.
Credo sia anche il primo libro che leggo dove il protagonista maschile abbia un animo così fragile e delicato da essere esattamente l’opposto di ciò che il mondo creda che lui sia.
Devo dire anche che Brad, seppur sexy ed affascinante, rasenta qualche volta i limiti del fastidio: tanto per farvi capire, lui non ha in tasca un soldo di ciò che guadagna perché lo vincola un contratto allucinante dove tutto il ricavato delle vendite va quasi interamente all'etichetta discografica. Mi sono chiesta perché non si fosse mai fatto fare un estratto conto, e poi ho capito: lui non ce l’ha un conto!! Ora, per un ragazzo giovane e all'inizio della sua carriera questa situazione poteva anche risultare plausibile e veritiera, ma dopo? Un po’ troppo per un giovane e ultra famoso Idol in cerca della propria indipendenza, non trovate?
Comunque, un altro aspetto positivo di questo libro è che è privo di angoscia, cioè di quelle situazioni che sembrano minare volutamente la felicità dei protagonisti (e la nostra!) come tradimenti, ex partners, presenza di groupies e personaggi creati spesso, a mio umile parere, con l’unico scopo di farti andare di traverso interi capitoli e di farti esplodere il cuore! Qui non c’è niente di tutto ciò nonostante la storia si svolga proprio durante il tour della band e abbia come sottofondo proprio l’ambiente musicale nel suo insieme. Incredibilmente, qui i personaggi pensano ed agiscono in maniera quasi ‘normale’ e quello che vivono sono proprio le tappe della loro storia: si incontrano, si conoscono, si innamorano e si scelgono.
Pensate sia noioso? Vi sbagliate di grosso! Gli autori hanno creato una trama accattivante che vi terrà incollate al libro fino alla fine.
Quando Lael si propone per sostituire il bassista della band di Brad, gli ‘And Then’ ,ha solo una cosa in mente: dimostrare che lei e la sua musica sono all'altezza di suonare in un gruppo di fama mondiale. Né lei né la sua musica passeranno inosservate e Brad, nonostante il divieto categorico del padre di Lael  di girare intorno a sua figlia, decide per la prima volta di andare contro il volere dell’uomo a cui sente di dover tutto e comincia a frequentare sempre più spesso la ragazza, da cui si sente fortemente attratto. Colui che entrambi ritenevano una figura paterna, si rivelerà presto un uomo cinico e calcolatore che non mancherà di ferire sia Brad che Lael.
Ci saranno diversi alti e bassi prima che i due ragazzi possano realizzare il loro sogno d’amore ed il loro disegno di vita all'insegna della musica, ma se vorrete dare loro una possibilità sono certa che non ne rimarrete deluse. Perché se c’è una costante in questa storia sono proprio loro, Brad e Lael e la forza del sentimento che provano l’uno per l’altra.  

POV: Alternato.
Caratteristiche: Storia leggera ambientata nel mondo delle rock-bands.
Stile: Fluido e Scorrevole.
Sensualità: Presente.
Finale: Conclusivo


Ringrazio la casa editrice Newton Compton per la copia ARC del romanzo.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!