venerdì 17 maggio 2019

Recensione: UN TUFFO AL CUORE di Valeria Leone

Un Tuffo al Cuore
di Valeria Leone

Self-publishing
Data di uscita: 04/05/2019

Trama
Quando arriva a Ann Arbor, una cittadina universitaria del freddo Michigan, Jenny è un guscio vuoto, una ragazza spezzata e divorata dai sensi di colpa. È impenetrabile e ha abbandonato gli amati vestiti griffati per mortificare le sue forme sotto jeans e felpe scure. Occhi bassi, schiena dritta e pochissime parole. È così che si punisce ogni giorno.
Logan è il campione della squadra di nuoto della UMICH. È bello, popolare, atletico e ha messo sotto chiave i suoi sentimenti. Troppi progetti, troppe ambizioni, troppi obiettivi da raggiungere per perdere tempo con inutili distrazioni. Logan è un ragazzo concreto, realista e sa perfettamente ciò che vuole.
Ma quella ragazza italiana è tornata dal suo passato per scombinargli la vita. Cosa nascondono quegli occhi furtivi che lo evitano con tanta ostinazione? Logan è abituato a vincere e stanare Jenny diventerà la sua sfida più grande.
L’amore non era previsto. E, come ogni imprevisto, muterà profondamente le loro esistenze.

La mia opinione


“Un tuffo al cuore”  è il nuovo romanzo scritto da Valeria Leone e  auto pubblicato. I due protagonisti sono i giovani Jenny, di origini italiane, e Logan che è un nuotatore promettente della squadra nell’UMICH.
Da subito Jenny appare come una persona molto chiusa e riservata, quasi non si capisce cosa/chi l’abbia spedita in America, in quanto sembra totalmente un pesce fuor d’acqua. Il passato nel suo caso è un fattore a dir poco determinante ed i suoi demoni non fanno altro che tormentarla, al punto di pensare di non meritare di vivere una vita spensierata e felice.
Logan è un ragazzo talentuoso, conosce quello che vuole e si impegna al massimo per raggiungere i suoi obiettivi; abita con Max, il suo migliore amico, nella dependance del centro dove si allena.


“La vita continua con o senza il nostro benestare e, mentre aspettiamo di essere pronti ad affrontarla, lei ci ha già superato.”


Dopo la sua fuga dall’Italia, Jenny è stata assunta dallo zio nel bar del Country Club di sua proprietà, accompagnata da Maggie, sua cugina. Tra un caffè e un sorriso finto si ritaglia il tempo per studiare ed entrare poi all’università. 
La scintilla che scocca tra Jenny e Logan si accende grazie al rapporto che si crea da subito tra Jordie, il fratello di Logan, e Jenny. La ragazza riesce ad avvicinarsi a Jordie che ha la sindrome di Asperger senza complicanze e questo la fa vedere da Logan sotto una nuova luce. Tutto il resto vien da sé, le emozioni e la chimica che stordisce e avvicina i due protagonisti è unica.

“Logan ha invaso  la mia mente, si è appropriato di ogni mio pensiero, dappertutto, ovunque io posi lo sguardo c’è qualcosa che mi fa pensare a lui.”


Non è semplice lasciarsi andare dopo che ci si è scottati, soprattutto se le conseguenze sono state piuttosto gravi e questo la protagonista ce lo fa capire benissimo, ma allo stesso tempo quando arriva l’amore bisogna sapersi lasciare andare. 
Tra alti e bassi il lettore si trova catapultato sulle montagne russe, dove emozioni grandi, gioie, dolori e rivincite sono le protagoniste indiscusse.
Ho apprezzato moltissimo questo libro, scritto in modo impeccabile, perché è frizzante, dolce e tratta temi molto importanti senza mai appesantire la lettura.


PUNTO DI VISTA: alternato tra i due protagonisti
SENSUALITA’: sono presenti scene hot
CARATTERISTICHE: dolce, romantico, temi importanti, sport
STILE NARRATIVO: semplice, scorrevole
FINALE: auto-conclusivo



Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!