giovedì 13 giugno 2019

Recensione: Senza Regole di Tijan



Senza Regole
di Tijan 
(Fallen Crest High 5.5)

Casa editrice: Garzanti 
Data di uscita: 13/06/2019

Trama
Innamorarsi di Logan Kade significa mettersi nei guai. Lo sa bene Taylor, che farebbe meglio a stare alla larga da un tipo che, come il fratello maggiore Mason, ha la passione per il rischio e le sfide. Reduce da una delusione che l’ha lasciata con il cuore spezzato, ha bisogno di ritrovare un po’ della tranquillità e serenità necessarie a ricostruire la propria vita. Una vita che è andata alla deriva dopo il terribile incidente che si è portato via sua madre, punto di riferimento imprescindibile. Eppure, le cose non vanno mai secondo i piani. Nemmeno per la meticolosa Taylor che non lascia nulla al caso. Quando, a una festa, incrocia lo sguardo di Logan, non può negare a sé stessa di esserne attratta. Sente che dietro quella facciata, in apparenza inscalfibile, si nasconde una persona con le sue stesse fragilità, in grado di capirla e di indovinare i suoi desideri. E le sue sensazioni trovano conferma il giorno in cui Logan decide di portarla nel suo posto speciale, una cabina in cima alle montagne russe di un luna park abbandonato. Sul tetto della città, al sicuro tra le calde braccia del ragazzo, Taylor trova il coraggio di confidarsi e, in quell’istante, tutto le sembra possibile. Persino troppo perfetto perché qualcosa, o piuttosto qualcuno, non arrivi a rovinare tutto. E questo qualcuno altri non è che il suo ex fidanzato Eric, tornato per riprendersela. Ma Taylor non ha la benché minima intenzione di lasciarlo fare. Soprattutto adesso che ha trovato un ragazzo attento e premuroso come Logan, per il quale vale davvero la pena di lottare e di infrangere ogni regola.


La mia opinione


«Tu sei dolce, gentile. Vuoi essere amato. Ti manca ancora l’amore di tua madre. Desideri un padre che scelga te al posto della sua amante. Desideri una ragazza che ti tenga per mano in cima a un ottovolante rotto.» Riuscivo solo a mormorare le parole che mi uscivano di bocca. «Desideri una complice ma anche una donna da proteggere, che sia però capace di fare lo stesso per te.» 
Non ha detto nulla, si è limitato a fissarmi esterrefatto.
Gli ho premuto una mano sullo stomaco. «Nessuno conosce il vero Logan ma io sì.»


Senza Regole è considerato una novella ma è lungo quanto un libro vero e proprio, inoltre si può leggere come stand-alone nonostante Logan sia tra i tre personaggi principali della serie Fallen Crest High, che vede come protagonista Samantha insieme alla coppia di fratelli Mason e Logan Kade. Grazie ai quattro libri per ora pubblicati in italiano, abbiamo già avuto la possibilità di entrare nella testa di Sam e Mason, ma mai in quella del fantastico e indimenticabile Logan, cosa che invece questo libro ci permette. E per fortuna, aggiungerei, perché ritengo Logan Kade uno dei book boyfriend migliori, sia fisicamente che caratterialmente. È Travis Maddox con un forte senso dell’umorismo.
I romanzi della serie ci servono come retroscena per questo, permettendoci di capire al meglio e amare il protagonista maschile di questo volume, ma non sono necessari per leggere la novella. 
È proprio in Senza Regole che ci viene presentata per la prima volta la protagonista femminile, Taylor, una ragazza con un sacco di problemi.
Sua madre è morta (non si capisce come fino alla fine del libro), il suo ragazzo l’ha abbandonata e suo padre è assente. Certo, niente in confronto alla storia familiare di Samantha, Mason e Logan, ma effettivamente nel loro caso ci sono voluti cinque romanzi per riuscire a capire quanto disfunzionale sia la loro vita.
Taylor vede per la prima volta Logan ad una festa e ne rimane incantata, anche se solo da lontano. La loro distanza minima è stata quanto lei si stava per mettere in mezzo per aiutare Sam, ma Logan è arrivato, salvando la situazione. Questo serve però per farla entrare nel radar di lui che decide di sedersi vicino a lei durante una lezione di sociologia.
Da lì, i due iniziano a creare un’amicizia che sbalordisce tutti, anche loro stessi. È difficile che Logan riesca a far entrare qualcuno ed è ancora più difficile per Taylor riuscire a fidarsi di un’altra persona, eppure i due riescono facilmente a stare bene insieme e non ci vuole molto perché la loro amicizia si trasformi in qualcosa di più.
Come già detto, Logan è uno dei book boyfriend migliori mai creati e devo dar credito a Tijan perché è stata coerente dall’inizio alla fine, facendolo rimanere fedele a sé stesso. C'è una cosa che succede ad un certo punto nel volume che se campata per aria mi darebbe fastidio, anzi, mi ha dato fastidio in altri romanzi, ma qui no. 
Per quanto riguarda Taylor, ci si aspetterebbe un’eroina con gli attributi per un personaggio maschile come Logan, lei invece è praticamente agorafobica, però per certi versi dimostra anche di averli, infatti si fa subito avanti quando una ragazza che neanche conosce si trova in difficoltà. Nonostante vorrei tenermi Logan per me, questi due protagonisti sono perfetti l’uno per l’altro.
Se avete letto anche la serie di cui fa parte la novella riconoscerete molti personaggi, infatti sono presenti sia Samantha che Mason, ma soprattutto Nate, personaggio di cui mi piacerebbe leggere un libro tutto suo.
Nella trama sono presenti anche i problemi tipici di ogni romanzo di questa autrice: casini familiari, droga e tentati omicidi, che rendono il pacchetto completo. Tijan è una delle mie autrici preferite e potrei leggere anche la sua lista della spesa, quindi sono di parte, ma questa lettura è stata più che interessante. Non guasta che si tratta di Logan Dannato Kade, quindi non poteva che prendersi cinque stelle piene.


Sapevo che stava per succedere e il mio cuore lo aveva reclamato. È stato il momento in cui ho visto dentro di lui al di là di tutti i muri, gli scudi, le battute e la facciata che mostrava alla gran parte delle persone. Si era spogliato di tutto per me e mentre chiudevo gli occhi sentendolo entrare nel mio corpo, ho capito che quello era il vero Logan.
Si stava dando a me.


- Punto di vista: prima persona, alternato
- Sensualità: scene esplicite
- Caratteristiche: emozionante, coinvolgente
- Stile narrativo: scorrevole
- Tipo di finale: conclusivo, con epilogo


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!