martedì 23 luglio 2019

Recensione: Blind: Fai il tuo gioco di Sagara Lux



Blind: Fai il tuo gioco
di Sagara Lux 

Self-publishing
Data di uscita ebook: 12/07/2019


“La vita è come il poker: anche se hai una pessima mano, arrivati a un certo punto non puoi più tirarti indietro”.

La fortuna dà e la fortuna prende.
Nel gioco, come nella vita, basta poco per far sì che una considerevole vincita si trasformi in una disastrosa sconfitta.
Un bicchiere di troppo. Un accordo compromettente.
Un incontro.
È così che tutto comincia.
Una donna che sorseggia un drink nel lounge bar del Bellagio.
Un uomo che le si avvicina.
Una scommessa sicura.
O forse un inganno.
Nella “città del peccato” una truffatrice e un casinò controller giocheranno una partita senza regole e senza certezze, in cui la posta in palio sarà la loro vita... E forse anche qualcosa di più.

La mia opinione


"È più facile fregare il banco, quando si è in due".


Su questo romanzo potrei dirvi mille cose, ma la prima parola che mi viene in mente è: wow.
"Blind" è un vortice, fatto di emozioni forti, suspense e passione, che mi ha coinvolto lentamente e poi, pian piano, mi ha trascinato dentro.
Corinne e Ryan sono una bomba ad orologeria, una coppia che scoppia (nel senso che questi due sono un'esplosione!).
Pur scontrandosi spesso, riescono ad incastrarsi alla perfezione.
Corinne è una scintilla, pronta ad innescare incendi; capelli rosa, abiti corti e sensualità in abbondanza, Corinne è una ragazza intraprendente, senza peli sulla lingua e senza pudore.
Attirare l'attenzione è il suo mestiere. Eppure questa ragazza è un'abilissima giocatrice di Poker, o meglio, una furba truffatrice. I casinò di Las Vegas sono la sua patria, e quando Corinne entra al Bellagio, sa già che quella sera si porterà a casa un bel gruzzolo...illegalmente.
Eppure, quella sera, le cose non vanno per il verso giusto: Corinne viene smascherata da Ryan, che ha il compito di controllare chi entra e chi esce dal Bellagio, ma, soprattutto, chi truffa.
Tra i due la chimica è da subito irrefrenabile; Ryan e Corinne non sono in grado di fermare i loro istinti e, paradossalmente, si scopriranno simili e irrimediabilmente coinvolti.
"Blind" profuma di Las Vegas: i casinò, le partite a Poker, i soldi e il deserto che circonda la città, creano un'atmosfera magica, dove pensi subito: "qui tutto è possibile".

"Era una bella ragazza – non che non ne avessi avute prima di lei. Era giovane, esuberante, sfacciata, sempre pronta a rischiare e infrangere le regole. Era l’esatto opposto di me e rappresentava tutto quello che avevo giurato di tenere distante, eppure non riuscivo a staccarle gli occhi di dosso."

Corinne, la nostra protagonista femminile, mi è arrivata dritta al cuore: è determinata, sfacciata e sa perfettamente ciò che vuole (e sa bene anche come ottenerlo!).
Non si fa problemi ad usare la sua sensualità per raggiungere un obiettivo.
Ryan è sexy ed intrigante quanto basta per far innamorare noi povere lettrici; mi è piaciuto molto questo suo distacco iniziale da Corinne, quasi volesse "proteggersi" da una tipa come lei.
Ryan appare da subito un uomo misterioso, con un passato oscuro.
Poi però, lentamente, riusciamo a comprendere chi è davvero.
Le sue carte verranno svelate, proprio come quelle di Corinne.
Le scene di passione non mancano di certo, ma non sono mai ripetitive o forzate, anzi. L' ultima parte del libro mette a posto tutti i tasselli, rivelando tutte le verità nascoste.
Insomma, avrete intuito che "Blind" ha una trama inaspettata e ricca di colpi di scena: non vi annoierete, fidatevi!

"«Sono pronta a farti una proposta e a mettere la mia vita sul piatto, Ryan. 
Ma soltanto se anche tu farai altrettanto.»"


Lo stile dell'autrice è affascinante e dinamico. Sono presenti molti termini legati al linguaggio del Poker, che non hanno fatto altro che aumentare la mia curiosità per questo mondo a me sconosciuto.
Come avrete capito da questa recensione, "Blind" è stato in grado di sfrecciarmi dentro: è stato molto difficile, per me, leggere la fine di questo romanzo, perché non volevo abbandonarlo.
Sono sicura che capirete di che sensazione parlo.
Non posso che dare 5 stelle e, naturalmente, vi consiglio caldamente questa lettura.


Punto di vista: prima persona alternata Corinne/Ryan
Sensualità: presenti molte scene di sesso esplicite
Caratteristiche: sensuale, intrigante, magico
Stile narrativo: coinvolgente e curioso
Tipo di finale: auto-conclusivo


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!