mercoledì 31 luglio 2019

Recensione: Frammento di Ellie Wade


Frammento
di Ellie Wade

Editore: Hope Edizioni 
Data di uscita: 12 luglio 2019

Trama
Cosa succede quando qualcosa di terribile riesce a distruggerti?
Diventi un frammento di te stessa.
Campbell Stevens è all’ultimo anno di liceo, è sempre stata una studentessa modello ed è sulla strada giusta per realizzare tutti i suoi sogni.
Ma per perdere tutto basta una sera...
Immersa nell’incubo di un’esperienza traumatica che non riesce a superare, Campbell decide di rinunciare all’amore e di vivere da sola e senza coinvolgimenti sentimentali, almeno finché non si imbatte in Deacon Montgomery, un vigile del fuoco di Chicago. Più lei lo respinge, più lui diventa ostinato nel cercare di conquistarla.
La vita ha ridotto a pezzi Campbell, riuscirà Deacon ad aiutarla a rimettere insieme tutti i frammenti? O lei è destinata a restare danneggiata per sempre?

La mia opinione

Campbell è una ragazza di 18 anni che, durante le vacanze di primavera dell'ultimo anno di liceo in Messico assieme a Lexy la sua migliore amica, subisce quello che probabilmente è l'affronto più brutto che una donna possa subire. La ritroviamo 5 anni dopo e la sua vita, dopo quella violenza, è completamente cambiata. In quei pochi mesi dalla vacanza alla fine del liceo, Campbell è diventata un'altra persona. Ha smesso di studiare e si è diplomata per miracolo, e sempre per miracolo è riuscita a mantenere la borsa di studio che le ha permesso di lasciare tutto e iniziare una nuova vita lontana da casa. Ora, nonostante una laurea, fa la cameriera in un bar e non ha nessuna intenzione di cambiare lavoro. Campell non permette a nessuno di avvicinarsi, con l'unica eccezione di Claire, la sua coinquilina fin dal primo anno di collage, che poco alla volta è diventata come una sorella, oltre ad essere l'unica persona di cui si fida ciecamente tanto da essere la sola che conosce la verità su quello che è accaduto in Messico.
Cam si da la colpa per quello che le è successo, perché aveva bevuto e il ragazzo che aveva incontrato le piaceva davvero, così da quel giorno ha smesso di bere così tanto da perdere il controllo delle sue azioni, e frequenta solo ragazzi che non le piacciono. 
Frequentare è una parola grossa, lei usa gli uomini, sono solo storie senza importanza e usa il sesso per dimenticare, in quei momenti il suo cervello si spegne e non pensa al passato, ma soprattutto non pensa al suo inesistente futuro. 
Una mattina, uscendo da una caffetteria, si scontra con il ragazzo più bello che lei abbia mai visto e la sua anima lo riconosce, e questo la spaventa a morte.
Deacon è una persona unica e incredibile. E' un vigile del fuoco abituato a salvare le persone e non ha paura di nulla, tranne che di non avere Cam nella sua vita. Il pensiero che lei non sia più con lui lo terrorizza come nulla al mondo, perché esattamente come l'anima di Cam lo ha riconosciuto, la sua ha fatto altrettanto. Cam è terrorizzata da lui e da quello che le trasmette, ma il destino ha già deciso per loro, tanto che la stessa sera si ritrovano al bar dove lavora Cam, e Deacon da quel momento farà di tutto per poter stare con lei.
Ho letto veramente migliaia di libri nella mia lunga carriera di lettrice, ma credo di non aver mai trovato un personaggio come Deacon. Lui incarna realmente il meglio che possa esserci in un uomo. E' l'uomo che ogni donna vorrebbe avere al suo fianco. Non pensavo che avrei mai scritto una cosa simile, ma vi giuro che per la prima volta mi sono trovata ad essere un po' invidiosa di Cam. Lui è realmente perfetto, non perfetto perché non ha difetti, ma perfetto perché ha un cuore e un'anima immensa, talmente grande che vedi dove inizia ma non dove finisce. La dolcezza con cui tratta non solo Cam, ma tutte le donne della sua vita, è un qualcosa che ti riscalda dentro. Non so in quanti avrebbero resistito al comportamento iniziale di Cam nei suoi confronti, ma lui ha visto oltre e ha capito fin da subito quanto lei fosse straordinaria e unica, e ha fatto di tutto per farlo comprendere anche a lei. Perché Cam era realmente spezzata, ma lui con il suo amore, la sua dolcezza e la sua caparbietà ha preso ogni singolo frammento e l'ha rimesso al suo posto, cementandolo con l'amore che prova per lei.
Non so se ero preparata per leggere questo libro. L'inizio è stato sul serio un pugno in pieno stomaco. Dalla trama avevo capito più o meno il motivo scatenante del cambiamento di Campbell, ma leggere quella scena mi ha messo addosso un senso di malessere che ho faticato a dimenticare. Se è stato difficile per me leggerlo, immagino la grande difficoltà avuta dall'autrice nello scriverla e la sua enorme bravura per essere riuscita a farlo e in quel modo. Non conoscevo questa autrice, ma il suo modo di scrivere mi ha colpita nel cuore. Avrei potuto scrivere altre 1000 righe per raccontare questo libro e quello che mi ha fatto provare, ma non renderebbe giustizia alla meraviglia che è stata questa storia, perché dovete provarlo sulla vostra pelle per capirlo a pieno. Seguite il mio consiglio e non ve ne pentirete neanche un secondo!

Punto di vista: prima persona alternata
Sensualità: Alcune scene hot presenti
Caratteristiche: Romantico, dolce e intenso
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo con un bellissimo epilogo



Ringrazio la Hope edizioni per la copia ARC del romanzo.

1 commento:

  1. Bellissima recensione ��mi hai fatto venire voglia di conoscerli ❤️

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!