mercoledì 31 luglio 2019

Recensione: Ingannata di Jay Crownover

Ingannata
di Jay Crownover 
(Getaway #1)

Editore: Newton Compton Editori
Data di uscita ebook: 24/07/2019

Trama
Dopo la rottura con il mio ex ero distrutta. Riuscivo a stento a continuare la mia routine e mi sentivo fragile e smarrita. E così la mia migliore amica mi ha costretto a partire con lei per uno di quei viaggi avventurosi in mezzo alla natura selvaggia, sicura che avessi solo bisogno di spingermi oltre i consueti limiti per ritrovare la fiducia in me stessa. Nessuna di noi due aveva idea di quello che ci saremmo trovate ad affrontare. Nella brochure dell’agenzia, per esempio, non si faceva riferimento al fatto che l’uomo più sexy che avessi mai visto sarebbe stato la nostra guida. E nemmeno che, una volta abbandonata la civiltà, nello zaino non ci sarebbe stato posto per paure e insicurezze. In un certo senso ero pronta ad affrontare un’avventura del tutto nuova, ma non mi sarei mai immaginato di dover lottare così… Per tutta la vita sono sempre stata bravissima a nascondere i miei sentimenti. Ma adesso che non c’è modo di reprimerli, potrei scoprire che non mi dispiace affatto.


La mia opinione


Jay Crownover è sempre una conferma per me, un’autrice in grado di dar vita a storie coinvolgenti, sexy ed appassionanti che siano al tempo stesso forti e portatrici di un messaggio  ben definito.
Questo libro, seppur completamente diverso dalle sue opere precedenti, non è da meno. Molto singolare l’introduzione che fa la stessa autrice all’inizio della narrazione, dove spiega le motivazioni che si nascondono dietro la scelta di dar vita ad una storia di questo tipo, con i cowboys come personaggi principali,  le montagne del Wyoming a fare da sfondo alle vicende di Leora e Cyrus ed un livello di suspense decisamente molto alto.
Quello che intraprendono i personaggi in questo libro è un vero e proprio viaggio, in senso stretto ma anche nella sua accezione più ampia. Così, tutti i partecipanti all’escursione di una settimana nella natura selvaggia del Wyoming, si troveranno ad affrontare non solo sé stessi, e le realtà che ognuno di loro pensava di aver lasciato in città, ma anche pericoli inaspettati che metteranno a repentaglio la loro vita.
Un viaggio che cambierà per sempre i destini di alcuni di loro a causa degli eventi in cui, loro malgrado, si ritroveranno coinvolti. Durante questo viaggio, dove l’assenza dei rumori della città, il silenzio dei boschi ed il tempo che sembra dilatarsi quando l’unico mezzo di trasporto è rappresentato da un cavallo, Leo e Cy si conosceranno, si lasceranno andare, abbatteranno i muri intorno ai loro cuori e si innamoreranno, scoprendo di essere indispensabili l’uno per l’altra.
Quando la vita ti mette però alla prova, è facile perdersi nel turbinio di quelle fortissime emozioni che ti esplodono dentro, e ancora piè normale è attaccarsi con forza alla persona che si ha davanti. Ma questi sentimenti, saranno reali? E’ possibile per loro pensare realmente ad un futuro insieme? Sempre che riescano a rimanere vivi, ovviamente! Si sa, quello che nasce durante una vacanza generalmente tende a restare un semplice flirt. Se poi ci si aggiunge il fatto che Leo e Cy non potrebbero vivere due vite più opposte di così, una in California e l’altro nel Wyoming, lei donna in carriera e l’altro.. beh, è un cowboy:-) ... allora il loro viaggio più importante, quello che coinvolge il cuore, i sentimenti e la loro vita, non è ancora finito e neanche tanto scontato, visto che due delle persone a loro più care sono rimaste profondamente ferite (ed emotivamente distrutte) dopo la fine di questa vacanza-incubo.
Bellissima lettura, consigliatissima per chi ama già la Crownover o per chi non ha mai letto nulla di questa autrice (che aspettate!!!). Permettetemi un'ultima considerazione: Il titolo (e la copertina) non rispecchiano proprio la storia che l'autrice racconta in queste pagine, quindi non fatevi 'ingannare' dal titolo o dall'immagine. Direi piuttosto che rappresentano la condizione da cui parte la nostra eroina...non vi dico altro. L'unico motivo per il quale non ho dato 5 stelle è che manca il punto di vista maschile, requisito per me fondamentale nel Romance moderno.


POV: Unico, quello di Leora
Caratteristiche: Sexy Cowboy - Avventura - Suspense
Sensualità: Presente! L’autrice è riuscita ad inserire delle scene hot persino in una trama così particolare (e senza per questo risultare fuori luogo… è un mito!)
Stile: Scorrevole, si legge tutto d’un fiato.
Finale: Conclusivo



Ringrazio la Newton Compton per la copia ARC del romanzo

1 commento:

  1. Condivido pienamente il tuo pensiero! Io l'ho amata alla follia, un autrice scoperta per caso, poi diventata indispensabile!

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!