martedì 6 agosto 2019

Recensione: The Coaching Hours di Sara Ney

The Coaching Hours
di Sara Ney 
(How to date a douchebag #4)

Editore: Hope edizioni
Data di uscita ebook: 31/07/2019

Trama
Non ci sono stronzi in questa storia.
Be’, ci sono, ma non è di loro che parla la mia storia.
La storia riguarda me, la figlia dell’allenatore.
Quando mi sono trasferita nell’Iowa per stare con mio padre, l’allenatore tutto d’un pezzo della squadra di wrestling dell’Università, pensavo che sarebbe stato come bere un bicchier d’acqua: ero convinta che vivere con mio padre sarebbe stata solo una cosa temporanea e che si sarebbe assicurato che quegli stronzi dei suoi lottatori mi lasciassero in pace.
Sbagliato su tutta la linea.
I pezzi di merda escono sempre allo scoperto quando la posta è alta.
Hanno fatto una scommessa e la posta in gioco sono io.
Dopo una serata umiliante, e troppo alcol, incontro l’ultimo bravo ragazzo del campus. E quando lui accetta di affittarmi la camera libera in casa sua, non ci penso due volte.
È ora che il bravo ragazzo trionfi.
Le chiacchierate notturne e le confidenze si trasformano in contatti prolungati, che poi diventano qualcosa di più. E l’ultimo bravo ragazzo ha la possibilità di causare più danni di qualsiasi altro stronzo.


La mia opinione


The Coaching Hours è il quarto ed auto-conclusivo romanzo della serie new adult How to date a douchebag, ma anche questa volta il protagonista maschile principale non è affatto un douchebag!
Non che non ne siano presenti, perché di cretini ce ne sono comunque in questa storia, ma sono ancora una volta dei personaggi secondari. 
Ve li ricordate Eric e Rex,  gli ex coinquilini di Rhett? I due che avevano appeso per il campus universitario dello Iowa, luogo dove è ambientata questa serie, diversi cartelli con il numero di cellulare dell'ultimo arrivato? Nonostante le minacce del coach, i due non resisteranno all'ennesima sfida / scommessa, e questa volta nel loro mirino ci sarà Anabelle.
Anabelle è la figlia del coach della squadra di wrestling e si è appena trasferita per proseguire i suoi studi nel campus dove lavora il padre. 
La protagonista di questo volume è piuttosto scaltra e si accorge al volo di essere l'obiettivo di una scommessa, ma non sarà affatto una piacevole scoperta.
Per fortuna che nel campus non ci sono solo delle teste calde, ma esiste ancora qualche bravo ragazzo. Eh già, perché il protagonista maschile principale di questo volume è davvero una bella persona. 
Elliot è un ragazzo riservato, responsabile e gentile, e ne da dimostrazione svariate volte nei confronti di Anabelle, intervenendo in suo aiuto nel momento del bisogno, persino quando è praticamente una sconosciuta per lui. Inoltre è anche un buon ascoltatore, caratteristica non da poco per un ragazzo.
Elliot non è un nome nuovo nella serie, dovreste ricordarvelo come comparsa nei primi volumi della serie, quando viveva insieme a Zeke ed Oz prima che loro si laureassero.
Se avete un debole per le storie tra coinquilini che poi si evolvono in qualcosa di più, apprezzerete particolarmente questo romanzo. 
Entrambi i protagonisti mi sono piaciuti, la loro storia si evolve in maniera a tratti inaspettata, non per come procedono sentimentalmente le cose tra (essendo un romance quello è scontato!), ma per il twist utilizzato dall'autrice ad un certo punto. 
Per quanto riguarda i personaggi secondari, devo ammettere inoltre che Rex verso la fine è riuscito quasi a riscattarsi.
Se non potete resistere ai romanzi con ambientazione universitaria, dove si intrecciano le vite di alcuni studenti, tra scherzi, scommesse, bravate e qualche imprevisto di percorso, io vi consiglio anche questo nuovo volume della serie. Non il mio preferito, ma comunque una piacevole lettura.
Ormai siamo praticamente arrivati alla fine, il prossimo volume sarà l'ultimo!


Punto di vista:prima persona, alternato
Sensualità: scene hot presenti
Caratteristiche: universitario, storia tra coinquilini
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo



Ringrazio la Hope edizioni per la copia ARC del romanzo.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!