giovedì 22 agosto 2019

Recensione: Harley & Rose di Carmen Jenner

Harley & Rose 
di Carmen Jenner 

Editore: Hope edizioni
Data di uscita ebook: 24 luglio 2019

TRAMA 
Fin da quando era una ragazzina, Rose sognava il giorno in cui Harley l’avrebbe portata in braccio oltre la soglia, in luna di miele. Ma cosa succederebbe se quello non fosse il giorno del suo matrimonio, e lei si trovasse lì solo perché Harley è stato lasciato all'altare appena qualche ora prima?
Barattata San Francisco per una vacanza in paradiso, dopo aver scambiato il bouquet da damigella per le Hawaii, Rose spera di poter uscire finalmente dalla friendzone.
Perché una volta Rose e Harley erano stati molto più che amici, ma la vita aveva preso un’altra piega. Da allora, Rose ha trascorso ogni giorno nella speranza che Harley se lo ricordasse.
Lei è sempre stata la sua migliore amica.
Lui è sempre stato suo.
Lei è innamorata di lui.
Lui… non è innamorato di lei.
Lui… sta sposando qualcun’altra.
Lui… sta nascondendo qualcosa.
Lui…be’… è complicato.

La mia opinione

“Harley e Rose” è un Contemporary Romance uscito alla fine di Luglio.
Ammetto di aver iniziato questo libro un po’ “alla cieca”, senza conoscere bene la trama.
Durante le prime pagine, “Harley e Rose” mi è sembrata , sin da subito, una lettura fresca e divertente, da leggere sotto l’ombrellone.
Poi, è arrivato il colpo improvviso.
Un cambio totale di stile narrativo e di trama, che mi ha letteralmente spiazzata e mi ha fatto più volte chiedere: “ma sto davvero  leggendo sempre lo stesso libro?!”
Vorrei non spoilerarvi nulla, ma sarà molto difficile.
Rose è, fin da bambina, innamorata di Harley, ma il suo appare, sin da subito, un amore a senso unico. 
Harley è il suo migliore amico, il suo Peter Pan che entra segretamente dalla finestra della sua camera. E lei è la sua Wendy.
Nonostante i due protagonisti abbiano provato a stare insieme in passato, tra di loro non è andata a buon fine.
Eppure, ora che Harley è stato abbandonato sull’altare, Rose è pronta a tutto per averlo.
La voce narrante di tutto il romanzo è Rose.
Tanto per farvi capire chi è la protagonista/narratrice:


“La gravità è una stronza che dovrebbe morire molto lentamente e in maniera dolorosa per mano di un chirurgo fallito.”


Rose è frizzante, piena di vita, assolutamente senza peli sulla lingua. Fidatevi di me, l’amerete. 
Ogni pagina è impregnata delle sue battute pungenti e della sua ironia. Più volte, nel corso del romanzo, Rose si rende conto che Harely non la ricambia, o per lo meno,  che il suo amore non è così forte. 
Eppure, la nostra protagonista non si arrende: subisce il colpo, ma riparte a testa alta, più determinata di prima.  
Harley non è sicuramente uno dei miei protagonisti maschili preferiti: spesso, l’ho trovato molto (troppo) indeciso, con poco carattere. 
In generale, comunque, lo promuovo, ma non a pieni voti.
Lo stile narrativo è inizialmente spiritoso e leggero; poi, come vi accennavo, le situazioni diventano più intense e drammatiche, così come la stessa scrittura.
“Harley e Rose” è un romanzo dove il vero protagonista è il tempo: le occasioni mancate, il continuo rincorrersi, la speranza di un futuro insieme. 
E poi, alla fine, il triste comprendere che non esiste un tempo giusto per scegliere e per amare.
Per leggere “Harley e Rose” dovete amare le letture in cui i due protagonisti hanno un rapporto di odio-amore e in cui il tira e molla non manca.
Ma, soprattutto, dovete amare le letture che vi fanno piangere. Perché “Harley e Rose” vi farà piangere, ve lo garantisco.


“A volte, non importa quanto ci proviamo, non possiamo evitare di infrangere le promesse.”


Quindi, a tutte le lettrici e i lettori che amano le storie d’amore tormentate, intense e dolorose: correte a leggere questo libro.



Punto di vista: prima persona di Rose
Sensualità: sono presenti scene hot, ma mai esagerate
Caratteristiche: romantico, doloroso, tormentato
 Stile narrativo: fresco e frizzante inizialmente, poi più serio
Tipo di finale: auto-conclusivo 



Ringrazio la Hope Edizioni per la copia ARC del romanzo

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!