martedì 3 settembre 2019

Recensione: Pazza di te di Daisy Prescott

Pazza di te 
di Daisy Prescott
(Un amore ad alta quota #2)

Editore: Hope Edizioni
Data di uscita: 7 agosto 2019

La Trama
Il mio salvatore non è il Principe Azzurro.
Non sono così fortunata.
Lui è il mio peggior incubo.
La mia avventura di una notte, di due anni fa.
E non si ricorda di me.

Quello che succede in vacanza non sempre resta in vacanza. E questo vale soprattutto per una località come Aspen. Mi sono trasferita tra le montagne per svolgere il lavoro dei miei sogni, come veterinaria. Non mi sarei mai aspettata di imbattermi nell’uomo dei miei sogni. Di nuovo.
***
Non avrei mai pensato di rivederla.
La mia Cenerentola non mi aveva lasciato nessuna scarpetta affinché la potessi ritrovare.
Non che mi sarebbe servita una calzatura per riconoscerla.
Il suo bacio è stato qualcosa che non dimenticherò mai.

Lavoro duro. Gioco duro. Vengo pagato per fare il mio dovere sulle piste, ma ciò che faccio nel mio tempo libero non è sempre... la scelta migliore. È questo il bello di vivere in una città sciistica. Io resto, mentre le donne vanno e vengono.

Pazza di te è una commedia romantica autoconclusiva ambientata ad alta quota.


La mia opinione


Questo è uno di quei libri che definisco ‘sicuri’. E’ sicuro perché è una storia d’amore di quelle che ti fanno rilassare, che ti scaldano il cuore e ti entrano dentro senza doverti necessariamente far vivere momenti al cardiopalma. E’ sicuro perché mentre lo si legge non si viene risucchiati da quello stato di angoscia che sembra stringerti la gola e ti impedisce di respirare, caratteristico invece di molte letture Romance. La storia di Jesse e Mara è perfetta per quando ci si vuole regalare un momento di tranquillità e spensieratezza, per quando ci si vuole immergere in una lettura rassicurante, certe del fatto che niente andrà storto. Insomma, un libro che ti culla e si prende cura di te. Come ho già detto per il primo capitolo di questa saga, queste storie, che ad alcuni possono sembrare un po’ più semplici, ogni tanto ci vogliono perché riflettono bene quella che è la realtà del 90% delle storie d’amore che viviamo tutte noi. Qui non troverete la presenza ingombrante di altre donne/uomini che fanno di tutto per rovinare la storia tra Jesse e Mara, non ci sarà necessità di avere a portata di mano i fazzolettini per asciugarvi le lacrime e non avrete bisogno di una ‘pausa emotiva’ per finire la lettura.
Detto questo però devo aggiungere che, almeno su di me, le storie con un buon livello di suspense hanno tutta un’altra presa, un altro fascino ed un ben più alto livello di coinvolgimento. Poiché la trama di questo libro offriva molti spunti non dico per incollare il lettore alle sue pagine ma almeno per rendere alcuni momenti salienti molto più intensi e coinvolgenti, vederli raccontati in una maniera un po’ troppo semplicistica ha rappresentato per me un po’ una delusione ed è il motivo per il quale ho dato 3 stelle e mezzo e non di più. Mara è il personaggio che vi farà ridere di più, proprio grazie alla sua stravaganza e alla sua pazzia. Jesse è quello più tormentato, che deve riuscire a lasciarsi andare e a dare una chance al suo ‘ritrovato’ interesse per Mara. Perché Jesse e Mara, che si incontrano su una pista da sci ad Aspen quando lui va in suo soccorso perché lei è in preda ad un attacco di panico per essersi ritrovata su una pista nera, in realtà si erano già conosciuti una sera di due anni prima in un locale, serata a cui era seguita una notte molto particolare ed un risveglio ‘molto’ offuscato dopo il quale entrambi erano andati ognuno per la propria strada. Lui vive ad Aspen, è soccorritore durante i mesi invernali e costruttore durante quelli estivi, e lei è la nuova veterinaria appena trasferitasi in questa ricchissima e famosissima cittadina del Colorado. Tra buffe disavventure, seggiovie e cime innevate, quella che un tempo era stata una semplice (ma fortissima) attrazione si trasforma piano piano in qualcosa di molto più profondo.


POV: Alternato
Stile: Alcune costruzioni linguistiche appesantiscono un po’ la lettura.
Caratteristiche: Conteporary Romance, no angoscia, no tradimento
Sensualità: Presenza di un paio di scene
Finale: conclusivo


Ringrazio la Hope edizioni per la copia ARC del romanzo

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!