mercoledì 11 settembre 2019

Recensione: Per sempre la mia ragazza di Heidi McLaughlin

Per sempre la mia ragazza
di Heidi McLaughlin 
(Beaumont #1) 

Editore: Triskell Edizioni
Data di uscita: 11/09/2019

Trama
Liam non aveva in programma di diventare una rockstar. 
La sua vita era stata tutta pianificata. Football al college. Entrare nella NFL. Sposare la sua ragazza, con la quale avrebbe passato il resto della vita.
Eppure le ha spezzato il cuore il giorno in cui le ha detto che se ne sarebbe andato. Era giovane e pensava di aver preso la decisione migliore per lui, ma era quella sbagliata per loro come coppia. 
Liam ha riversato tutta la sua anima nella musica, ma non ha mai dimenticato lei, la sua Josie. Né il suo odore, o il suo sorriso. E ora Liam sta tornando a casa dopo dieci anni, per piangere la perdita di un amico comune. Rivedrà Josie, rivedrà la sua ragazza. Sarà in grado di spiegarle ciò che l’ha portato a dividersi da lei e soprattutto sarà in grado di riprendersi l’amore della sua vita?


La mia opinione


Per sempre la mia ragazza è un contemporary romance ed è il primo capitolo della serie ambientata a Beaumont, dalla quale prende il nome. Se come me apprezzerete il libro avrete da leggere per un bel po’, tanti sono i capitoli  di questa prima serie e poi quelli della “The Beaumont Series: Next Generation”. 
Il romanzo inizia dieci anni dopo il giorno in cui Liam ha abbandonato Josie per diventare una rockstar. Allontanandosi da lei ha deciso di lasciare anche i suoi amici, dando importanza soltanto ai propri interessi e non concedendo a nessuno di loro la possibilità di contattarlo per provare, eventualmente, a farlo ricredere.
Il passato è però violentemente tornato sotto forma di necrologio: il suo migliore amico infatti è morto, lasciando la moglie e le figlie. A Liam perciò non resta che tornare a Beaumont per onorarlo, sperando di non essere accolto come lecitamente teme, visto il silenzio che ha mantenuto negli ultimi dieci anni. Tornando in quella cittadina che un tempo era la sua casa si trova a dover affrontare il proprio e l’altrui dolore ma anche a scoprire come a volte il perdono, per qualcuno, sia l’unica scelta possibile.
Tutt’altro discorso vale però per Josie che a tutto pensa fuorché al perdono quando vede il suo ex ragazzo in piedi nel suo negozio. Nonostante pensasse di ripartire immediatamente, Liam decide di restare facendo così vacillare ogni convinzione della ragazza, andata ormai avanti con la propria vita ma comunque moralmente obbligata a rivalutare molte delle decisioni passate, mettendole in prospettiva. 
Liam mi è piaciuto molto: certo, se ne è andato abbandonando una ragazza che lo amava come nessuno mai e non le ha dato la possibilità di dire la sua (e lei avrebbe avuto qualcosa da dire, parola mia!), ma una volta tornato ha provato sin da subito a recuperare il tempo perduto, cercando di conciliare al meglio la sua vita da rockstar con quella di Liam Westbury. Lo fa dopo dieci anni ed è un lasso di tempo discutibile, però onestamente perché no! Josie mi ha invece fatto tenerezza, lei prova a tenerlo lontano, il tempo è passato e la vita è andata avanti, ma i suoi sentimenti non sembrano essere d’accordo.
È un romanzo che scorre linearmente ed è molto leggero, il cardiopalmo non è previsto durante la lettura! Non ha un epilogo (quanto ho adorato le battute finali!), ma non è l’unico libro della serie con Liam e Josie come protagonisti per cui leggeremo ancora molto su di loro, incluso un prequel. Inoltre non è imbevuto di scene di sesso e ogni tanto fa anche piacere trovare storie romantiche nelle quali il sesso c’è ma non è affatto predominante. 
Non ho visto il film Forever my girl per cui non ho idea di quanto la produzione cinematografica si attenga al romanzo, ma dopo aver letto il libro non mi resta che guardarlo!


Punto di vista: prima persona alternato
Sensualità:  poca e soft 
Caratteristiche: seconde possibilità, perdono
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo



Ringrazio la Triskell Edizioni per la copia ARC del romanzo


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!