venerdì 11 ottobre 2019

Recensione: Blake Deshawn: Il cerchio perfetto di Katherine L. Frye

Blake Deshawn: Il cerchio perfetto
di Katherine L. Frye 

Editore: Cignonero 
Data di uscita: 28 luglio 2019

Trama
Credi di poter trasformare il lupo in un principe azzurro. 
Ma la verità è che il lupo ha denti affilati. 
E sa morderti.
E non cambia.


La sorte è stata particolarmente generosa con Adrianne Morrison: unica figlia di un facoltoso imprenditore londinese, è bella, ricca e raffinata, ha un fidanzato che la adora e con cui sta organizzando il matrimonio dei suoi sogni. Niente potrebbe incrinare il suo cerchio perfetto. 
Ma un pomeriggio, un uomo si introduce in casa sua. Adrianne è sotto la doccia, non si rende conto di nulla. Non sente i passi pesanti che si aggirano per il suo salotto, percorrono il corridoio ed entrano in bagno. Si accorge di lui solo quando la raggiunge sotto il getto dell’acqua. 
Non è uno sconosciuto. 
Adrianne sa chi è, ha già avuto modo di incontrarlo. 


Blake Deshawn ha ventotto anni, il sorriso crudele e lo sguardo magnetico, il volto segnato da una tragedia mai dimenticata e il corpo ricoperto di tatuaggi. 
È eccessivo, sregolato, anarchico, abituato a ottenere ciò che vuole, senza preoccuparsi delle conseguenze.
E ha deciso di prendersi Adrianne - quella bionda viziata che nasconde l’attrazione che ha per lui dietro una cortina di disprezzo – nella sua stessa casa, nel luogo in cui si sente al sicuro. Doveva essere solo un colpo di testa, un gesto folle e sconsiderato da dimenticare in fretta. Ma da quel momento, la vita di entrambi cambia, acquista velocità, minaccia di deragliare per schiantarsi in un inferno da cui sarà difficile risalire. 
Per Blake, Adrianne è un veleno mai assaggiato prima: potente, incantatore, irrinunciabile. E Blake possiede qualcosa che Adrianne non conosce: la possibilità di vivere fuori dal cerchio perfetto, senza regole, senza paure, senza imposizioni. 
Perché Blake Deshawn non giudica. Mai. 

Un romanzo spietato e ipnotico sui mille volti e sulle perversioni dell’amore. Due protagonisti imperfetti e indimenticabili, da odiare e da amare con tutto il cuore.


La mia opinione


Blake Deshawn o lo si ama o lo si odia, non c’è una via di mezzo. Lui è un outsider, è anarchico, è diverso ed è fiero di esserlo. Ogni suo gesto è estremo e incurante delle conseguenze, non vuole e non deve rendere conto a nessuno. Blake Deshawn è distruttivo, gli hanno portato via la sua famiglia, non gli è rimasto quasi nulla e non vuole aggiungere niente e nessuno al poco che ancora ha. Lui vuole vendetta e la vuole col botto, è disposto a tutto per ottenerla.
Adrianne Morrison è una ragazza ricca che ha sempre avuto la strada spianata per raggiungere i propri obiettivi. Ha incontrato l’amore della sua vita e con lui sta per sposarsi. O forse no, perché Blake irrompe nel suo cammino. È così perciò che lei, da ragazza seria e misurata, sempre all’altezza delle aspettative altrui, inizia a compiere azioni per le quali lei per prima non trova alcuna spiegazione. Tutte però, senza esclusione, la portano da Blake Deshawn. La portano da lui nonostante sia proprio lui a distruggerla ogni volta, nonostante la sua cattiveria, la freddezza, il suo egoismo, il suo costante disimpegno, nonostante la cocaina e l’alcool. Adrianne se ne innamora nonostante la sua anarchia anche in amore, nonostante sappia del legame che lo lega alla sua bimba, dalla quale lui tornerà sempre. Adrianne se ne innamora e per lui è disposta a tutto, nonostante tutto. 

“Non sai saltare.”
“Non sai prendermi al volo, per quello cado.”


Non avevo grandi aspettative quando ho iniziato a leggere questo libro, ve lo dico chiaramente, la trama stessa dice tutto e niente. Immaginate la meraviglia che ho provato quando invece mi sono trovata davanti una storia che mi impediva di interrompere la lettura tanto era appagante. Blake è un “cattivo”, l’idea del principe azzurro e del cavallo bianco sono totalmente distanti da lui. Pare non avere una morale, vive senza regole, crede solo nella sua giustizia. È rimasto solo e si è creato una famiglia nuova, con le persone che si è scelto. Ci si ama incondizionatamente, in questa famiglia, ci si è fedeli, ci si protegge, ci si salva. Questa è la normalità di Blake Deshawn e dei suoi amici e quella diversa, in questo caso, è Adrienne. Adrienne che pensava di essere felice, ma poi Blake è entrato nella sua vita e l’ha ribaltata, facendole conoscere una felicità nuova, vera, che mai avrebbe provato restando all’interno della sua bolla d’oro.
Ho letto con molto piacere questo libro, anche se credo che la possibilità che possa invece non piacere sia reale: Blake è un personaggio molto forte che può essere amato od odiato con la stessa facilità, è un protagonista che con pregi e difetti si diversifica non poco dalla massa. Adrienne non sfigura rispetto a Blake, si ritaglia pagina dopo pagina sempre più spazio e si fa voler bene, stupendo il lettore con il suo cambiamento.
Blake Deshawn: il cerchio perfetto è un gran bel libro, che vi consiglio!

Punto di vista: prima persona alternato
Sensualità: scene di sesso presenti
Caratteristiche:  emozionante, nel bene e nel male
Stile narrativo: intrigante
Tipo di finale: autoconclusivo

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!