giovedì 31 ottobre 2019

Recensione: La Profezia di Jennifer L. Armentrout


La Profezia 
di Jennifer L. Armentrout
(Serie Titan #4)

Editore: HarperCollins Italia
Data di uscita: 17 ottobre 2019

Trama
Seth era convinto di non avere il diritto di sperare in un futuro. Eppure ora sta per ottenere tutto ciò che ha sempre desiderato: un domani, una famiglia, la felicità. C’è un unico ostacolo: i Titani. Solo se lui e Josie riusciranno a imprigionarli nelle profondità della terra, i suoi sogni si realizzeranno. Ma questo potrebbe scatenare conseguenze catastrofiche... Se c’è una cosa che Josie ha sempre avuto ben chiara è che sconfiggere i Titani è il solo motivo per cui è nata. Il piano che suo padre ha architettato per aiutarla, però, non è più realizzabile, e l’escalation di violenza tra i Mezzosangue e i Puri non fa che accrescere i pericoli che incombono su di loro e sui loro amici. Ma Josie sa che non sta lottando solo per se stessa, e insieme a Seth è disposta ad affrontare l’indicibile. Sapendo che per vincere una volta per tutte questa guerra crudele sarà necessario un ultimo, sublime sacrificio. Perché la fine è ormai vicina, e la profezia sta per compiersi...


La mia opinione

La Profezia è il romanzo che conclude la serie urban fantay / paranormal romance Titan e che chiude definitivamente il cerchio iniziato ai tempi con il primo volume della serie Covenant.
In questo quarto volume, i nostri due protagonisti principali Seth e Josie devono affrontare varie questioni:
-La gravidanza tra un Dio e una Semidea, cosa mai capitata prima
-Le conseguenze distruttive della morte di un Titano
-Scovare eventuali seguaci del defunto Ares
-Rintracciare gli ultimi semidei 
-Tumulare una volta per tutte i Titani
La situazione è decisamente complicata, quasi nulla va per il verso giusto e, per porre fine una volta per tutte alla presenza dei Titani e salvare allo stesso tempo l'umanità, esiste un'unica inimmaginabile soluzione. 
Questo capitolo della saga mi ha fatto soffrire molto e piangere altrettanto, ma è stato una degna conclusione per la saga.
Seth ha compiuto un percorso di crescita e redenzione incredibile, è diventato la persona che avrebbe sempre dovuto essere, si è assunto le proprie responsabilità e ha messo il benessere della sua Josie e del mondo al primo posto. È diventato una persona così responsabile da farmi scordare tutte le cavolate da lui commesse in passato. E il tutto rimanendo lo stesso sexy, simpatico e sfrontato Seth di sempre. Anche se devo dire che in questo volume da ridere c'è assolutamente ben poco. 
Quanto soffre la povera Josie in questa parte conclusiva della serie, mi si è spezzato il cuore più volte per lei! Per fortuna a bilanciare tutto quel dolore ci sono anche tante, tante scene romantiche e sexy tra lei e Seth. Innamoratissimi più che mai, non perdono mai l'occasione per rotolarsi tra le lenzuola!
Come protagonisti secondari ritroviamo ancora una volta Alex, Aidan e la loro banda di amici con l'aggiunta di tutti gli Dei dell'Olimpo al gran completo. Insomma, per il gran finale non manca proprio nessuno. 
La narrazione, sempre in prima persona dal punto di vista alternato di Josie e Seth, è scorrevolissima come al solito e il libro si legge veramente in fretta. Le rivelazioni e i colpi di scena sono presenti e inaspettati, anche se un dettaglio della famosa “Profezia” io me lo aspettavo. Non ero però psicologicamente pronta ad affrontarlo e ho versato alcune lacrime anche per quello.
Jennifer L. Armentrout non mi ha deluso neanche questa volta, quindi, se cercate una saga fantasy coinvolgente in grado di farvi sorridere, innamorare e soffrire fino alla fine, non posso che consigliarvi la lettura della serie Titan!

Punto di vista: prima persona di Seth e Josie
Sensualità: diverse scene hot presenti
Caratteristiche: paranormal- mitologico, romantico, emozionante, sofferto
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: finale di serie 
 



Ringrazio HarperCollins Italia per la copia ARC del romanzo

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!